Buona sera a tutti! Testimoni Di Geova, che ne dite di parlarmi della vostra fede? :)?

Capita che qualche seguace della vostra religione citofoni a casa mia, cercando di convertirmi alla vostra fede. L'altro giorno mi ha fermato una ragazza per strada (abbastanza avvenente xD) che mi ha consegnato un volantino che ho subito cestinato(non me ne volete, ero di fretta e anche abbastanza incazzato... Se a fermarmi fosse stato un uomo l'avrei sicuramente sgridato) comunque, adesso mi chiedo in cosa consiste la vostra religione, se si discosta molto da quella "di moda" entro i confini dello stivale o se è molto simile! Grazie in anticipo :)

Aggiornamento:

Michelle, la mia non è una domanda provocatoria, e non sto dando addosso a voi testimoni. Semplicemente voglio sapere su cosa basate la vostra fede, come la vivete, se vi discostate dal cristianesimo ecc... quindi non hai risposto alla mia domanda :)

8 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Migliore risposta

    Non so cosa intendi per religione di "moda" entro i confini dello stivale, ma posso dirti che la nostra non è solo una religione, ma un vero e proprio modo di vivere. Noi testimoni di Geova ci facciamo guidare dai sani principi morali e spirituali riportati nella Bibbia, e tramite essi che è incentrata la nostra vita.

    Comunque sarebbe più facile per te parlare direttamente con uno di loro così puoi fare domande specifiche e ricevere risposte più dettagliate. Qui su answers ci sono i caratteri contati, quindi posso solo farti un piccolo elenco delle nostre principali credenze.

    Noi testimoni di Geova crediamo che l’intera Bibbia è l’ispirata Parola di Dio e, anziché aderire a un credo basato su tradizioni umane, ci atteniamo alla Bibbia come norma per tutte le nostra credenze.

    Adoriamo Geova come solo vero Dio e parliamo apertamente agli altri di lui e dei suoi amorevoli propositi per l’umanità. Infatti siamo conosciuti per coloro che predicano di casa in casa, e anche in luoghi pubblici.

    Crediamo, come dice la Bibbia, che Gesù Cristo è il Figlio di Dio, la prima delle creature di Dio, non crediamo che faccia parte di una trinità; crediamo che ha avuto un’esistenza preumana e che la sua vita fu trasferita dal cielo nel seno di una vergine, Maria; che la sua perfetta vita umana deposta in sacrificio rende possibile la salvezza e la vita eterna per coloro che esercitano fede; che Cristo governa attivamente come Re dal 1914, in virtù dell’autorità datagli da Dio su tutta la terra.

    Crediamo che il Regno di Dio è l’unica speranza per il genere umano; che è un vero governo; che presto distruggerà l’attuale sistema di cose malvagio, inclusi tutti i governi umani, e che porterà un nuovo sistema in cui regnerà la giustizia.

    Crediamo che 144.000 unti con lo spirito parteciperanno con Cristo al suo Regno celeste, governando come re con lui. Non crediamo che il cielo sia la ricompensa per tutti i “buoni”.

    Crediamo che l’originale proposito di Dio per la terra sarà adempiuto; che la terra sarà completamente popolata da persone che Dio considererà di cuore sincero, e che queste riceveranno la vita eterna nella perfezione umana; che anche i morti saranno risuscitati e riceveranno l’opportunità di partecipare a queste benedizioni.

    Crediamo che i morti sono assolutamente inconsci; che non provano né dolore né piacere in qualche reame spirituale; che non esistono se non nella memoria di Dio, per cui la loro speranza di vita futura dipende da una risurrezione dai morti.

    Crediamo che dal 1914 stiamo vivendo negli ultimi giorni di questo malvagio sistema di cose.

    Ci sforziamo sinceramente di non far parte del mondo, così come Gesù disse avrebbero fatto i suoi seguaci. Mostrano al prossimo vero amore cristiano, ma non partecipano né alla politica né alle guerre di alcuna nazione.

