Dopo una certa età l'uomo ha bisogno del viagra perché diminuisce il testosterone o per colpa della donna?

Questa domanda vuole essere soprattutto scherzosa, ma vorrei riflettere anche su cosa succede al testosterone dell'uomo, quindi se c'è qualche medico magari mi può dare una risposta particolarmente mirata (preferisco postare qui la domanda e non su Salute dell'uomo perché qui c'è più un'atmosfera da bar! :-S)...spiego il titolo della domanda perché il limite di 110 caratteri mi ha spinto ad essere molto sintetico...è risaputo che dopo i 30 anni l'uomo perde ogni anno circa l'1% del valore del proprio testosterone, però a quanto ne so io la fascia di normalità dei valori del testosterone libero varia entro i valori 3 e 10 (insomma è un range abbastanza ampio)...ad esempio un trentenne potrebbe avere un valore pari ad 8 e dopo 30 anni avrà perso circa il 30% (chiaramente chi si allena con squat o affondi può comunque far alzare certi valori), registrando un valore attorno a 5,6, che è ancora ampiamente nel range sopra considerato...su queste basi, quindi, non è che il vero problema sia legato al fatto che l'uomo possa avere dei forti cali di desiderio soprattutto perché il corpo della compagna diventa particolarmente decadente (ammesso che non ci si scelga una compagna molto più giovane), più che ad un abbassamento dei valori del testosterone?

[Sia chiaro, anche l'uomo dopo una certa età mostra i segni del cedimento strutturale, quindi non voglio assolutamente insultare nessuno! :-)]

Aggiornamento:

lau ---> no, ho 25 anni appena compiuti ed alle ultime analisi del testosterone libero avevo come valore 9,71...se non altro non dovrei avere dei problemi legati all'ipogonadismo!

Aggiornamento 2:

...sì, lo so che scherzavi, ma non mi era passata per la testa nessuna battuta per replicare ed allora ti ho riportato i valori delle analisi! :-)

10 risposte

Classificazione
  • SDV
    Lv 7
    9 anni fa
    Migliore risposta

    Quando ho letto che se il mio uomo non ha voglia è colpa mia perché mi sono inchiattata o sono diventata una vecchia ciabatta, mi sono girate le balls ;)))

    Vabbè, ma se la mettiamo sul piano fisico, anche l' uomo invecchiando mette su la pancia, le maniglie, gli viene il doppio mento, le occhiaie e le borse, perde i capelli e si fa il riporto.

    Onestamente, con un uomo così mi calerebbe anche a me, ma di brutto.....

    Quindi, per concludere, credo che l' aspetto fisico giochi un certo ruolo sul desiderio, ma non è il fattore fondamentale: ci possono essere anche le componenti psicologiche e lo stress...

  • Ma no, dai, non è vero che la donna ad una certa età mostra segni di cedimento strutturale. E' la forza di gravità che aumenta. E' per questo, sai, che se hai sposato una che aveva due belle pere dure e sode, dopo qualche anno te la ritrovi con due cachini sfatti.

    ;o)

    Bene, ora tu hai 25 anni. Se tra una ventina d'anni dovessi sentirti un po' "moscio", sia sotto il profilo psicologico sia sotto il profilo fisico, sappi che c'è un perchè scientifico. E' la forza di gravità che attira tutti i corpi verso il basso. Quindi, occhio ai gioielli di famiglia... o meglio alla bigiotteria!

  • problema risolvibile molto facilmente: il modo semplice è cambiare spesso partner

  • Andrea
    Lv 5
    9 anni fa

    ti sei risposto da solo...i problemi di erezione li hanno anche gli anziani che vanno con le ragazze giovani e attraenti.

    quindi di certo è accentuato dall'abbassamento dell'attrattiva dei partner, ma alla base c'è comunque un problema fisiologico indipendente da questo.

    in oltre aggiungi che la psicologia gioca un ruolo fortissimo, quindi alla fine il viagra lo prende anche uno che non vuole fare figuracce nonostante sia nel pieno della sua virilità.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    9 anni fa

    io non ho bisogno di queste sciocchezze perchè continuo utilizzare la foto di Diana Cacciatrice, quella nuova specialmente..

    se per via oculare non risulta sufficiente allora triturare fine fine e inalare per via olfattiva.

