Quali sono i pro e i contro di fare il sacco a mani nude?

Oltre che a sbucciarsi più facilmente le mani?

Aggiornamento:

Colpire il sacco a mani nude ovviamente è più naturale, quindi chi fa una disciplina per pura competizione magari sarà più portato ad usare i guanti, ma chi lo fa per difesa personale o latro, magari preferira' colpire a mani nude.

Come hanno detto alcuni.. è vero che a mani nude s'induriscono molto di più le nocche, ma colpire a nudo è molto diverso che con il guantone, quindi prima di sbucciarsi continuamente e continuare con le ferite, consiglierei di non strafare per un bel pò, portando i colpi solo per fare abituare la mano al contatto col sacco, per poi aumentare molto lentamente l'intensità con il tempo!!(parecchi mesi)

A questo punto non credo che ci siano molti contro, bensì solo pro!

10 risposte

Classificazione
  • Yami
    Lv 6
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Premetto che ho sempre lavorato al sacco senza alcuna protezione sia per quanto riguarda pugni che gomitate

    In ogni caso per poter irrobustire in maniera soft le nocche le mani e la sensibilità relativa all'impatto ti consiglierei questa sequenza

    Cominciare con i guantoni grandi da boxe fino a che non ti abitui anche solo alla tecnica con cui poggiare o tirare pugno al sacco meno pericolo di scivolare il tiro e slogarsi polso e poi proseguire dopo un po' di tempo con i guanti stretti e sottili quelli con le dita forate

    Successivamente una volta allenata resistenza passare al bendaggio semplice che usano i pugili sotto i guantoni e solo dopo averci fatto abitudine passare solo con le mani

    In questo modo ti eviterai un maggior numero di sbucciature fastidi e disinfettanti

  • 1 decennio fa

    pro: fa figo, pensi di indurirti le nocche.

    contro: ti infiammi tutti i tendini, ti fai venire tendiniti e poi vedi che gioia

    Fonte/i: pugile
  • 1 decennio fa

    iniziare subito a tirare pugni a mano nuda al sacco fa male alle mani....rischi anche di romperti gli ossicini....x questo all'inizio è consigliabile iniziare con delle fasce....poi piano piano potrai tirare a mano nuda....cmq non è detto ke ti sbucci le mani....i ganci sono sconsigliati xké ti fai male....basta ke tiri jab e diretti e con il tempo le ossa si rafforzano tramite questo condizionamento....

  • 1 decennio fa

    Direi che per fare il sacco a mani nude, sarebbe meglio farlo con il sacco cinese e l'erbe medicinale "dit da giau". Quel metodo fa le mani piu dense, piu pesate, piu forti e piu dure. Ma per usare il sacco del pugile occidentale, sarebbe necessario usare i guanti. Il metodo occidentale solamente produce i risultati che vogliamo se seguiamo l'instruzioni bene. Durante gli anni hanno trovato che e necessario usare i guanti con quel sacco per ricevere i risultati desiderati.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    l'arte dei pugni lasciatela ai pugile e a voi che consigliate di farlo o a mani nude o pensate di farvi venire la mano di pietra perchè cosi si chiama in una settimana andate a ******

  • 1 decennio fa

    Proprio facendolo a mani nude impari ad impatatre n pieno contro il bersaglio. Se infatti il colpo è dritto e ben centrato nion ci si sbuccia coem avviene colpendo di striscio.

  • 1 decennio fa

    diciamo che inizialmente è super consigliato avere i guanti da sacco o una fascia che ti copra le nocche,però a lungo andare tirarli ripetutamente senza guanti,le nocche di rafforzano sempre di più diventando sempre più dure e resistenti

  • 1 decennio fa

    quando cominciai a fare pugilato,per divertirmi,mettevo i guanti quando facevo: il sacco,per rinforzarmi le mani,in seguito molte volte non usavo i guanti,per provare la durezza del pugno,che con i guanti non è possibile averla nel totale.ciao

    PS il mio è stato un pugilato..molto dilettantistico,lo feci per circa 8 mesi,però ero un peso medio naturale,e con una discreta castagna,non continuai,e sicuramente avrei fatto carriera.perché:per fare il pugili,ci vuole tanta costanza,e disciplina,e tanti sacrifici,il mio male erano,e sono le donne,e non potevo rinunciare parzialmente a loro,per fare il pugile...

  • 1 decennio fa

    io faccio jeet kune do e non x vantarmi sono esperto di pugni e sacchi.... il mio consiglio è: fai il sacco a mani nude!!! certo sarà doloroso le prime volte,ma d' altrocanto per avere dei successi bisogna fare sacrifici...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Bella domanda ... io ho sempre tirato a mani nude e ti spiego il perché : perchè dopo un ora che tiri al sacco le prime volte le nocche si fanno a sangue e ti bruceranno tantissimo ... tu disinfetta e continua ... Una volta rigenerata,la pelle, diverrà dura come il cuoio, mentre le nocche diverranno toste come la roccia ... ma non tirare a caso stai attento ai polsi potresti spaccarteli se tiri male ...

    Fai come ti dico e in una settiman ti troverai il pugno di ferro !!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.