    Crediamo che è importante applicare ora i consigli della Parola di Dio nella vita quotidiana, e in ogni luogo ci troviamo. Ogni persona, indipendentemente da quella che può essere stata la sua vita passata, può divenire testimone di Geova se abbandona le pratiche condannate dalla Parola di Dio e ne segue gli ispirati consigli. Se dopo aver fatto questo qualcuno cominciasse a praticare adulterio, fornicazione, omosessualità, ubriachezza, menzogna o furto, o a fare uso di droga, verrebbe disassociato dall’organizzazione.

    PERCHÉ PREDICHIAMO DI CASA IN CASA?

    Gesù predisse quest’opera per i nostri giorni: “Questa buona notizia del regno sarà predicata in tutta la terra abitata, in testimonianza a tutte le nazioni; e allora verrà la fine”. Ai suoi seguaci diede anche queste istruzioni: “Andate dunque e fate discepoli di persone di tutte le nazioni”. Matt. 24:14; 28:19.

    Quando Gesù mandò i primi discepoli, disse loro di andare a casa delle persone. (Matt. 10:7, 11-13) Riguardo al proprio ministero l’apostolo Paolo disse: “Non mi sono trattenuto dal dirvi nessuna delle cose che erano profittevoli né dall’insegnarvi pubblicamente e di casa in casa”. Atti 20:20, 21; vedi anche Atti 5:42.

    Questo per noi e` un messaggio di vitale importanza per questo stiamo attenti a non tralasciare nessuno. Mentre le nostre visite, libri e volantini sono ausili per studiare la Bibbia, infatti potrai notare che ci sono sempre riferimenti scritturali per tutto co` che viene detto, e sono motivate dall’amore, innanzi tutto per Dio e poi per il prossimo.

    Il nostro non è semplice proselitismo come molti dicono, noi sappiamo che ci sono in gioco delle vite, e nonostante le porte prese in faccia, nonostante gli insulti e le critiche che molti ci fanno, ci sforziamo di predicare e di trasmettere agli altri il proposito di Dio per l' umanità. Se non fosse una cosa così importante, non perderemmo certo il nostro tempo in questo modo.

    Fonte/i: Puoi cliccare qui http://www.watchtower.org/i/index.html per avere ulteriori informazioni.
  • 9 anni fa

    Capisco che a volte possiamo darti fastidio.

    Indubbiamente,si va sempre di corsa ed è possibile che l'ultima cosa che "ci viene in mente da fare"è soffermarci ad ascoltare qualcuno che ti ferma per strada o bussa alla tua porta.

    Il motivo per cui noi tdg lo facciamo,è perchè ci interessiamo di te,e di altre persone come te.

    Immagina:abbiamo anche noi una vita frenetica,casa,lavoro,famiglia,impegni vari...secondo te,chi ce lo fa fare...dopo una giornata intensa,comprese i vari problemi quotidiani,prendere la ns borsa e andare a predicare?

    Sappiamo che è imminente un cambiamento e vogliamo dare alle persone l'opportunità di conoscere Dio,così come lo descrive la bibbia.

    E pazienza..se qualcuno ci sbatte la porta in faccia!!!

    @Altair...scusa ma la mia non voleva essere una difesa ad oltranza,ma solo spiegarti il motivo per cui noi contattiamo le persone per parlare loro di Dio.Spiegarti così in due parole il nostro credo non è semplice,ma sarei lieta di farlo.Se vuoi contattami,e risponderò a tutte le domande che mi poni.

  • 9 anni fa

    Ciao.

    Più che di conversione lo scopo della predicazione è quella di "informare" le persone

    del proposito di Dio per l'essere umano e di cosa richiede da noi.

    La conversione è una decisione personale che fa la persona in seguito alla conoscenza.

    C'è chi la fa e chi non la fa ma questo è un aspetto secondario dell'opera e che riguarda ogni individuo singolarmente.

    La predicazione avviene per comando di Gesù.

    Matteo 28:19

    "Andate dunque e fate discepoli di persone di tutte le nazioni, battezzandole nel nome del Padre e del Figlio e dello spirito santo, 20 insegnando loro ad osservare tutte le cose che vi ho comandato"

    I testimoni di Geova mostrano come la Bibbia risponda ad ogni bisogno spirituale delle persone rispondendo alle loro domande, dando una speranza ed un aiuto pratico oggi stesso.

    Non fanno si che tradizioni umane annacquino il messaggio ma lo riportano e rispettano nella sua originalità.

