? ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

Valori morali: Alcuni video musicali possono danneggiare i bambini?

Mike Stock, importante produttore e proprietario di un terzo dell'etichetta discografica Stock, Aitken and Waterman, ha puntato il dito contro alcuni video di hit di successo realizzati soprattutto nell'ultimo periodo da artisti importanti come Katy Perry, Lady Gaga, Miley Cyrus, Christina Aguilera e tanti altri. Stock, in particolare, ha carcato di sottolineare come sempre più spesso i cantanti tentano di far parlare di loro realizzando dei video sexy e provocanti, un qualcosa che rischia di degenerare e di avere conseguenze negative sull'educazione dei bambini di oggi: "I nostri figli sono a rischio: le esibizioni di popstar come Lady Gaga e Britney Spears non si possono far vedere ai bambini. Che rischiano di essere iper-sessualizzati precocemente. Non vorrei che i miei figli guardassero molti dei video pop che girano oggi'".

I video a cui fa riferimento il produttore sono tantissimi, tra questi possiamo citare il discusso video di "Alejandro" di Lady Gaga, che oltre a mostrare la cantante seminuda mentre mima scene di sesso con alcuni modelli è considerato anche blasfemo per via della presenza di alcuni simboli religiosi. Discorso analogo anche per il video di "Telephone" di Lady Gaga e Beyoncè che mostra miss Germanotta prima coperta solo da un nastro giallo e poi mentre balla in mutande e reggiseno insieme ad alcune detenute.

Abiti sexy e atteggiamenti provocanti si ritrovano anche in "Not Myself Tonight" di Christina Aguilera, "Can't Be Tamed" di Miley Cyrus, "Ego" di Beyoncè, "She Wolf" di Shakira, "Hate That I Love You" di Rihanna, "Toxic" di Britney Spears, "My Humps" dei Black Eyed Peas e in "All The Lovers" di Kylie Minogue, che tra le altre cose è proprio una delle cantanti lanciate da Mike Stock. Non è da meno neanche Katy Perry che è apparsa completamente nuda su una nuvola rosa nel video di "California Gurls", per non parlare del videoclip di "Teenage Dream" uscito pochissimi giorni fa e che include anche scene di sesso.

La questione, dunque, secondo Mike Stock è piuttosto seria, le sue critiche si rivolgono non solo alle cantanti citate ma anche al mondo della musica in generale. "L'industria musicale è andata troppo lontano. Non si tratta di me che sono all'antica. Si tratta di mantenere i valori che sono importanti nel mondo moderno".

Fonte:

http://new.it.music.yahoo.com/blogs/solo_musica/24...

Fareste vedere uno dei video sopra elencati al vostro bambino?

Saluti.

Green Arrow.

15 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Beh...sinceramente non credo che tutti i genitori debbano obbligatoriamente far vedere ai propri figli ogni canzone che ascoltano (o molte) anche come video musicale. Personalmente credo che per far svagare un bambino ci siano anche altri modi. Io ad esempio adoravo giocare con i mattoncini Lego.

    Certo, la tecnologia è sempre più a portata di mano. Però anche su Internet ci sono molte cose peggiori di un video musicale con una cantante semi-nuda (o nuda ma coperta).

    Ma c'è una cosa da tener presente: la TV. è molto più accessibile, oggi come oggi, di un computer da un bambino. Un computer ha anche una password...la TV no.

    E se questo Stock si lamenta di una Katy Perry nuda appoggiata a pancia in giù (per cui non si vede nulla di scandaloso) su una nuvola...che dire di tutte quelle forme rotondeggianti che vedi ormai in ogni programma TV, guardato regolarmente anche dai bambini (tipo quiz televisivi)?

    Ci sono tante cose più terra a terra, di cui potersi lamentare...prima delle cantanti seminude nei video musicali...

    Come già un'utente ha affermato...invece di sganciare i bambini sulla TV...si possono fare delle attività di svago con loro. Oppure dargli la possibilità di svagarsi in altro modi (chessò giocattoli), senza però viziarli troppo.

    Perlomeno questo è il mio parere...

  • ?
    Lv 4
    1 decennio fa

    se è solo per quello anche Studio Aperto e Pomeriggio 5 non sono da meno

    saluti

  • ?
    Lv 4
    1 decennio fa

    Basterebbe spiegare ai bimbi che le stagioni della vita si susseguono e cambiano, e ciò che piace agli adulti non deve necessariamente piacere ai bambini.

    E' solo questo il problema: i messaggi sessuali vengono presentati come interessanti e il bambino si sente in dovere di interessarsi.

  • 1 decennio fa

    Mai quanto l'indottrinamento forzato fin dalla culla!!!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    e con tutto il sesso e l' erotismo che gira in tv e su internet ti preoccupi solo dei video pop....

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Fareste vedere uno dei video sopra elencati al vostro bambino?

    E perchè dovrei? I miei genitori mi compravano FiveLandia e i dischi di Cristina d' Avena da piccolo, mica Heavy Metal o Pop.

    Il rock ha portato sesso e trasgressione nelle sue canzoni sin dall' inizio. Oggi più che un video di MTV, eviterei di far guardare "quelli che il calcio" con la Ventura con le te*tte di fuori (e crocefisso piantato in mezzo per non sbagliare) e tutti i programmi come passaparola che si dovrebbe chiamare "passapatata".

    La musica è espressione artistica, che si educhino i genitori a mollare in mano un libro ai figli piuttosto che un telecomando Tv.

    Lady gaga non la farei ascoltare a mio figlio perchè musicalmente è meno di niente.

    Questione di stile, ma preferisco magari avvicinarlo a certi tipi di cantanti (Barry White) che sono molto più sconci ma almeno hanno voce.

  • 1 decennio fa

    Piuttosto che pensare di censurare ogni cosa,basterebbe tanto semplicemente non mollarli i bambini ,davanti alla tv a tutte le ore.Gli si da a vedere quello che possono guardare per la loro età, Ci sono cartoni o film adatti alla loro età ecc.Ci sono i loro giochi e delle attività che possono svolgere e adesso non è che dobbiamo bandire tutto perché i genitori trasformano la tv o il pc in baby sitter. Bastano un po di accortezze .

  • 1 decennio fa

    Di solito un bambino alla TV non guarda canali musicali, ma guarda canali che appunto, sono per bambini (o almeno dovrebbe essere così). Quindi non ci sarebbe neanche da porsi il problema.

    Poi la "colpa" non sarebbe solo dei video così, perchè ci sono programmi televisivi che sono molto peggio, e questi programmi, che vengono guardati dai genitori, magari vengono guardati molto di più dai bambini rispetto ai video musicali.

  • 1 decennio fa

    Lady Gaga a mio figlio? mai.. Ma non perchè abbia video sconci (il che è relativo), perchè la musica si ascolta, non si guarda... semplicemente perchè la sua NON è musica..

    Christina Aguilera? Si, perchè al di là dell'ultima cxanzone (che tra l'altro ha fatto flop!) è una grandissima artista che sa essere provocante ma anche molto dolce, quindi perchè no?

    E comunque fossero questi i problemi del mondo.....

  • 1 decennio fa

    guarda in can't be tamed io nn ci trovo niente di sessuale....quindi...non vedo il problema....

    ma in lady gaga,christina,britney e beyoncè ah bè li c'è tutto.....quindi preferisco katy perry di lady gaga e compagnia...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.