Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anto
Lv 4
Anto ha chiesto in Animali da compagniaRettili · 1 decennio fa

PICCOLE TARTARUGHE D'ACQUA PRIME ARMI ???????? (10 PUNTI SICURI)?

Ragazzi abbiamo comprato per mio fratello più piccolo delle tartarughine d'acqua. 2 per l'esatezza. Volevo sapere quanto gli devo dare da mangiare al giorno. E cosa gli devo dare da mangiare. Il negoziante ha detto una volta al giorno. Il mangime che ci ha dato il è questo

http://www.askoll.com/askolluno/askolluno_scheda_a...

Andrà bene ????????? Poi volevo sapere a che temperatura devo mettere l'acqua e se ci deve essere tanta luce nella vaschetta. Cioè adesso la vaschetta è in soggiorno quindi la notte c'è buio totale. Devo comprare una luce apposta ??????? O va bene così ??????? Grazie a tutti delle risposte. 10 punti al migliore

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao.Se le tenete nella vaschetta di plastica cn la palmina al centro buttatela xkè è micidiale in quanto le tartarughe nn hanno la possibilità di immergersi e d potersi rigirare nl caso ri rovesciassero.Inoltre ql vaschette nn consentono d inserire il riscaldatore e le lampade spot e uvb.Devi allestire 1 acquaterrario.

    Le componenti dell’acquaterrario sono: zona emersa,zona acquatica,lampada e filtro. L’acquaterrario deve avere dimensioni minime di 100 cm x 50 cm(ma se vuoi per ora va bene anche un acquario piu' piccolo).Le tartarughe devono poter nuotare,muoversi e svilupparsi correttamente.

    Il livello dell’acqua adeguato dev'essere il doppio del carapace(guscio)della tua tartaruga.Se ad esempio la tua tarta è di 3cm il livello dell'acqua dovrà essere 7cm.Nn acquistare le tartarughiere con isola-filtro e il vetro frontale basso perchè nn permettono di alzare piu' di tanto il livello dell'acqua.Inoltre il vetro basso è1facile via di fuga per la tarta(Le tartarughe sn abili arrampicatrici).

    Inoltre l'isola filtro cn il getto d'acqua ke fuoriesce bagna la zona emersa che dev'essere asciutta per permettere alla tarta di asciugarsi.

    Le tartarughe sono animali a sangue freddo e hanno bisogno di una temperatura costante che non scenda sotto i 25°per mantenere attivi il metabolismo e il sistema immunitario.Quindi è necessario munirsi di1riscaldatore.(Per ora nn ti serve in quanto la temperatura dell'acqua nn scende sotto i 10°adesso ma x l'inverno è assolutamente necessario x far si ke le tarte nn vadano in semiletargo e incontro alla morte).Il riscaldatore è un termostato che viene immerso nl acqua per mantenerla alla temperatura richiesta.Lo si immerge completamente nell’acqua e si fissa con la ventosa a una parete della vasca.Una volta immerso nell’acqua si deve attenderete un pò prima di attaccarlo alla corrente altrimenti si corre il rischio che esploda e per la stessa ragione quando si cambia l’acqua bisogna staccare il riscaldatore dalla corrente e lasciarlo immerso per un pò prima di svuotare la vasca.

    Serve anche un filtro(interno o esterno)per mantenera l'acqua pulita e prevenire cattivi odori.I filtri interni sono consigliabili per acquari piccoli con una sola tarta, perché richiedono manutenzione continua,dato che lo sporco rimane nella vasca e non sempre prevengono lo sporco e i cattivi odori.

    Le tartarughe amano stare al sole per molto tempo, per questo è necessario allestire per loro una zona emersa esposta alla luce di una lampada a raggi UVB specifica per rettili.La zona deve essere facilmente accessibile:la tartaruga deve riuscire a raggiungerla senza sforzo.Come zona emersa si puo' usare un pezzo di sughero(ma te lo sconsiglio xkè sporca l'acqua).Sn piu' consigliati un turtle dock o un turtle-bank.Evita di usare sassi xkè tolgono spazio per il nuoto della tarta così come i pezzi di legno.

    L'illuminazione sulla zona emersa è composta da una lampada al neon che trasmette raggi UVA e UVB e da una lampada spot che riscalda la tartaruga quando sosta fuori dall’acqua.Le lampade devono essere puntate a 25-30cm dl zona emersa.(Oltre perdono il loro effetto).La lampada uvb deve essere sostituita ogni 6mesi,dopo i quali anche se funziona non ha piu' alcun effetto.Le lampade devono rimanere accese attorno alle 8-10 ore al giorno.