    Se poi hai domande più specifiche siamo lieti di aiutarti. Sia noi qui che coloro che potrebbero fermarti per strada (o che sia tu a fermare).

    Saluti

    Ps. Ti consiglio una visita al sito ufficiale www.watchtower.org.

    Riguardo i link di parte e di matrice cattolica postati dall'utente Chris, sono stati già ampiamente smentiti più volte in questo sito. Ma a qualcuno la disinformazione fa solo piacere.

    -----------------------------------------------------------------------------

    Rispondendo ad Aristarco.

    Nel punto 1 che tu citi menzioni la Talassemia Major (o morbo di Cooley).

    Penso che tu parli in buona fede della questione ma non è tutto così semplice. Il fatto che con la trasfusione si possa avere una vita normale per esempio non è affatto cosa vera e mi pare che si voglia nascondere un serio problema, ossia che tramite questo mezzo negli anni si ha un accumulo di ferro notevole nel cuore e nel fegato che può essere fatale.

    In genere chi si sottopone a questo trattamente infatti muore prima dei 30 anni.

    Sentendo alcune esperienze ho potuto vedere come possano esserci delle alternative anche in questi casi. Alcuni hanno fatto fronte a questa malattia con delle alimentazioni mirate arrivando alla medesima età.

    In ogni caso tuttora è considerata una malattia letale, qualunque strada si voglia prendere. Se un genitore sceglie una cosa anzichè l'altra non lo fa di certo perchè "mostro", cerca sempre di salvare il proprio figlio, se non in una maniera in un altro modo.

    Evitiamo quindi di enfatizzare determinati aspetti delicati (visto che con la medesima malattia sono morte un sacco di persone proprio per averla ricevuta la trasfusione, ma non se ne fa mai menzione) così da condannare cure alternative sempre più preferite nella medicina. Le trasfusioni vanno avanti solo per il buisness che vi è dietro, così come avviene per la benzina.

    Sul punto 2 a me risulta che dal 2005 al 2009 i terremoti di magnitudo 2 sono aumentati del 71,92%.

    Per un ampliamento dei dati ho trovato questo forum dove trattano la questione in maniera più specifica.

    http://xmx.forumcommunity.net/?t=2307836

    Inoltre secondo i dati del Geophysical Data Center del Colorado al contrario, sono in aumento e non è di certo di "parte". Nel 1984 fu fatto un elenco dei soli terremoti di magnitudo 7,5 o più della scala Richter, o che avevano causato danni di 5 milioni di dollari o più, o che avevano provocato 100 o più morti. Si è calcolato che nei 2.000 anni precedenti il 1914 ci sono stati 856 di questi terremoti. Lo stesso elenco indica che in soli 69 anni dopo il 1914 ce ne sono stati 605. Ciò significa che, in paragone con i 2.000 anni precedenti, dal 1914 la media annua è stata 20 volte superiore.

    Altri aspetti.

    Il terremoto verificatosi nell’Oceano Indiano nel 2004 e lo tsunami che ne seguì fecero di quell’anno il “peggiore in termini di vittime degli ultimi 500 anni” e “il secondo della storia documentata”, stando all’ente governativo americano U.S. Geological Survey.

    Negli scorsi 2.500 anni, ci sono stati solo nove terremoti che hanno fatto più di 100.000 vittime ciascuno. Quattro di questi si sono verificati dopo il 1914.

    Sulle guerre mondiali avvenute nel secoli scorso mm..direi che mi pare un pò negare l'evidenza.

    Sul resto c'è invece poco da dire. Questo perchè mi pare che tu metta l'evoluzione come qualcosa di provato ma è mettere una teoria su un piedistallo che non gli spetta.

    Gli altri due punti ritengo siano pareri personali non argomentati. Quindi lasciano il tempo che trovano :)

    Spero comunque di essere stato chiaro sui punti esposti.

    ------------------------------------------------------------------------------

    Rispondendo ad Alessio. Penso che se a queste domande hai risposto in maniera negativa c'era qualcosa che non andava nella tua di fede, non in quella degli altri tdG.

