Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteAssistenza sanitariaAssistenza sanitaria - Altro · 1 decennio fa

quanto ci mette a guarire una frattura scomposta al perone?

Ciao sono Luca e due mesi e mezzo fa mi sono procurato una frattura scomposta al perone. questa è la diagnosi della radiografia:

Frattura scomposta con plurimi piccoli frammenti in corrispondenza del focolaio di frattura in sede diafisaria al terzo medio del perone. Parzialmente visibile la rima di frattura.

Il dottore ha deciso di non operare spiegandomi che la frattura essendo di natura traumatica (nel senso che si è rotto per una forza diretta giunta dall'esterno) la si poteva trattare tranquillamente con un'ingessatura(un mese).

Io ora vi chiedo se sia normale che io adesso a due mesi e mezzo di distanza faccia ancora fatica a correre, per fatica intendo che si riesco a correre (moderatamente) ma sento ancora che la gamba è debole. Vi ringrazio anticipatamente.

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao Luca...............purtroppo è normalissimo! Io qualche anno fa mi fratturai il perone, però era una semplice frattura.......la tua situazione è un pò più complessa. Io fui ingessata e il gesso me lo tolsero dopo un mese, poi dopo ho dovuto fare riabilitazione al piede, e dovetti stare ferma per altri venti giorni e in questo periodo mi applicarono una fascia stretta che mi tenesse l'arto immobilizzato. E poi passò tutto. Però ora, a distanza di cinque anni, ogni tanto ancora mi fa male soprattuto la sera quando fa freddo. A me fortunatamente non aveva piccoli frammenti nei dintorni e quindi me la cavai come ti ho spiegato. Ma siccome la tua situazione è un pò più seria, è normale che ci voglia un pò più di tempo. Non preoccuparti però!| Si risolverà tutto, occorre un altro pò di pazienza. Ti auguro una presta guarigione e spero di esserti stata utile. Ciao

    Fonte/i: Mia esperienza. Ciao e in bocca al lupo! :-)
  • 1 decennio fa

    Purtroppo la tua è una delle fratture più fastidiose. e una delle più lunghe da riprendere perfettamente la funzione.

    Ritieniti molto fortunato se in "soli" due mesi e mezzo hai ricominciato a correre! E senza ulteriori dolori e fastidi!

    Alcuni miei amici hanno dovuto aspettare molti mesi prima che tutto cominciasse a rifunzionare come prima!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.