È vero che la marca da bollo del passaporto non la controllano?

Come molti sanno l'Italia è l'unico paese in cui c'e' questa stupida tassa da pagare annualmente...(40 euro virgola qualcosa)!

Aldilà dei vari trucchetti che si possono fare per scamparla, vi domando:

Ma è vero che 9 volte su 10 non la controllano?

E dove effettuano il controllo al check-in oppure alla dogana?

Aggiornamento:

Aler:

Vabbe' ma al chek-in non sonoa addetti a non controllare il passaporto?

Cioe' imbarcano bagagli tranqeuillamente a passeggeri che potrebbero avere problemi di marca da bolla alla frontiera?

Aggiornamento 2:

Tucchi del mestiere..

- Se si fa scalo da un altro aereoporto europeo, si esibisce semplicemente la carta d'identita' ed una volta fuori dall'italia esibendo il passaparto senza marca da bollo, la polizia di quello stato magari non saprà nemmeno che in Italia si paga una tassa per viaggiare!

- se nel caso dovessero accorgersene, in ogni aereoporto la si puo' comprare tranquillamente!

8 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Migliore risposta

    Ti hanno detto che fino a che la marca da bollo non viene timbrata non devi rimetterla ogni anno.

    "Se il passaporto è stato rilasciato il 13 giugno 2008, la concessione governativa, apposta sull’istanza al momento del rilascio, avrà validità fino al 12 giugno 2009.

    Ne consegue che se il titolare del passaporto ha in programma un viaggio dal 10 giugno 2009 al 15 giugno 2009, dovrà munirsi della ulteriore marca. La stessa dovrà essere apposta in data successiva al 13 giugno 2009 e sarà vidimata dal personale di polizia di frontiera italiana.

    Qualora, invece, il titolare di passaporto rilasciato il 13 giugno 2008, non intendesse partire fino al luglio 2010, non è tenuto all’apposizione della seconda marca (dal momento che la prima, apposta per il rilascio, scadrà il 12 giugno 2009).

    Tale operazione, infatti, potrebbe essere rinviata al 2010, allorquando il passaporto dovrà essere utilizzato.

    Anche in questo caso, se l’interessato dovesse utilizzare il passaporto, per viaggi all’estero, dal 10 giugno 2010 al 20 giugno 2010, dovrà apporre un primo contrassegno telematico che, vidimato dalle autorità di P.S. competenti al rilascio del passaporto ovvero dal personale di polizia di frontiera, avrà validità fino al 12 giugno 2010, e dovrà munirsi di un secondo contrassegno da apporre e far vidimare (dal personale di polizia di frontiera italiana) in data successiva al 13 giugno, che avrà validità fino al 12 luglio 2011."

    http://www.poliziadistato.it/pds/file/files/chiari...

    In ogni caso ti merita metterla.

    (per le altre domande ti hanno già risposto)

  • Anonimo
    9 anni fa

    in Agosto controllano 10 volte su 10, quindi metti la marca se hai un volo diretto fuori Shenghen, nel resto dell'anno non controllano quasi mai

  • 9 anni fa

    è vero.ciao

  • 9 anni fa

    la marca non la controllano MAI! in 10 anni di viaggi mai controllata una volta.

    al check in controllano solo la scadenza del passaporto.

    Sul mio passaporto ho sempre la stessa marca mai timbrata --- ma ti assicuro che non me l'hanno mai contrallata in nessun mese dell'anno.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    io ti consiglio di mettere il bollo "non si sa mai" se non ce l'hai e te lo controllano ...non ti fanno partire, io lo messo ma finchè non lo timbrano non devi rimetterlo ogni volta che viaggi.

  • 9 anni fa

    Il controllo del chek-in è a mio parere più "blando",credo che il bollo neanche lo guardino..alla dogana invece mi è capitato per ben due volte di dover tornare indietro per comprare la marca da bollo.Quindi 9 volte su 10 non saprei.. ma per evitare perdite di tempo ho poi deciso di metterlo sempre.

    Fonte/i: esperienza personale
  • Aler W
    Lv 6
    9 anni fa

    A me 10 su 10 non l'hanno mai controllata. Comunque il controllo non è fatto nè dal check-in nè dalla dogana, ma dalla polizia di frontiera. Se vai in un paese Schengen non c'è nessun controllo.

  • Anonimo
    9 anni fa

    D: È vero che la marca da bollo del passaporto non la controllano?

    R: E' falso, e se stai uscendo dall'area Schengen, te la controllano (in questo periodo lo fanno quasi sempre), e se è scaduta e il tuo volo è in partenza, RIMANI A TERRA.

    Ti conviene?

    Forse no.

    D: Come molti sanno l'Italia è l'unico paese in cui c'e' questa stupida tassa da pagare annualmente...(40 euro virgola qualcosa)!

    R: Molti altri sanno anche che l'Italia è uno dei paesi dove abbiamo un'ottima sanità PUBBLICA, completamente GRATUITA.

    Forse preferisco stare in Italia e avere la sanità gratis (e pagare la marca da bollo sul passaporto...)

    D: Aldilà dei vari trucchetti che si possono fare per scamparla, vi domando:

    R: E quali sarebbero questi trucchetti? Sono curioso di sentirli!

    D: Ma è vero che 9 volte su 10 non la controllano?

    R: E' falso.

    D: E dove effettuano il controllo al check-in oppure alla dogana?

    R: la dogana NON SI PASSA uscendo dal paese.

    Il passaporto ti verrà controllato dalla polizia aeroportuale o dalla Guarda di Finanza.

    D: Cioe' imbarcano bagagli tranqeuillamente a passeggeri che potrebbero avere problemi di marca da bolla alla frontiera?

    R: Falso.

    Ricordati che il 99% delle risposte su questo sito vengono dati da 13enni che non hanno niente da fare....

    Vedi tu.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.