effetti chitarra??????????????????????????

Salve a tutti volevo sapere quali sono i principali effetti pedali usati per la chitarra (delay, chorus, distorsore) e che effetti provocano, e poi volevo sapere un metodo per regolare bene tutti gli effetti con i volumi. Grazie a tutti.

2 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Migliore risposta

    Ecco a te, questi sono quelli che ho trovato e che mi ricordo, Ciaoo!:

    Wah/Cry-Baby: Il Wha è tra gli effetti più famosi e antichi nella storia della musica, in particolare di quella Rock, Jimmy Hendrix è senza ombra di dubbio il maestro indiscusso, alcuni suoi brani celebri sono stati suonati per mezzo di questo straordinario effetto, tecnicamente molto semplice ma di grande impatto musicale se usato correttamente. Il caratteristico sound viene fuori tagliando ed impiegando nel segnale delle frequenze più alte, il risultato finale ricorda il pianto di un bambino, per questo motivo viene anche definito “cry baby”.

    Il Wah nasce come effetto a pedale, ed è tra i pochi a non avere una versione digitale, questo perchè il suo utilizzo non è continuo, ma viene usato occasionalmente durate l'assolo, quindi azionato per mezzo di un pedale, simile a quello del volume o del Whammy per esempio. Tramite alcuni Software specifici o multi effetto digitali, è possibile attivarlo, ma in modo permanente, da utilizzare più per la ritmica che per gli assoli, almeno che non ci sia integrato un pedale di espressione. I produttori più famosi sono VOX e Dunlop, quest'ultimo prende il nome di “Cry-Baby”. Tra i vari artisti che lo utilizzano o l'hanno utilizzato citiamo; Eric Clapton, David Gilmour, Santana, Stevie Ray Vaughan e molti altri.

    Compressore: Tra i vari, questo è sicuramente l'effetto più utilizzato nella musica, nei generi più disparati tra l'altro, il Rock e gli stili più duri non possono farne a meno, se usato in modo corretto inoltre, è tranquillamente applicabile a contesti blues, il Jazz probabilmente non rientra nelle categorie utilizzanti di tale effetto (mai dire mai però). Il compressore riceve il segnale, ne riduce l'ampiezza e lo rielabora in una banda più stretta, decisamente molto utile nelle chitarre soliste, che oltre ad un distorsore/overdrive, vogliono un sound più potente e compresso. La compressione del livello audio è comunque un argomento complesso, di cui probabilmente non parleremo mai, a noi serve più che altro sapere il concetto di base, entrando un po nel vivo della questione, quello che accade è una riduzione della dinamica del segnale.

    Distorsore: La storia di questo effetto è molto interessante. Può essere definito come il primo vero effetto per chitarra elettrica, ma non era un pedale, bensì parliamo di una distorsione naturale dell'amplificatore, che a quei tempi, veniva portato a volumi estremi, ma questo andava in saturazione e creava quel tipico sound sporco, ma allo stesso tempo originale e con più armoniche, questo cominciò a piacere ai chitarristi dell'epoca, tant'è che si cominciò proprio a ricercare quelle sonorità, che fino a qualche tempo prima, erano solo un problema, definiamolo pure “tecnico”. Erano gli anni 60', i tempi dei Rolling Stones e dei Beatles, gli anni d'oro comunque furono i 70' e successivamente gli 80', oggi un effetto a cui pochi rinunciano.

    Molti si domandano se Distorsore ed Overdrive appartengono alla stessa categoria di effetto, potremmo dare un si teorico, se consideriamo che entrambi tendono ad alterare il suono lavorandoci sopra, al fine di distorcerlo, in modo diverso si, ma il concetto di base è questo. Oggi esiste una netta distinzione tra questi due effetti, non potrebbe essere altrimenti, le differenze sono notevoli, per ora parliamo della distorsione. Essa, a differenza dell'overdrive modifica l'onda sonora al suo ingresso, se volessimo essere più precisi, l'onda originale solitamente viene considerata a forma sinusoidale, con una distorsione attiva questa diventa letteralmente quadrata, mentre l'overdrive mantiene tutto sommato una linea originale, il che spiega le differenze di suono tra i due.

    Equalizzatore: Conosciuto come effetto, anche se probabilmente non è un termine corretto, l'equalizzatore permette di ricreare il giusto sound in modo preciso e mirato, senza quindi necessariamente lavorare sul pannello dell'amplificatore, andremo ad agire sui potenziometri; alti, bassi e medi, per quelli classici a tre bande. Viene inserito generalmente dopo gli effetti di Overdrive e Distorsione, in quanto utilizzarli può voler dire un cambiamento di quello che solitamente ascoltiamo, dei bassi troppo profondi ad esempio possono essere attenuati, così come è possibile valorizzare gli alti, far squillare una chitarra nel modo giusto. Il suono, inteso come segnale audio, viene sottoposto ad vero e proprio filtraggio, da qui si possono effettuare varie operazioni, tra cui quelle indicate sopra. Gli equalizzatori di “fascia alta”, sono quasi sempre a sette bande.

    Te ne ho elencati solo alcuni, xk gli altri non c'entravano (alcuni li ho messi nelle fonti), vai su questo sito, ne trovi tanti altri: http://www.tomshw.it/forum/musica/105146-guida-agl...

    Fonte/i: Overdrive: Abbiamo detto che la distorsione si creò praticamente da sola, dal nulla, un amplificatore che andava in saturazione regalava un sound distorto. Negli anni tutto questo è stato rimpiazzato da effetti a pedale di ogni genere e forma, ed ecco che arriva l'overdrive. Un effetto di questo genere si può ancora ottenere alla vecchia maniera, alzando il guadagno del preamplificatore, questo, essendo progettato per lavorare con bassi segnali va in saturazione e il gioco è fatto. Questa pratica sembra essere comunque ormai abbandonata e rimpiazzata dai pedali analogici che tutti conosciamo, il suono che esso produce, che provenga direttamente da un amplificatore o da un effetto a pedale, è più caldo e come già detto, meno aggressivo, non taglia le frequenze e crea meno armoniche rispetto alla distorsione, ma non per questo non viene usato nel Rock e in altri stili, anzi.
  • Anonimo
    9 anni fa

    Sono cose lunghe da spiegare....

    vai qua e fai prima: http://it.wikipedia.org/wiki/Chitarra_elettrica#Ef...

    Clicca sui vari effetti e leggi...

    Scusa per la risposta inutile, ma ripeto che sono cose lunghe da spiegare....

    Ciao, Jimmy Page xD

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.