entrate tutti .........vi prego!!!!!!!!!!!!!!!?

per i compiti delle vacanze devo fare alcuni temi ma non ci riesco...mi date una mano???????????devo fare un testo descrittivo(potrebbe essere descritto un ambiente visitato durante le vacanze o una persona conosciuta nello stesso periodo), un testo argomentativo(scegliere un argomento d' attualità) fate tutto secondo voi poi modifico io

Aggiornamento:

vi dò 10 punti e 5 stelline se mi aiutate untro mercoledì

Aggiornamento 2:

scusate ,.....entro mercoledì

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    DESCRIZIONE PAESAGGIO

    Cammino nel castagneto e i miei passi quasi non fanno rumore. Le foglie sono già quasi tutte cadute e coprono di un tappeto sontuoso lo spazio fra gli alberi. I rossi e i gialli brillanti hanno coperto la poca erba sul bordo del sentiero. Non mi ricordavo più questa atmosfera e la gioia di disperdersi fra gli alberi per raccogliere le castagne. Non ci accorgiamo più del passare della vita, non notiamo più i segnali che il tempo che passa ci fa per avvertirci di non vivere troppo distrattamente. Così mi sembra di aver vissuto. Troppo in fretta e troppo distrattamente. Ora ho bisogno di una lunga cura di silenzio, come questa terra che sta preparandosi per il lungo sonno invernale. Ma ancora mi regala scorci incantevoli di ciuffi di felci e occhieggiare di ciclamini nella leggera ombra di sera che sta invadendo il bosco. Non sento più cantare gli uccelli. Si sono riparati presto nelle tane anche gli scoiattoli, avranno fatto le loro scorte per la brutta stagione. Mi stringo nella maglia che mi abbraccia discreta e immagino una casa, una sedia e un caminetto.

    In primo piano, fra la terra arata, sbucano qua e là le orecchie dritte, come bandierine di un castello,

    di lepri scattanti.

    Sulla sinistra un fitto canneto, che sembra un cespuglio, dal quale si alzano in volo tanti fagiani dai

    mille colori.

    In secondo piano ci sono dei cacciatori con i loro cani e si vedono i primi alberelli pieni di frutti e

    tantissimi insetti tutti diversi per forma e colore.

    Più lontano, sullo sfondo, ci sono due scatole di legno, che sembrano due piccolissimi palazzi,

    pronte ad accogliere le lepri catturate per essere portate in altri campi.

    Tutto intorno si sente il rumore, come eliche di un elicottero, di svolazzanti uccelli azzittiti solo,

    come in una partita di calcio, dagli acuti suoni dei fischietti dei cacciatori.

    Sullo sfondo si scorge una recinzione con attaccata una rete nella quale rimangono intrappolate

    lepri, come insetti nella ragnatela del ragno, dopo una lunga corsa in un verde prato di fresca

    erbetta.

    Anche quest’anno ho rivissuto questa esperienza e la cosa che mi è piaciuta di più è stata quando

    alla fine sono passati con un camion a prendere le scatole ed io ci sono salito sopra per aiutarli.

    TESTO ARGOMENTATIVO

    Leggere oggi non è più fondamentale. Al giorno d'oggi, la pratica della lettura non è più essenziale come nei tempi passati, perchè spesso sostituita da altri mezzi di comunicazione come i mass media e l'avvento dei "tecnologici" anni novanta sempre più sviluppati di anno in anno. Primo fra tutti i mezzi di comunicazione, è il televisore in quanto ognuno può essere informato da una grande varietà di programmi e soprattutto dai telegiornali. Questo, ovviamente, è il mezzo con il quale una persona che non nutre grande passione per la lettura, riesce ad essere informata in modo soddisfacente. Guardare troppa TV fa male. Al giorno d'oggi la TV è il mezzo di informazione più usato al mondo. Ma molte persone, tra le quali prevalgono i giovani, sono probabilmente troppo legate a questo strumento. La solita raccomandazione dei genitori ai propri figli è che la televisione fa male agli occhi. Ma non solo; a mio giudizio essa è troppo orientata verso la violenza, raffigurata non solo nei soliti films, ma anche rimarcata dalle news e dai telegiornali. In molti casi, la visione della violenza invoglia a fare violenza. La TV ci offre un servizio e informazioni oggi indispensabili. La TV consente alla gente di rimanere informata giorno dopo giorno su ciò che di rilevante avviene nelle varie parti del mondo. Ovviamente la televisione di oggi è indispensabile a qualsiasi cittadino perché nessuno si può permettere di rimanere disinformato. Se qualcuno viene colto impreparato sulle tematiche attuali, sicuramente ricava dagli altri giudizi negativi. L'informazione sull'attualità è importante anche negli ambienti lavorativi e scolastici per essere al passo coi tempi. Un ragazzo di sedici anni è ancora immaturo. Nella società odierna, un ragazzo di sedici anni è difficilmente in grado di gestirsi da solo prchè può avere ancora bisogno di persone che lo curano e tutelano, in quanto può risultare difficile sapersi orientare all'interno della società. come detto, di solito viene considerata una persona con più esperienza sulle spalle, la quale sa indirizzare o consigliare al ragazzo in difficoltà. Queste persone così importanti possono essere i genitori che, con i loro consigli danno un valido aiuto per raggiungere gradualmente la maturità. Un ragazzo di sedici anni è già dotato di senso di responsabilità.

    SPERO CHE TI VADANO BENE!!!HO PROVATO AD IMPEGNARMI!! CIAO E BUONA FORTUNA!!

    Fonte/i: me stessa
  • come già detto non troverai nessuno ke sia disposto a scriverti un testo

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.