promotion image of download ymail app
Promoted
Giulia<3 ha chiesto in Animali da compagniaCani · 10 anni fa

Come possiamo aprire un rifugio per cani ed eventuali gatti?!?

Salve, so che è un impresa ardua però ci piacerebbe molto almeno tentare.. Siamo un gruppo di ragazze alcune minorenni altri maggiorenni da poco.. che siamo stanchi di vedere i cani trattati mali o noi stessi esser trattati male perchè non maggiorenni!! Allora spiego meglio:

Nella mia zona ci sono 2 associazioni importanti x la cura dei cani abbandonati, una sovvenzionata dal comune (€8 al giorno a cane, e non hanno mai soldi e chiedono sempre aiuto xk non hanno cibo!! considerando che le tasse le paga il comune, le bollette idem ed i veterinari sono sovvenzionati anche se noi personalmente come ragazzi abbiamo solo brutte esperienze con il veterinario in questione!! E come già visto in passato in quel canile, chi lo gestisce nn cura bene gli animali e si frega i soldi!!) e l'altro privato.. ma la situazione è uguale solo che qui siamo senza sovvensioni del comune!!

Entrambe non sono a parer nostro adeguate al lavoro a loro affidato, e in strutture non adatte (i cani circondati dai loro bisogni, pulci, zecche non vacinati (ossia, vacinati con i vacini x bovini che nn valgono ne x cani ne x gatti!!) mai spazzolati alcuni liberi altri in box mai portati in passeggiata e in uno dei 2 canili se nn chiami chiedendo appuntamento non ti fanno entrare e se vai trammita appuntamento ti mostrano solo alcuni cani!!)

A noi questa situazione non va xk anche chi minorenne ha i genitori che concorderebbero pagando un assicurazione.. o anche senza ma solo dichiarando che sono concordi..

ORA, LA NOSTRA IDEA SAREBBE:

1) c'è una vecchia fabbrica in disuso da anni dove si rifugiano già "naturalmente" gatti xk ha tutti i vetri rotti dai vandali ma le strutture sono ottime, c'è un riscaldamento (anche se mai acceso xk in disuso la struttura) impianti idraulici, grande giardino (munito di una gru ferma la che nn sappiamo se funzioni o meno) tutta recintata con cancelli che si chiudono e si aprono e con serrature funzionanti.. luce pensiamo che ci sia anche se è da sistemare.. e vicinissimo (100/150metri) stanno costruendo un parco enorme dotato tralatro di area cani..

2) vorremmo chiedere al comune qualche "aiuto" per creare una struttura in questa vecchia fabbrica e trasferire alcuni cani che hanno bisogno in essa, chiunque dopo aver superato un test può "lavorarci" e non in base all'età dei 18 anni..

3) creare una struttura "famigliare" dove non ci sia nullo di nascosto e sovvenzionata dal comune e senza infermeria interna ma sovvenzionata con la nuova vicina clinica veterinaria...

questa idea è molto vaga.. anche se a noi piacerebbe.. abbiamo amici che hanno un negozio di animali a nemmeno 800metri... che ci aiuterebbe anche come materiale ect ect.. poi alcuni parenti ci aiuterebbero con sistema idraulico, elettrico (perchè di lavoro fanno eletricista e idraulico) e come strutture in legno ci potrebbero servire come mensole, sedie, "cucce a castello", così xk falegname e dipingere l'interno pagando solo la pittura xk noi ci impegneremo a dipingere assieme a parenti che lo fanno di lavoro ma in questo caso gratuitamente.... e noi anche ci ingegneremo con apparecchi e oggetti che gia abbiamo a casa.. Ah! i lavaggi, spendiamo solo dello shampoo ma, perchè una volontaria ha studiato tolettatura ed ha molti diplomi sia per tolettatura da gara che altro.. ha anche un negozio in proprio..

Come funziona la burocrazia? Sappiamo che ci vogliono dei permessi del comune, del sindaco e dell'asl.. ma come funziona esattamente?!?

Si può chiedere di dividere i cani del rifugio sovvenzionato con la "nostra possibile struttura"?

Noi vorremmo chiedere appuntamento con il sindaco.. ma come funziona generalmente?

Noi abitiamo in zona venezia.. circa..Quindi ci potete aiutare?!?! Con uno schema a fasce? e anche cosa occorre nella struttura esattamente? perchè è molto grande!! ed ha un grande giardino molto grande con l'erba e nn cemento!!

10punti a colui/colei che saprà aiutarci meglio e pollici in su a chiunque ci dia ottime info!!

Baci i ragazzi della "nuova cuccia-famiglia"!!

Aggiornamento:

Noi siamo contro i box!! Solo in casi "estremi" come cani che non si è in grado di far socializzare o altro del genere.. ovvio per degenze o cure.. e durante l'orario del cibo in "semi-box" già testati ma se si possono far socializzare meglio quindi no gabbie=D

Aggiornamento 2:

X dolce meraviglia: uno solo è convenzionato dal comune.. ma è messo peggio (box scoperti ed in mezzo al fango senza cucce coperte ma semplici coperte buttate la) di quello non convenzionato.. almeno la i cani hanno all'esterno cucce adatte all'esterno e non qualle in tessuto lavabili=( poveri!!

