Frittura: poco o tanto olio?

Si legge un po' ovunque che una buona frittura ha come basi:

1. olio di qualità (meglio evo)

2. temperatura elevata (ma non il punto di fumo!)

3. olio abbondante (ad immersione)

Ora, pur seguendo queste regole alla lettera il mio fritto (zucchine pastellate - acqua frizzante gelida e farina -) non è mai come vorrei, ossia asciutto e croccante.

Vorrei provare con poco olio, magari girando ogni tanto il prodotto da soffriggere

Aggiornamento:

X Alex: faccio tutto e di più veramente.

COme avrai letto io uso l'evo (extra vergine d'oliva) per friggere, uso il termometro per la temperatura e carat apglia per asciugare il fritto.

Oltretutto non solo asciugo bene le zucchine prima di apstelalrle ma non uso pastelle *esoteriche* ma semplicemente farina e acqua giacchiata frizzate.

IO penso che poco olio meglio è.

Ben fatto il richiamo all'inquinamento, dobbiamo impegnarci tutti in tal senso.

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Quello che ti posso consigliare io, che non esageo mai col fritto ma che in quelle occasioni prediligo la verdura è:

    _ olio d'oliva; ha un'ottima stabilità ( non arriva mai al punto di fumo) ed è il migliore fra tutti quelli in commercio. Mia madre alle volte ne usa un pò di questo e un pò di quello di semi, ma io ti direi di usare solo quello d'oliva.

    - deve essere bollente, ma questo sono sicura tu lo sappia già

    - la verdura che ci vai a friggere deve essere bella asciutta, così frigge molto meglio, senza alcuno spreco

    - deve essere sì abbondante, ma una volta tirate fuori dalla pentola, le verdure le devi asciugare con degli scottex

    ricorda, quando finisci di cuocere, di non buttare mai l'olio, ma di raccogliero in una bottiglietta e di portarlo dove lo puoi riciclare. Sapevi che un litro d'olio inquina un milione di litri d'acqua?

  • Anonimo
    1 decennio fa

    l'olio deve essere abbondante. Usa olio di arachidi .Ottimo naturalmente è quello di oliva extra vergine ma non per il pesce (meglio arachidi).

    Per far un fritto croccante usa la farina di riso.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Non sono molto d'accordo con l'utilizzo dell'olio evo per la frittura. Oltre ad essere dispendiosa, la trovo anche "pesante". Predilio l'olio d'arachide che sopporta bene le alte temperature. L'olio deve essere abbondante e molto caldo (per le verdure), è il contrasto "frddo" della pastella e "caldo" dell'olio che crea la croccantezza e impedisce all'olio di penetrare nella verdura. Un consiglio: non mettere troppa verdura nella padella (meglio ancora una pentola leggera), potresti far diminuire la temperatura dell'olio e rovinare il risultato.

  • 1 decennio fa

    si fai bene

    olio EVO e dentro mettici una buccia di patata o di mela così la casa non rischia di puzzarti di fritto! :)

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    io metto sempre poco olio e i patti vengono squisiti pieni di olio invece vien la nausea

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.