    Riguardo il mio amore per il prossimo e la mia fede non intendo esprimermi perchè sarebbe un pavoneggiarsi alla pari di un ricco che si fa mettere in copertina in seguito ad una beneficenza e non è mia intenzione farlo.

    Mi fa piuttosto ridere il fatto che si prenda il libro di Franz come una propria Bibbia personale. Franz è stato espulso e non si è allontanato di sua iniziativa. Già questo rende poco credibile la sua "crisi". Un secondo aspetto che l'abbatte del tutto è il fatto che appena fuoriuscito affermò che si sentiva come di colpo in mezzo alle tenebre, rimpiangendo i tempi in cui era nell'organizzazione. Coltivò astio solo in seguito all'istigazione cattolica che finanziò i suoi libri e fomentò le sue campagne. Ma forse questo non lo sapevi e hai contribuito inconsapevolmente alle tasche vaticane comprando il libro alla bellezza di 40/50 euro :)

    L'intero libro tra l'altro non solo dice diverse castronerie palesi e facilmente sgretolabili (comitati presenti negli anni 60 quando furono fondati 10/15 anni dopo, estrapolazioni da contesti e storie ambigue e visibilmente miranti ai suoi obbiettivi) ma esse non sono nemmeno supportate da prove. In sintesi chi legge è costretto a fidarsi sulla sua parola, parola che non merita poi tanta fiducia viste le premesse. Ma ognuno si lascia guidare da chi preferisce :)

    Saluti anche a te

    ----------------------------------------------------------------------------

    @Aristarco (2),

    cioè, prima mi dici che un talassemico con le cure trasfusionali può avere una vita normale ed ora affermi che ha una vita media di 40 anni? E' già un bel passo indietro non trovi? Comunque sia sbagli su diversi punti. Il primo è quello di osannarre la trasfusione di sangue come salvatrice (cosa che spesso i media fanno) passando in silenzio tutti i casi in cui essa diventa l'assassina.

    http://tv.repubblica.it/home_page.php?playmode=pla...

    Secondo sbaglio è quello di prendere la talassemia come bandiera anti-tdG e pro-trasfusionale.

    Oggi giorno chi è siero positivo sa bene che non deve sposarsi con chi ha la medesima situazione e nel caso si marita sa al contempo che non deve avere figli.

    Pensi che i tdG non sono ancor più cauti sotto questo aspetto? E pur ci sia qualcuno che non lo è stato quanti casi esistono di tdG infetti? Sai bene che sono piccolissime. Ed esiste anche il trapianto di midollo per far fronte alla situazione.

    Sui terremoti spero vivamente che tu abbia letto ciò che ho scritto, comprese le mie fonti, sia di studi di sismologia che quello del forum che trattava la cosa con dati oggettivi.

    Per le guerre, potevano benissimo farsi guerra anche Krigenauer Sud VS Krigenauer Nord..resta il fatto che le sole due guerre mondiali hanno fatto più morti di tutte le guerre passate messe insieme ed oggi giorno viviamo sotto la minaccia nucleare capace di distruggere perfino il pianera. Non minimizziamo tutto questo solo per non accettare la realtà.

  • 9 anni fa

    I Testimoni di Geova (TdG) hanno aspetti positivi.

    Il più importante aspetto positivo – ai miei occhi di non credente – è il loro pacifismo senza “se” e senza “ma”.

    Li puoi torturare, li puoi imprigionare, li puoi uccidere, ma - ad es. - loro non imbracceranno mai un fucile e mai spareranno ad un cosiddetto nemico.

    Questo aspetto positivo vale – ai miei occhi di non credente – 1000 punti.

    Purtroppo, come ogni cosa a questo mondo, anche i TdG hanno i loro aspetti negativi. Te ne riporto (in ordine casuale) i cinque che sono – ai miei occhi – i più gravi.

    1) Una coppia di TdG ha un figlio con il morbo di Cooley.

    Se non effettua trasfusioni settimanali, muore dopo aver vissuto pochi anni con grandi sofferenze.

    Se effettua trasfusioni ogni settimana, vive una vita pressoché quasi normale.

    Orbene, i genitori TdG cercheranno di impedire queste trasfusioni.

    In confronto le bestie sembrano amare maggiormente i propri cuccioli.

