Maick
Lv 4
Maick ha chiesto in Animali da compagniaRoditori · 1 decennio fa

Aiuto Conigli 10 PUNTI?

Ciao a tutti, un mio amico mi ha regalato 2 femmine di coniglie pronte per appartorire, avevo intenzione di costruire un recinto così da spostarli la femmina e i cuccioli dopo qualche settimana di vita in modo di avere molto spazio disponibile.....ma avrei delle domande a riguardo i conigli:

-Il terreno dove is presenta il recinto (molto ampio) è costituito da pietre piccole rotonde, possono creare qualche problema alle zampe del coniglio ?

-A che temperatura minima possono vivere i conigli ?

-Che cosa mi consigliate di mettere sotto la gabbia in modo che gli escrementi e l' urina possano cadere di sotto, avevo intenzione di mettere una rete ma avrei sempre lo stesso problema della prima domanda, crea qualche problema alle zampe del coniglio ?

Grazie del vostro aiuto

Ciao

10 PUNTI ASSICURATI !

Aggiornamento:

il recinto e costituito anche da una gabbia sempre molto ampia per poter riposare la notte

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    -Il terreno dove is presenta il recinto (molto ampio) è costituito da pietre piccole rotonde, possono creare qualche problema alle zampe del coniglio ?

    Si le pietre possono causare la pododermatite, un'infezione delle zampe che può diventare anche molto grave se trascurata.

    L'idea di farli vivere in un recinto è buona ma ti consiglio di togliere i sassi e mettere uno strato di terra dove pianterai dell'erba. In tal modo i conigli avranno erba fresca sempre disponibile (che potrà sostituire il fieno) e le zampe non avranno problemi. Inoltre la pipì e gli escrementi verranno assorbiti dal terreno così non avrai nemmeno il problema della pulizia (le cacchette dei conigli non puzzano e sono un ottimo concime)

    -A che temperatura minima possono vivere i conigli ? Non credo che ci sia una temperatura minima. Se vivono all'esterno è bene lasciare a disposizione un rifugio coibentato e protetto dal freddo (puoi crearlo tu con dei pannelli di legno imbottiti con lana di roccia o polistirolo per isolare la cuccia). Se decidi di far passare l'inverno all'esterno ai cuccioli devi lasciarli fuori fin da ora in modo che alla prossima muta (verso settembre/ottobre) il pelo cresca abbastanza folto da proteggerli. Se ora li porti in casa devi fargli passare in casa tutto l'inverno.

    -Che cosa mi consigliate di mettere sotto la gabbia in modo che gli escrementi e l' urina possano cadere di sotto, avevo intenzione di mettere una rete ma avrei sempre lo stesso problema della prima domanda, crea qualche problema alle zampe del coniglio ? vedi la risposta alla prima domanda =)

    Ricorda che quando i cuccioli avranno raggiunto i 4 mesi saranno sessualmente attivi, ciò significa che i maschietti si accoppieranno con le mamme e le sorelline. Ti conviene organizzarti già da ora per dividere maschi e femmine (sconsigliato!) o per castrare almeno i maschi in modo da poterli tenere tutti insieme.

    Se hai bisogno di altro chiedi pure!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    SI SI POTREBBERO FARE MALE CON LA GABBIA A RETE TE LA SCONSIGLIO....E TI CONSIGLIO DI NN SEPARARE I PIKKOLI DALLA MADRE PERKE NN LI DOVRAI TOKKARE PER LE PRIME 2 SETT SE NO LA MADRE SENTE KE LI HAI TOKKATI E LI ABBANDONA

  • 1 decennio fa

    io eviterei di separarli e poi metterli in un recinto in giardino con qst temperature alte inoltre eviterei di fare il fondo forato a griglia poichè potrebbe causare difetti alle zampette ed ai cuscinetti e poi limitano i movimenti del coniglio!!! sul fondo della gabbia o metti della segatura (assorbe l odore della pipi ma il coniglio con i suoi movimenti la farebbe fuoriuscire dalla gabbia) o del pellet o dei fogli di giornale cosi è + facile da pulire!!!

  • 1 decennio fa

    ciao..riguardo alla tua dmn non so risponderti,ma io pero sn interessato alla vnedita di un coniglietto sempre se tu li vendi ehhhh....se sei di napoli o campania...scrivi nei dettagli il tuo contatto msn...naturalmente se vuoi ....ciao

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Parti dal presupposto che i conigli non sono animali da gabbia ma che sono oramai considerati a tutti gli effetti pet da compagnia...ed a ragione.

    Non c'è motivo di tenere mamma e cuccioli in recinti esterni (con questo caldo infernale!!)

    Dovresti invece costruire delle cassette per partorire di dimensioni adeguate alla stazza della mamma ed in previsione di quanti cuccioli possa partorire. Fai in modo che abbia un solo foro di entrata in modo che l'animale si senta protetto ed al sicuro, fai in modo che abbia il tetto apribile per poter pulire e cambiare il cibo e l'acqua ogni giorno. Costruiscila in un punto fresco ed asciutto dove non ci siano problemi di correnti o spifferi perchè sono animali terribilmente sensibili e delicati.

    Riempila di fieno pulito, aggiungi in un angolino verdura fresca e pellet di buona marca per mamme che devono affrontare l'allattamento. Cambia il fieno ogni giorno prima del parto e fai attenzione quando i cuccioli saranno nati (lasciali stare per 24h) a non toccarli per i primi giorni per non lasciare su di loro il tuo odore in quanto la madre potrebbe rifiutarli dopo. Lei non si fida di te, non sei il suo padrone, è stata spostata da un luogo familiare in un altro alieno e sconosciuto, comprendila. Le zampe dei conigli non hanno problemi se possono salterellare per casa o in giardino quando vogliono e ne sentono il bisogno. Grate, reti, pietre e quant'altro sono nocivi per una corretta postura.

    Puoi insegnare ai tuoi conigli ad usare la lettiera come i gatti. Basta che la riempi di materiale assorbente che viene venduto per i roditori nei negozi di animali. Solitamente sono truccioli di legno pressato ma conosco anche chi usa l'argilla naturale che personalmente sconsiglio perchè si attacca al pelo.

    Per quanto riguarda le temperature notturne i conigli sentono il freddo come te. Prova a metterti all'aperto la notte con il giubotto l'inverno e poi renditi conto da solo quanto tempo riesci a resistere fermo...o a dormire...

    Fonte/i: Questi siti sono chiarissimi e consigliatissimi http://www.conigliosolidale.it/ http://www.lavocedeiconigli.it/
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.