Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

Vi è mai capitato di nn sapere assolutamente che fare nella vostra vita?

Non so..ho 26 anni e dovrei gia essere collocata in un ambiente lavorativo..

invece ho solo fatto qualche lavoretto saltuario e nulla di piu!

mi sento inutile..inadatta a qualsiasi cosa..mi chiedo semmai esista un posto in cui io possa

collocarmi e restarci..

Vi parlo brevemente di me..le passioni n n mi mancano..la prima in assoluto è la medicina..

la amo davvero ma nn potrei mai iscrivermi a medicina data la mia età..inoltre il test è per me

infattibile quindi sto tentando per seconda volta di entrare ad infermieristica cosi da poter entrare

in qualche modo nel mondo medico!

L'infermiera sa fare tantissime cose e forse io che mi sento una nullità ne trarrei giovamento nel

diventare infermiera..adoro essere utile ed aiutare la gente..forse è la mia professione ideale!

la mia amica ha appena terminato il primo anno in maniera lodevole e me ne ha parlato cosi

bene ke nn posso far altro che esserne ancora piu sicura: fa x me!

poi però entro qui dentro e sento gente su gente che snobba la professione infermieristica riducendola

a colei che cambia i pannoloni ai vecchi!

Lo so in prima persona ke nn è cosi ma in questo modo mi sento ancora peggio!

E se nn riuscissi a sopportare questa ignoranza di alcuni soggetti?

Non vorrei mai fare qualcosa che mi possa far sentire ancora piu una nullità!

Io vorrei salvare delle vite..visitare ogni reparto..stare in sala operatoria e prendermi cura della

salute dei pazienti!

Ma vorrei anche essere vista sotto una luce diversa da me stessa e ho paura!

lo so sn solo paranoie!

Oltre alla medicina ho altri interessi ma nn concretizzabili in un lavoro futuro!

Amo la musica, canto, mi piacerebbe suonare, adoro l'astronomia e tanto altro!

Però nn riesco a vedermi in altro ambiente che nn sia un ospedale..

Sento di volermi predere cura della gente!

Lo so ci sn un'altra marea di lavori ma se nn passassi il test mi sentirei ancora piu persa!

come posso fare a tirarmi su di morale ed a spronarmi ad andare avanti?!??

Ho una memoria ferrea..potrei intraprendere qualsiasi altro percorso universitario ma mi sento

inadatta a tutto!

Che disastro..sento che se continuo cosi sarò infelice a vita!

Consigli?

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Riguardo al sentirti una nullità...io mi sono laureata in architettura 6 mesi or sono. Ho iniziato a lavorare e sono piombata nel mondo buio del lavoro. Se prima mi sentivo adatta alla professione, sapevo che faceva per me e studiavo con passione e dedizione (tu hai scritto: "nn posso far altro che esserne ancora piu sicura: fa x me"), nel mondo del lavoro mi sono accorta di essere considerata una nullità, una poveretta a cui si fa la grazia di farle fare la gavetta.

    Sono dimagrita di 5 kg in 3 mesi, stavo malissimo. Se da un lato lavoravo andando in contrasto con i miei principi (io non lavorerei mai così, è fuori discussione), dall'altro venivo trattata malissimo e venivo derisa davanti ai clienti.

    La verità è che siamo noi che dobbiamo stringere i pugni e costruirci qualcosa che non ci faccia sentire delle nullità. Quando qualcuno ci prova, dobbiamo solo prendere questa persona e rovinargli i connotati. Nessuno può permettersi di toglierci la nostra dignità facendoci sentire delle nullità!

    Non sei inadatta, sei solo molto insicura. trova la tua strada e vedrai che la sicurezza verrà dalle tue conoscenze. Ci saranno delle situazioni che non saprai affrontare, in cui non ti sentirai pronta (anch'io non mi sento pronta a fare il mio lavoro e ho deciso di studiare altri due anni, per un totale di 8 anni), ma ce la farai con la buona volontà. Non dobbiamo però mai permettere agli altri di farci sentire delle nullità.

    Sai cosa penso? Che un'infermiera sia un'ottima professionista quando capisce che sono rimasta traumatizzata da piccola e mi aiuta quando le spiego la situazione. Sono invece pessime infermiere quelle che mi fanno le iniezioni ridendo e dicendo che sono "una bambina che ha paura" (ho 26 anni), che mi fanno alzare in fretta e furia dal lettino e poi urlano quando cado per terra svenuta. E' fatto obbligo al paziente che soffre di ipotensione ortostatica avvertire del problema, ma se la interpretano come "fifa" cosa puoi farci? Non sanno fare bene il loro lavoro.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Io invece ho 35 anni e lavoro in bar a fare dei tramezzini e poco altro. Passioni, nulla da fare, non ne ho!! E sai cosa penso? Che un po' mi piacerebbe essere al tuo posto!! Magari avessi la possibilità di fare l'infermiere, ma, ahime, studiare non mi è mai piaciuto. Fregatene di quello che pensano gli altri, gli altri hanno sempre qualcosa da ridire su tutto, ricordatelo!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ciao, gia da come scrivi vedo che sei una persona per bene (fidati l'ho capito ) ,, be nn ti devi scoraggiare 26 anni e vb anche io pensa certe volte ho questo pensiero nn so che voglio fare e ho solo17 anni e mi dicono pure di entrare in medicini e nn so forse lo faro' pero il punto qule e che tu devi credere piu in te stessa forse ti serve il sipporto di qualche persona piu cara, amico , fidanzato, famiglia... io nn credo che sia troppo tardi di entrare alluniversita cioe',se vuoi davvero stidiare ma dico do impegnarti sul serio per di piu hai piu esperienze di ragazzi piu '' piccoli o giovani'' onssomma forse capirai meglio che devi studiare e impegnarti di altri che sn entrati alliniversita e dopo,un anno capiscono che quello nn e' loro,che nn li piace .... be forse dirai che ne sa lui ma la cosa piu importante e' credere in se stesso e nn ascoltare altre persone,per di piu sei gia grande percio' puoi decidere cosa provare e fare da sola ... poi so cn certezza se tu prendi in seria considerazione una proffesione cn serieta e che sopprattutto ti piace nn importa che sia infermiera o qualche altra basta che ti piace perche dp diventerai' brava e forse vorrai fare lesami,per fare il medico all'universita perche' capirai che e',quello,che vuoi fare .....

  • L'infermiere è sempre sotto stress per correre dai pazienti. Ho 47 anni e ho fatto tanti e diversi tentativi e

    ancora sono disoccupato

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.