    Qst lampade sn fondamentali:la lampada spot emette calore e invoglia la tarta a uscire dal guscio,muoversi,salire sl zona emersa e digerire.La lampada uvb invece serve a far si che il carapace(guscio) e le ossa dl tarta si sviluppino correttamente.Senza lampada uvb la tarta presto si ammalerà(rammollimento dl carapace e morirà).

    L'acqua ke metti nell'acquaterrario devi farla decantare(cioè devi metterla in bottiglie e lasciarle cn il tappo aperto x 24-48 ore prima di metterla dalla tarta).

    Se come cibo ti hanno dato i gamberetti secchi BUTTALI!!NN HANNO NESSUN VALORE NUTRITIVO E CON IL TEMPO CREANO SOLO DANNI E MALATTIE ALLA TARTARUGA!

    Invece il mangime ke t ha dato va bene ma devi somministrarlo solo 1 o 2 volte la settimana.

    Ti incollo 1 post sull'alimentazione

    http://www.tartaportal.it/forums/39722-c%E2%80%A6

    E qst è 1 tabella sl alimentazione settimanale:

    Lunedì: Latterini o pesce ghiaccio

    -Martedì: Pellets

    -Mercoledì: Radicchio,cicoria o insalata

    -Giovedì: Alici o Latterini

    -Venerdì: Alici o Sardine

    -Sabato: Radicchio,cicoria o insalata

    -Domenica: Latterini o pesce ghiaccio

    Una volta la settimana puoi dare insetti:

    -camole del miele

    -camole della farina

    -lombrichi

    Una volta al mese puoi dare carne bianca(di pollo) e frutta.

    DA EVITARE :

    -la carne rossa(le fa diventare aggressive)

    -gli insaccati

    -la frutta

    -Il pane

    -cibo per cani e gatti.

    ciao :)

    Fonte/i: esperienza personale.
  • Jecko
    Lv 5
    1 decennio fa

    allora cominciamo.

    se hai la vaschetta con la palma buttala. quel litraggio non va bene x le tarte. come cibo i gamberi secchi no perché fanno male. il pellets va bene ma daglielo una volta a sett. dagli piuttosto 5 volte alla sett. pesce fresco o surgelato e 2 volte a sett verdure (radicchio, insalata). quando l'animale raggiungerà i 12 cm inverti x gradi l'alimentazione (2 volte a sett pesce e 5 verdure). dagli anche l'osso di seppia x il calcio (prendilo in pescheria) non dare carne rossa, salumi, latticini e amidi.

    la temperatura dovrebbe stare tra 20° e 25°. come gia detto butta la vaschetta e vai a comprare una vasca come si deve: 50cm x 100cm x 70cm (la profondità dell'acqua deve essere il doppio della lunghezza della tarta). ovviamente con lampade spot e uvb (indispensabili x una crescita corretta) e il filtro con ricircolo. tutto ciò è indispensabile x farle crescere bene dato che superano i 20 cm. altrimenti le tartarughe restano nane e soffrono di patologie x sovraffollamento.

    prima di prendere certi animali bisognerebbe pensarci

    Fonte/i: 2 trachemys scripta di 20 cm
  • 1 decennio fa

    Solo una volta, la mattina. Ma ogni tanto il digiuno non fa male.

    Quel mangime massimo una volta a settimana.

    Normalmente devi alimentarle con verdure e pesce fresco.

    I gamberetti essiccati nemmeno per scherzo se non vuoi farle crescere denutrite.

    L'acqua deve essere sui 25°C.

    Quelle tartarughe diventeranno grandi 25 cm e necessiteranno di acquario con filtro e molte cure, spero ci abbiate pensato bene prima di comprarle a tuo fratello.

    Fonte/i: Leggiti questo forum, trovi tutto quello che ti serve, delle lampade (sì, ne servono 2) alla vasca, all'alimentazione: http://www.tartaportal.it/
  • Anonimo
    1 decennio fa

    le prime armi sono le freccie e le spade poi le pistole e le mitragli n fine le bombe

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Quel mangime va bene per iniziare. ma abituale a mangiare tutto.Io consiglio un'acquario con luce per la notte e sole di giorno, l'acquario deve essere fornito di pompa. la mia si è ammalata due volte per la mankanza di sole. gli era venuta una patina sull'occhio ma si è risolto tutto con delle goccie e molto sole. La temperatura??? Ambiente anke xke dopo si riscalda da sola^^

    Spero di esserti stata d'aiuto..Ciao!

  • 1 decennio fa

    il mangiare inizialmente va bene quello ;)

    le mie nel corso degli anni però le ho abituate a mangiare un pò tutto..

    e a volte anche l insalata che non fa mai male ;)

    sono in salute ora dopo 6 anni o piu..

    e hanno mangiato la qualsiasi..

    dovrei comprare un acquario però:(

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.