    I TdG cercano di spiegare che il loro opporsi alla trasfusione è un gesto d’amore.

    Ma non riescono ad essere molto convincenti e appaiono, quanto meno, anafettivi.

    2) I TdG sostengono che dopo il 1914 c’è stata una impennata di

    (1) terremoti,

    (2) guerre,

    (3) carestie.

    Orbene, se si va a vedere cosa riportano fonti autorevoli e indipendenti come la British Geological Survey, l’OMS, la FAO, ecc. emerge che non c’è stata alcuna impennata di terremoti, guerre e carestie che faccia perno al 1914.

    I TdG cercano di avallare la propria lettura della Bibbia citando opinioni e dati parziali.

    Ma inevitabilmente appaiono un po’ come dei fanatici creduloni che si arrampicano sui vetri come gechi.

    3) I TdG appaiono ipocriti x il loro rapporto con Scienza e Tecnologia.

    Se si ammalano prendono antibiotici e altri farmaci. Posseggono e usano elettrodomestici e automobili. Si avvalgono della Scienza e Tecnologia. Xò quando la stessa Scienza sostiene che la varietà degli animali deriva dalla evoluzione darwiniana o che la Terra è antica di miliardi d’anni ecco che sostengono che la Scienza è inaffidabile e che racconta un cumulo di fandonie.

    Appaiono xciò un po’ ipocriti.

    4) TdG sono troppo tetragoni e mi sembrano troppo uniformi, troppo inquadrati.

    Si dice che i TdG siano più coerenti.

    Il sottoscritto, diventando vecchio, ha cominciato a non apprezzare particolarmente la coerenza.

    La coerenza è importante, ma non così importante.

    La realtà ha una complessità infinita e irriducibile rispetto alle misere capacità mentali del nostro cervello e quindi una coerenza granitica produce crepe sulfuree.

    Appaiono xciò un po’ troppo testardi.

    5) In conclusione, nel 2010 non si può non riconoscere che le Sacre Scritture contengono - oltre a xle di Umanità e di elevata Religiosità - anche incontrovertibili corbellerie e ciò nonostante non hanno capito che è assurdo riuscire a pensare nel 2010 che la Bibbia - colma di strafalcioni com’è - sia stata davvero scritta – come in pratica ritengono i TdG - sotto dettatura diretta di Dio, come un Amministratore Delegato detta una missiva alla propria segretaria.

    Appaiono xciò ancorati all’ Età del ferro, ovvero all’ epoca in cui è stata scritta la Bibbia.

    -------------------------

    @Gabriele

    Fino al 1955 i bambini ammalati di Thalassemia major vivevano in media 2 o 3 anni, pochissimi arrivavano ad 8 - 9 anni.

    Dal '55 al '65 cominciarono ad essere effettuate le prime trasfusioni solo quando l'anemia diventava molto grave; con questo sistema i bambini riuscivano a sopravvivere fino a 10, 12 anni in media, con una scadente qualità della vita. In seguito praticando tempestive trasfusioni xiodiche, la durata media della vita dei malati arriva a circa 20 anni con una migliore qualità della vita in regime ixtrasfusionale.

    Dal '80 si attua il regime "suxtrasfusionale": si pratica cioè un N. di trasfusioni così alto da impedire al malato di andare in anemia. Questa tecnica, associata sempre alla terapia chelante (che elimina la quantità eccessiva di ferro della trasfusione), ha portato la durata media della vita dei pazienti oltre i quaranta anni e con qualità di vita praticamente paragonabile ad un soggetto normale.

    X i terremoti vai a vedere il sito della British Geological Survey e ricorda che il N. di morti è fuorviante (= è ovvio che oggi che siamo quasi 7 miliardi, un terremoto può provocare più vittime rispetto a quando sulla Terra eravamo in 100 milioni e vivevamo x lo più in capanne di paglia e fango). X le guerre, ricordo che in Italia ogni paese, villaggio, città, contrada ha il suo castello, cinta muraria, maniero, fortezza... xchè guerre e guerricciole fra gli abitanti di San Vito di Bosco di Sopra contro gli abitanti di San Vito di Bosco di Sotto erano un anno si e un anno no. Oggi l' idea di far guerra con la città vicina è oggi impensabile, mentre un tempo era nella quotidianità.