Aggiornamento 3:

X scann..: guarda che molte di noi sono maggiorenni, i nostri genitori ci aiuterebbero xk anche a loro (xk ci accompagnavano al canile -.-") non va bene viste le situazioni e non cambiamo idea xk scambiare un tumore x una puntura di zanzara è da incompetenti!! X essere "il miglior medico di zona"!!!!

5 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    Quali adempimenti sono necessari per aprire un canile?

    L’apertura di un canile è regolamentata dal Dpr 320 del 08/02/1954 e dalle rispettive leggi regionali. La legge nazionale prevede che l’apertura di un canile sia subordinata a preventivo nullaosta del veterinario provinciale presso la Asl a cui bisogna presentare domanda. La struttura deve soddisfare le esigenze igieniche previste, essere facilmente disinfettabile e dotata di apposito locale o reparto di isolamento munito di certificato di agibilità. Stando ad un’interpretazione ministeriale del 1990, la custodia di animali in strutture ricettive appositamente attrezzate viene equiparata alle norme gestione di una rimessa di vettura con la conseguente necessità di richiederne l’autorizzazione comunale.

    Per la costituzione dell’attività sono inoltre previsti i seguenti adempimenti:

    • Iscrizione al Registro delle Imprese della Camera di Commercio;

    • Apertura della partita IVA;

    • Conto fiscale;

    • INPS;

    • INAIL;

    • Valutazione del rischio L. 626/1994;

    • Tassa/Tariffa igiene ambientale;

    • Autorizzazione per l’installazione delle insegne e dei cartelli segnaletici stradali;

    • Iscrizione alle associazioni di categoria (facoltativa).

    Per ulteriori informazioni le consigliamo di rivolgersi ad una delle tante associazioni canili presenti sul territorio che spesso svolgono l’attività anche senza scopo di lucro

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    Wow !!

    questa cosa proprio mi piace ...sfortunatamente io abito all'Isola d'Elba altrimenti vi avrei aiutato volentieri in questo progetto.

    Purtroppo anche io sono minorenne e non so dirvi con precisione come dovete muovervi.

    A parer mio la prima cosa da fare è fare un progetto della cosa...in modo che possa essere visionato da tutti dai cittadini e dal sindaco per far conoscere le vostre intenzioni.

    Mi raccomando dovrà essere completo fino all'ultimo particolare perchè si tratta di un progetto comunale.

    2 fatto il progett, prendete appuntamento con il Sindaco, spiegate le vostre intenzioni e motivazioni, dovrete assicurare a loro che ne avete la possibilità , perchè se c'e da fare lavori servono le disponibilità economiche.

    Purtroppo gli altri due canili non hanno nemmeno colpa se alcuni cani sono in questo stato, i costi x il mantenimento sono altissimi quindi fanno per quello che riescono.

    Io non posso aiutarvi personalmente purtroppo, vivo all'Isola d'Elba..

    su Facebook ho una pagina dedicata alle adozioni dove si trovano tutti gli amici a 4 zampe che cercano una nuova casa. Se volete pubblicare qualcosa fare pure, cercatemi su facebook con questa mail: isoladelba2009@hotmail.it

    Buona Fortuna !!!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • ciao, innanzitutto volevo farvi i miei complimenti per l'impegno ke state mettendo in questo progetto e spero tanto per voi ke riuscirete a farcela..vi dico subito ke non sarò di grande aiuto poichè non me ne intendo di pratiche burocratiche ecc..ma ho trovato molto interessante leggere tutta quanta la domanda e notare quello che vorreste realizzare..ho deciso di rispondere nonostante non vi possa aiutare perchè mi è dispiaciuto vedere ke nessuno vi aveva risposto..comunque..sicuramente non sarà un impresa facile..mi è sembrato di capire ke nella vostra zona ci sono già 2 rifugi per animali abbandonati convenzionati dal comune..dovete dare una buona motivazione nel momento in cui decidete di fare la domanda al comune perchè i rifugi costano..per quanto riguarda il luogo io opterei per un altro stabile..non credo ke il comune ve lo cederebbe mai..se sono s.t.r.o.n.z.i come nel mio paese..servirebbe più un area di campagna, con spazio..almeno questo è quello ke kiedono da me..state attente al discorso dell'agibilità dello stabile perchè per essere idoneo il locale deve essere messo a puntino..se trovassero anke una mattonella fuoriposto non vi darebbero il permesso..non sottovalutate le norme igieniche e di salvaguardia ke vi fornirà la sanità locale e ricordate ke periodicamente viene a fare controlli..ragazze mi dispiace ma questo è tutto quello ke so..vi auguro di riuscire nel vostro progetto..un abbraccio forte..e ricordate di non darvi mai per vinte..dovete lottare!!ciaoooo

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 3 anni fa

    Raccomando a chiunque voglia capire come educare il proprio cane questo corso http://CorsoAddestramentoCani.latis.info/?631E

    Per educazione si intende il processo attraverso il quale il cane apprende le regole di comportamento necessarie per convivere con i proprietari, un buon inserimento nella società umana e un perfetto adattamento alle varie situazioni di vita.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 10 anni fa

    aspettate a compiere i 18 anni se non volete mettere nei guai i vostri genitori, perche ci andate in contro di sicuro se non cambiate idea e modo di pensare

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.