toniolo ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 1 decennio fa

impianto per irrigare piante giardino?

ho un giardino abbastanza grande (circa 20m x 20m) dove ci sono molte piante (limoni ecc), non c'e' il prato, cioe' dove non ci sono le piante crescono erbacce

fino ad ora e' stato sempre irrigato da mio nonno con il tubo del pozzo da cui escono circa 100 litri/min

cioe' spostava il tubo da una parte all'altra del giardino

vorrei mettere degli irrigatori in modo da non dover piu' spostare il tubo

quali irrigatori mettere? quelli a treppiede? e quanti?

datemi qualche consiglio

Aggiornamento:

la pompa e' da 3cv sta a 60 metri di profondita', l'acqua sta a 50 metri, escono circa 100 litri di acqua al minuto e riesce a tirare acqua senza limiti, una volta e' stata tenuta accesa vari giorni di fila senza problemi

non ci sono fiori e prato, solo alberi da frutta (tipo limoni, aranci, ecc)

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Concordo con chi mia ha preceduto, il metodo migliore per irrigare è quello consigliato goccia a goccia.

    Irrigazioni aeree creano potenziali insorgere di crittogame, assolutamente sconsigliabili.

    Probabilmente avrai dei problemi nel predisporre l' impianto, la mia ipotesi (che dovresti confermare) è che l' irrigazione v iene effettuata saltuariamente (in determinati orari della settimana), tramite una pompa, dovresti risolvere due problemi:

    A) Riduzione della pressione.

    B) Temporizzatore della messa in funzione della pompa,

    Come riscontro avrai consumi elevati di corrente, determinati dai tempi lunghi del procedimento di irrigazione..

    Per problemi elencati al punto A e B la soluzione non sono i prodotti consumer tipo: gardenia claber etc..) dovresti applicare delle soluzioni di tipo professionale, possibili, con dei costi leggermente più alti.

    Irrigazione con acqua derivante da un impianto idraulico tipo acquedotto:

    Applichi un timer che da consenso all'apertura di un rubinetto del flusso dell'acqua, a questo colleghi dei tubi con delle derivazioni più piccole per ogni pianta, connetti degli irrigatori regolabili (ad esempio per piante di una certa dimensione ne utilizzo 3, per i bonsai uno , etc,, ) .

    vedi un link sotto come esempio.

    http://www.florsystem.it/

    http://www.irrisistemi.com/casehistory.html

    Nel caso tu confermassi la mia ipotesi utilizzo saltuario pompa ...l' installazione comporterebbe predisposizione di altri tipi di apparati....aspetto tue conferme per eventuali aggiunte..ciao

  • 6 anni fa

    Ciao. Prova a dare un'occhiata qui: http://www.infobuy.eu

    L'ho trovato molto interessante e facile da usare. Puoi ricevere offerte e preventivi per quello che cerchi. Tutto gratis tra l'altro!

  • 1 decennio fa

    mi occupo di commerciale all interno di un'azienda che tra le altre cose realizza anche impianti di irrigazione... http://www.marottamacchine.it/

    per prima cosa occorre sapere pressione a disposizione e portata; visto che abbiamo il pozzo funzionante, occorre sapere che pompa abbiamo, cioè quanti cavalli ha. detto ciò importante è sapere che dimensioni ha il pozzo e in quanto tempo ricarica. questo è necessario per sapere quanta acqua abbiamo, e quindi dimensionare l'impiano. detto questo importante è sapere se abbiamo aiuole all interno e che genere di piante ci sono. i fiori non vanno irrigati con irrigatori ma con ala gocciolante altrimenti si rovinano. in questo caso dovremmo girare intorno con gli irrigatori e ciò aumenterà i costi dell impianto.

    Ammettiamo di avere un prato sgombro, e di usare irrigatori che abbiano gittata a 4 mt. ne serviranno circa 25. se abbiamo siepe perimetrale sara necessario inserire ala gocciolante, e di conseguenza per non bruciare la pompa e ridurre i suoi giri durante l irrigazione di queste zone, sarà necesario inserire un gruppo autoclave. facendo una botta di conti proprio a spanne, il tuo prato con tanto di verde e impianto irriguo, potrebbe costarti sui 4000 euro.

    NB questa è una cifra puramente indicativa, per centrare l'offerta si ha bisogno di determinati parametri e di una planimetria dell'area.

    Cosa importante: per un buon impianto, importante è la progettazione dello stesso. per cui, per non buttar soldi ti consiglio di evitare il fai da te e affidarti a tecnici del settore; tu non sai quanti interventi si fanno per rimediare a questi errori; inoltre i materiali che trovi nei negozi di bricolage durano poco tempo

    fulvioflair81@yahoo.it. per qualunque cosa sono a disposizione; se abiti nel raggio di120km da pesaro, veniamo anche a fartelo noi!

  • 1 decennio fa

    Ogni pianta ha bisogno di essere bagnata in maniera particolare:piu' o meno acqua e non tutte devono essere bagnate anche sulle foglie ma spesso solo sulle radici.

    Per stare sul sicuro, irrigazione gocia a goccia (vedi sistemi di irrigazione Claber presso Bricocenter, Obi , LeroieMerlin...dipende da dove abiti) con timer e regolatori di flusso (per regolare la quantita' d'acqua che riceve quella pianta)

    Fonte/i: Esperienza personale. Manutendo il giardino condominiale.
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.