lavorare nel Nord Italia e agenzie di lavoro interinali?

ciao raga, mi sapreste dire tra le città del nord Italia quale sia la zona che possa consentire di poter trovare lavoro con meno difficoltà? da premettere che non faccio distinzioni di zone, qualunque regione è ben vista.. mi sapreste anche dire se conviene segnarsi alle agenzie di lavoro temporanea nelle zone prescelte per cercare lavoro oppure convenga girare per le aziende e consegnnare direttamente il CV?

attendo molti vostri consigli, grazie

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Bhé, dipende molto da che lavoro cerchi...

    comunque due cose:

    1) non fare molto affidamento sulle interinali, con la crisi gli interinali sono stati i primi ad essere tagliati e c'è molto meno domanda. Detto questo non dico di scartarle, rimangono un ottimo punto di entrata nel mondo del lavoro, semplicemente hanno meno da offrire.

    2) dalle statistiche si evince che le province con minore tasso di disoccupazione (e si spera quindi con più opportunità di lavoro) sono tutte al nord e precisamente: Firenze, Bologna, Reggio Emilia, Parma, Piacenza, le province del Veneto, Trento, Bolzano, Udine, Aosta, Savona, Cuneo, Milano, Como, Sondrio.

    Se fossi in te emigrerei. Io lo sto facendo. In un paio di settimane ho già ottenuto due colloqui mentre in Italia non mi ha filato nessuno per mesi.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Le agenzie di "lavoro", sono tutto tranne che per il lavoro: in realtà sono solo schifosi parassiti del lavoro, che non aspettano altro che uno abbocchi ai loro annunci fuffa per ottenere il suo curriculum che useranno per rivenderlo a terzi, lucrando quindi sulla disoccupazione altrui: scordati di ottenere un lavoro con queste agenzie, il massimo che ti possono offrire sono infiniti colloqui a vuoto presso le loro stupidi filiali o lavori tappabuchi da 1 mese a fronte di anni di esperienza nella medesima mansione. Semplicemente patetiche! Requisiti non dettati dall'azienda, ma innalzati appositamente dall'agenzia, proprio per cercare di battere le altre agenzie concorrenti o per essere sicure di stracciare un contratto con l'azienda, ammesso che esista, visto che circa il 90% dei loro annunci sono fasulli, le aziende di cui parlano nei loro annunci, ma che guardacaso non nominano mai, non esistono nemmeno, non hanno nemmeno il coraggio di fare i nomi, nemmeno dopo che gli fornisci tutti i tuoi dati, è evidente che hanno qualcosa da nascondere, in realtà non sono aziende loro clienti, ma sono clienti che vorrebbero avere ma che ancora non hanno... E usano te per farseli, quindi giocano sporco! Tant'è che i loro annunci in questi 2 anni di crisi economica e finanziaria non si sono mai arrestati, ma, anzi, si sono moltiplicati ogni giorno, e si ripetono in continuazione con cadenza ciclica cioè ogni tot mesi rispunta un annuncio uguale o simile, come se non avessero già "rubato" abbastanza curricula, spesso dicono "con urgenza" anche per posizioni di lavoro comuni e banali, come se non esistesse un disocupato che possa andare bene, le loro fantomatiche aziende clienti aumentano continuamente, i loro fantomatici posti vacanti pure, lo stesso annuncio viene scopiazzato da un'altra agenzia interinale che dice di essere anche lei cliente di quella fantomatica azienda, che non nomina ma che si capisce benissimo essere la stessa, figurati se un'azienda paga 2 agenzie per condurre la selezione... Ma chi ci crede... Oltretutto sono pochissime le aziende che si rivolgono a agenzie interinali, in quanto la maggior parte delle aziende, anche le più piccole, hanno già un'addetto alle risorse umane interno all'azienda che gestisce per conto proprio la selezione, quindi non si capisce come mai invece prevalgono gli annunci delle agenzie interinali. E' puro spam, annunci inutili che le agenzie interinali disseminano in giro per le varie bacheche di lavoro, nel tentativo di convincere i disoccupati che bisogna passare da loro in agenzia, anzichè rivolgersi direttamente alle aziende. Le agenzie prendono in giro la gente e basta, e non solo i disoccupati, ma anche gli enti pubblici/dalla regione, da cui "succhiano" altri soldi organizzando inutili corsi di formazione per disoccupati/cassaintegrati

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Inventati il lavoro

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.