per avere unghie lunghe belle è bene che vengano tagliate ogni tanto?

so che letta così magari la domanda può non avere senso.

io avevo le unghie lunghe molto belle, ma ogni volta che le curo e mi diventano lunghe, dopo un po' mi si spaccano, e si rovinano da sole.

eppure all'inizio sono molto belle e dure.

che sia lo smalto a rovinarle, o altri prodotti che ci metto sopra?

o è una cosa normale, il ciclo normale dell'unghia, che come i capelli necessita di rinnovarsi ogni tanto?

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao, dovresti limarle spesso con una lima di cartone, e non tagliarle con le forbici. E poi almeno ogni tanto cerca di stare senza smalto, magari quando sei in casa e non devi uscire. Prima dello smalto metti sempre un indurente o rinforzante, anche se gli smalti di marche buone non dovrebbero dare problemi.

  • SDV
    Lv 7
    1 decennio fa

    Come ti hanno già detto, si sfaldano e si rovinano, soprattutto se si usa spesso lo smalto e si ha la cattiva abitudine di utilizzare i detersivi per la casa e la cucina senza indossare i guanti.

    Se proprio ci tieni alle tue unghie e hai tempo da dedicare alla loro bellezza, dovresti fare impacchi serali quotidiani di burro fuso e limone, immergendo in questo liquido tiepido le tue unghie per una decina di minuti e indi asciugarle senza lavarle con il sapone.

    Insomma, un lavoraccio, ma se hai la costanza di farlo, i risultati saranno notevoli.

    Le unghie non andrebbero tagliate per non facilitare lo sfaldamento naturale della parte più lontana dalla matrice. Bisognerebbe piuttosto regolarle solo con la lima, per assicurare un minore danno alla sua struttura: in questo modo lo sfaldamento è reso più difficile, anche se molto probabile.

  • 1 decennio fa

    ti lasci crescere l'unghia e ogni tanto ti tagli la parte sopra bianca in modo che diventi un millimetro o due. poi ti metti lo smalto trasparente indurente. non stare sempre con lo smalto colorato addosso, lascia respirare l'unghia. attenta anche all'acetone, comprati il detergente solvente che nn danneggia le unghie. Baci ciao

  • 1 decennio fa

    Non è tanto lo smalto, che le rovina, quanto il solvente che si usa per toglierlo.

    Se cambi smalto di frequente, può darsi che l'unghia si rovini sulla lunghezza perchè è la parte che deve sopportare più aggressioni chimiche.

    Assicurati di non essere anemica: io lo sono, e ora che mi sto curando ho le unghie più forti e mi cadono meno capelli.

    Se hai un ciclo ravvicinato o abbondante, o sei celiaca, l'anemia è una condizione frequente.

    ciao :-)

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Le unghie sono delicatissime, si sfaldano per un nulla: il detersivo dei piatti o del bucato,lo strofinio dell'acetone stesso, troppo tempo con lo smalto ecc... Oppure una carenza alimentare momentanea, influenza, il ciclo troppo abbondante ... insomma uno stress!

    L'unica cosa che puoi fare è limarle spesso e detergerle dopo aver passato l'acetone...

    Baci.

  • 1 decennio fa

    considera che le unghie, se non prendono aria perche' tieni sempre lo smalto, tendono a "soffocare". ogni tanto devi farle respirare. e quando vedi che si iniziano a sfaldare, e' bene che le tagli, perche' ne hanno bisogno se le vuoi vedere sempre sane e forti! proprio come i capelli! e usa sempre una base per lo smalto, mi raccomando!

  • 1 decennio fa

    Io non so cosa usi tu ma secondo me è una cosa normale. voglio dire, secondo me sono come i capelli. se le tieni troppo lunghe poi si spezzano e si rovinano. ogni tanto tagliale e vedrai ke ( sempre secondo il mio parere ) non avrai più problemi del genere. io ogni tanto le taglio e per tutto il tempo dell'anno ho sempre lo smalto e non mi si spezzano mai. spero ti esserti stata d'aiutoo, ciao :)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.