? ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

Cristiani: Un fedele servitore di Dio può andare a caccia di pellicce?

Un Esempio:

Il Giaguaro, il più grande felino delle Americhe.

Vive nelle foreste, nelle paludi, nei deserti e nelle boscaglie dell'America Centrale e Meridionale. Il giaguaro si distingue dagli altri felini perchè è a suo agio non solo sul suolo o sugli alberi ma perfino nell'acqua.

Un giaguaro adulto arriva a misurare 2 metri esclusa la coda e a pesare olgre 120 chili.

È solitario e sta in compagnia dei suoi simili solo nel periodo dell'accoppiamento.

Il maschio è pronto per questo quando raggiunge i 3 o i 4 anni, mentre la femmina può avere la sua prima cucciolata già a 2 anni. Di solito partorisce 2 piccoli dopo una gestazione di un centinaio di giorni. Si sa di giaguari in cattività vissuti più di 20 anni.

A proposito di questi grossi felini, misteriosi e inafferrabili,

un etologo ha osservato: "È così difficile avvistare un giaguaro! Potresti averne uno accanto...e non accorgertene neanche". Il giaguaro infatti riesce a nascondersi e a sparire nell'ombra senza essere visto, e questo anche grazie al mantello fulvo sul quale spiccano anelli neri, o rosette, con all'interno delle macchie più piccole.

Il giaguaro è un cacciatore esperto che si nutre di circa 85 specie di animali, tra cui tapiri, cervi e scimmie. Dal momento che si muove agilmente anche nell'acqua, cattura facilmente pesci e tartarughe. Una volta è stato visto un giaguaro uccidere un cavallo adulto, trascinarlo per un'ottantina di metri e poi guadare un fiume tirandoselo dietro.

Spesso questo astuto felino aspetta le sue prede appostato in silenzio su un albero. Quando un ignaro branco di pecari (veloci creature simili a cinghiali) passa lì sotto, il giaguaro balza su uno di loro e con un poderoso morso lo uccide. Con un altro rapido salto torna sull'albero in attesa che il branco si allontani, dopo di che recupera la preda.

Eppure, rispetto agli altri grossi felini, è meno probabile che il giaguaro attacchi l'uomo, infatti non è mai stato classificato tra i mangiatori di uomini. In realtà, gli esseri umani sono per il giaguaro una minaccia molto più grande di quanto quest'ultimo non lo sia per loro.

N.B.:

Un tempo i giaguari popolavano un territorio che si estendeva dal sud degli Stati Uniti fin quasi alla punta dell'America Meridionale. Oggi, a distanza di 1 secolo, sono scomparsi praticamente in metà di quest'area. Fino alla metà degli anni '70 i cacciatori uccidevano ogni anno migliaia di giaguari per la loro pelliccia. Solo nel 1969 ne vennero esportate dalle Americhe oltre 13'500. Nel 2002 si stimava fossero rimasti meno di 50'000 giaguari. ORA potrebbero essercene in libertà appena 15'000 circa.

Uno studio della Wildlife Conservation Society rileva che con la deforestazione è andato distrutto quasi il 40% dell'habitat naturale del giaguaro. Nel solo Messico ogni minuto ne scompare un'area grande più o meno come 1 campo di calcio. Per sopravvivere, il giaguaro è costretto ad attaccare il bestiame.

Circa 200 paesi aderiscono ai regolamenti stabiliti dalla Convenzione sul commercio internazionale delle specie di fauna e flora minacciate di estinzione, in base ai quali è vietato cacciare i giaguari per scopi commerciali. Per preservare il loro habitat naturale sono stati creati parchi nazionali. Nel 1986 il Cockscomb Basin Wildlife Sanctuary, nel Belize, è diventato la prima riserva naturale al mondo per la protezione del giaguaro. Con le stesse finalità, il Messico ha specificamente destinato oltre 150'000 ettari di foresta tropicale all'interno dalla Riserva della Biosfera di Calakmul, nella penisola dello Yucatàn.

(Apocalisse o Rivelazione 11:18; Isaia 11:6-9)

DOMANDA:

Cristiani:

Un fedele servitore di Dio può andare a caccia di pellicce?

E indossarla?

E nei paesi in cui la pelliccia diventa un "bisogno" importante per ripararsi ad esempio dal freddo, si può cacciare gli animali per prenderne la pelliccia?

Saluti.

Green Arrow.

Aggiornamento:

Dopo 30 minuti finalmente è stata pubblicata.

Aggiornamento 2:

@@ wizzy

A parte che la Bibbia usa il termine anima riferita a:

- la "vita" della persona

- la "persona"

- l' "animale"

Secondo te perchè si chiama ANIMA-le ?

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    dipende da che pelliccia è. per esempio dovremmo pensare alle scarpe di cuoio e pelle, povera vacca. ma cosa ha di meno di un ermellino o di un visone?

    Fonte/i: ah, senti, e quella bistecca al sangue che ti sei sparato ieri sera dove la mettiamo? e quella spigola al forno con patate? e quel polletto alla diavola? e quella impepata di cozze?
  • 1 decennio fa

    sì che può. perché non dovrebbe? se il rischio è morire di freddo e la pelliccia può salvargli la vita, un cristiano ha il dovere di uccidere l'animale. Dio ha posto la terra al servizio dell'uomo, anche se l'uomo deve proteggere e amare tutto il creato. il rispetto della natura va di pari passo con il dovere di salvaguardare la vita umana.

    non può invece andare a caccia di pellicce se il motivo è il lucro o qualunque altra futilità.

  • 1 decennio fa

    questo valeva un tempo quando non c'era scelta

    oggi ci sono abiti di materiali sintetici molto validi

    al polo sud mica ci vanno con le pellicce ma con abbigliamento moderno creato apposta per le basse temperature

    per quanto rigurda indossare una pelliccia non per proteggersi dal freddo ma perchè piace

    le moderne pellicce sintetiche sono fatte così bene che solo un esperto potrebbe capire la differenza tra una sintetica e una vera

    se la pelliccia è un bisogno necessario ad esempio per quei popoli che vivono nei paesi freddi ma che vivono di sussistenza (quindi non hanno la possibilità di avere capi dia bbigliamento moderno)

    allora in quel caso non credo ci siano problemi

    o prendono un animale o muoiono loro di freddo...

    però gli animali in via di estinzione si dovrebbero evitare...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    certo che può, dio se ne sbatte degli animali, mica hanno l'anima...

    anche i cartoni animati si chiamano "animati" ma non hanno l'anima, si intende semplicemente che si muovono, e poi quello che dice la bibia è irrilevante, dice anche che è giusto uccidere chi lavora nei momenti sbagliati, ma bisogna "intenderlo come metafora".

    per il cristianesimo cattolico gli animali non hanno l'anima e non vanno nell'aldilà, punto.

    che poi tu non sia daccordo è un altro discorso, ma la posizione ufficiale è questa.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    sport stupido il cacciatore x divertimento e se poi diventa una ricerca di pelliccia ancora peggio!!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.