    -

    In conclusione, una impennata post-1914 di terremoti, carestie, guerre, così come l’inopportunità delle emotrasfusioni, sono elementi in sé “neutri”, ma che non sono riconosciuti validi da nessuno, a parte Voi. Il Creazionismo anti-darwiniano e la Creazione dell’Universo in sei giorni, sono elementi in sé “neutri”, ma che non sono riconosciuti validi da nessuno, a parte gli Integralisti Biblici, fra cui Vi annoverate. Voi leggete la Realtà con gli occhiali della Vostra Fede. E solo Voi riscontrate cose “neutre” che nessuno si sognerebbe di negare, se fossero vere. (P.S. Non c’è contraddizione, ma forse non mi sono spiegato bene: non ci sono ultra40enni fra questi talassemici, xchè 40 anni è l’età massima oggi raggiunta da coloro che appartengono alla coorte più vecchia che è stata per prima trattata in modo superintensivo).

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    Caro signore, avrai occasione di conoscere la verità, sempre se Lei avrà un po' di pazienza ad ascoltare.

    Non dipende da noi conoscere il vero Dio e quindi chi attira le persone come disse Gesù è Geova Dio che scruta i cuori di tutti.

    Nessuno può venire a me, a meno che il Padre mio non lo attiri e abbia vita eterna.

    Per cui è un privilegio essere un discepolo di Gesù Cristo, e quindi acquistare la vera vita, la vita eterna. Questo ci ha promesso Gesù Cristo, vivere per mille anni, senza malattie, né morte.

    Poi dopo mille anni ci sarà il giudizio finale e quindi saranno chiamati figli di Dio.

    L' Apostolo Paolo menziona due categorie di persone, l' uomo materiale e l' uomo spirituale.

    L' uomo materiale non comprende le cose spirituali, per lui sono stoltezza, ma l' uomo spirituale vuole conoscere le cose di Dio perché per lui sono importanti, e quindi le cose materiali svaniscono, ma le cose spirituali sono eterne.

    se vuoi altre informazioni vai su questo sito:

    www.watchtower.org

    ciao

  • 9 anni fa

    Ciao Altair →Odio tuailait :D← ^^

    Precisamente cosa vuoi sapere? Ti interessa conoscere le dottrine TdG, ovvero chi sono e in cosa credono? Se è questo quello che stai cercando c'è un articolo nel loro sito ufficiale, che magari ti può interessare:

    http://www.watchtower.org/i/jt/index.htm

    Vai nell'indice dell'opuscolo e clicca su "In che cosa credono?"; qui trovi una tabella con le credenze e i riferimenti Scritturali.

    Se poi vuoi sapere qualcosa nello specifico chiedi pure!

    Shalom

  • 9 anni fa

    Come ho già fatto in una risposta precedente, consiglio ai testimoni di Geova e ai non tdg la lettura di un libro il cui tema mi sembra molto interessante: "Crisi di coscienza: fedeltà a Dio o alla propria religione?"

    di Raymond Franz membro del corpo direttivo dei tdg.

    Sono stato anche io un tdg e tengo a precisare che non sono un apostata, ma che ho semplicemente imparato a ragionare anche con la mia mente che il buon Dio ci ha donato e non soltanto con il cibo spirituale che "lo schiavo fedele e discreto" fornisce regolarmente ai tdg.

    Pensateci bene Testimoni di Geova: quanto c'è di meccanico e di pre-organizzato nella vostra fede e quanto ce di autentico e corrispondente a ciò che dice il vostro cuore?

    Pensateci bene Testimoni di Geova: cosa impegna realmente la vostra vita, la teocrazia o l'amore per il prossimo?

    Spero che a parlare sia il vostro cuore e non la bibbia o qualche opuscolo.

  • 9 anni fa

    Le differenze, eccoli...

    Alterazioni che i Testimoni di Geova fanno alla Bibbia

    http://camcris.altervista.org/tdgbibbia.html

    La gabbia di regole e divieti co-stringenti applicati dalla Società o "Corpo Direttivo" sui poveri Testimoni di Geova

    http://www.gris-imola.it/sette_cristiane/Lagabbiad...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.