Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

perchè si deve bruciare l'incenso?

chi sa dirmi perchè si deve bruciare l incenso? cioè quello che si prende in chiesa...xk non si può semplicemente buttare via?

Aggiornamento:

buttare via solo x l odore...nn mi piace!! ma mi han detto di bruciarlo invece di buttarlo semplicemente...praticamente come il ramo d'ulivo...

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    l'incenso è fatto per essere bruciato...

    o meglio sono delle resine che una volta bruciate emanano un odore

    l'incenso (di vari tipi) è utilizzato in molte culture sin dai tempi antichi

    soprattutto durante riti religiosi o sessioni di meditazione

    si pensava che agli dei piacesse il profumo

    l'incenso in passato era costoso e quindi riservato per situazioni importanti come appunto i riti religiosi

    oggi vengono usati anche per l'aroma terapia e per profumare gli ambienti

    perchè si dovrebbe buttare via?

    beh se non ti piace buttalo..

  • 1 decennio fa

    Perché a mangiarlo fa schifo...

    A tirarlo addosso al Parroco è in grani troppo piccoli...

    Forse è buono per togliere la puzza di muffa e di naftalina nelle chiese...

    L'incenso bruciato ha un uso igienico che è quello di levare gli odori e quindi di evitare di essere distratti da altri odori "terrestri", e in antico doveva essere una qualità molto apprezzata...

    Il fumo dell'incenso ha la caratteristica nelle chiese con poco circolo di aria di creare scenografiche nubi attorno agli oggetti verso cui si orienta lo sbuffo del turibolo.

    Personalmente, ho visto questo fenomeno più volte e crea una atmosfera di rarefazione che aiuta a focalizzare l'attenzione verso lo svolgimento della liturgia.

    Molti altri sono i significati e gli usi dell'incenso, ma è pur sempre una sorta di deodorante utile a coprire gli odori di umidità o di bruciato in casa...

    Dell'incenso che hai puoi farne quello che ti pare...L'incenso viene benedetto quando si mette nel turibolo e brucia. Penso che l'incenso che hai è quello in grani...Se lo butti nel caminetto farà lo stesso odore delle pigne vicino al fuoco a Natale: la resina delle pigne da un profumo simile...L'incenso è una resina...

  • 1 decennio fa

    l'atto di bruciare l'incenso è simbolico .

    come quel fumo sale in alto così si vuole che le preghiere arrivino al cielo a Dio

  • 1 decennio fa

    Puoi anche mangiarlo se vuoi.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    è uguale alla mia domanda. ha dei significati e fa pensare che si alza a dio come la preghiera penso

  • Anonimo
    1 decennio fa

    puttanate x le pecore

  • 1 decennio fa

    E' una pratica pagana, non ha niente di cristianesimo.

    ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.