  • Anonimo
    9 anni fa

    bè, forse è proprio per questi cedimenti che anche LUI cede!

    non credo sia per il fatto della compagna. ci sono donne mature che sono ancora molto belle e che si tengono come delle 20enni ma che purtroppo vengono lasciate per ragazze più giovani e non è detto che il problema del testosterone si risolva in queto modo, anzi.. andate di pastiglietta blu!

    ergo è natura che poi possiate/vogliate dare la colpa a qualsiasi cosa vi venga in mente...fate vobis.

    p.s tu vai per il decadimento dei 30???? :) (permettetemi una cavolata)

    ---------------------

    era per ridere, non volevo assolutamente offendere. ci manca solo che alleghi le analisi!!! :)

  • Anonimo
    9 anni fa

    oltre a fattori ormonali ci sono anche quelli circolatori, fumo e stress

    e non dimentichiamo che la donnola è come il vino, invecchiando inacidisce

    :P

    -------------

    già sei diventato impotente?

  • si, la domanda è pertinente secondo me

    è vero: c'è un calo fisiologico dovuto all'età ma "compensabile" molto bene mantenendo un certo livello di forma fisica; è ovvio che lasciandosi andare il calo sarà progressivo e non compensato

    detto ciò è vero anche che il calo es. a 60 anni non è così drastico da precludere o attenuare di molto il desiderio

    Ci sono diversi fattori da considerare secondo me:

    1. chi non ha molti soldi ed è es. sposato da molti anni (quindi soggetto ad una routine sempre uguale e noiosa) è ovvio che abbia un "calo psicologico" o se vogliamo "psicosomatico"... non ha voglia insomma, perchè deve farlo con la moglie, magari coetanea e che ha meno voglia di lui...

    2. malattie: es. alla prostata che comportano problemi, es. qualche intervento chirurgico o altro che va ad alterare le funzioni sessuali

    3. assunzione di farmaci non direttemente legati alla sfera sessuale: esempio... diuretici per la pressione alta >> meno pressione = meno erezione per cui...

    4. pressioni psicologiche: es. qualche familiare malato o questioni di lavoro o problemi vari... = lo stress uccide il desiderio

    5. quanto al viagra ed altri farmaci... alcuni non possono prenderli (es. cardiopatici o altro) oppure possono, sotto controllo medico, MA rischiano infarti, ictus ed altre cose (vedi Bossi)... per cui non ne prendono, perchè la vita non vale certo una tromb@ta

    6. si sentono probabilmente inadeguati, esempio: lui diventa nonno e "si sente" vecchio... problema psicosomatico, anche in questo caso

    7. problemi muscolari/articolari: molti ne soffrono con l'età... e per fare certe cose bisogna muoversi...

    8. obesità/sedentarietà (sia di lui che di lei) = troppo faticoso o scomodo , impossibile insomma

    9. scarsa intesa sessuale con la partner (magari è un problema di vecchia data)

    10. perdita di interesse , a livello psicologico, magari si fanno un hobby e si divertono di più così...

    Io credo che il calo del testosterone conti poco in queste cose: chi ha soldi da spendere, fa la bella vita ed ha ragazze giovani intorno tromb@ pure fino a 100anni se il cuore gli regge, te lo dico io!

    e se non gli regge... beh...

    prendi quel miliardario texano , marshall mi pare si chiamasse, che a 90anni sposò Anna Nicole Smith... si , ok, ci restò secco (ahahah) ma almeno è morto felice... beato lui!

    ahahah

    :)

  • Anonimo
    9 anni fa

    beh..

    per un uomo di mezza età, dai 45/50 anni in su, le difficoltà di erezione vengono avvertite anche in presenza di vent'enni. per cui non è colpa della donna ma della natura bastard@ :(

    So che, tra le altre cose, dipende anche dalla pressione sanguigna. Crescendo la pressione è più lieve e l'erezione ha difficoltà a rivelarsi.

    PS: ho saputo che hanno creato il viagra per le donne. loro soffrono di calo del desiderio. questa pillola dovrebbe risolvere il loro piccolo problema.

  • Anonimo
    9 anni fa

    Mah.... A me risulta che chi ha dei problemi, non funzioni nè con le giovani nè con le meno giovani... E a prescindere dall'età. Molto poi è una questione di testa secondo me, ancora più che di ormoni...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.