Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

E' tutto il giorno che continuo ad abbuffarmi... Vi prego aiutatemi! Sto male veramente.?

Continuo a mangiare cereali su cereali, perchè ho solo quelli in casa, le altre cose dolci non le compro più, ma ai cereali nn posso rinunciare xk altrimenti nn avrei nntaltro cn cui fare colazione!

gg è partita male.... colazione 2/3 della confezione d cereali fitness(k fino a stamattina era ankora sigillata) più latte.

Poi 2 barrette d cereali fitness.

A mezzo giorno nn avevo ancora fame, ero ankora pienissima nonostante avevo ftt colazione alle 09!

All'una arriva mio padre e vuole obbligarmi a mangiare, perkè secondo lui io nn mangio (xk lui è convinto k io sia anoressica.... cm càzzo vorrei io davvero essere anoressica invece d abbuffarmi!!!!!!!) Mio padre, cm tt gli altri miei familiari nn capiscono nnt e nn vedono k mi bastano solo 10 minuti per far fuori mezza cucina -.-"

Prima ho avuto un periodo d anoressia, poi nn so cm mai ho inniziato ad abbuffarmi. Nonostante tutti mi dicevano k stavo dimagrendo d brutto, i miei genitori nn si accorgevano e d nnt! Più tardi un amico d famiglia ha accenato a mio padre il fatto k io stavo dimagrendo... e lui ha iniziato a dire k ero troppo magra! Il problema è k me l'ha detto qnd oramai era iniziato il periodo delle abbuffate ed stavo quasi già recuperato tutti i kili persi.... xciò nn capisco dove mi possa vedere magra!!!

Vabè gg a pranzo verso le due ho mangiato un pò di purè xk nn avevo per nnt fame... ma poi ho ricominciato cn i cereali e ora la confezione è quasi del tutto finita!

Non capisco quello ke mi capita... Cioè si, le cause le so, ma nn riesco a smettere.

So k nn ho amici, so k nn ho un ragazzo e so k la mia famiglia nn si prende molta cura di me e io x qst, involontariamente, cerco "conforto" nel cibo... ma io NON LO VOGLIO IL CIBO! IO ODIO IL CIBO! IO ODIO INGRASSAREEEE!

VOGLIO TORNARE A 47 CAZZ0000000000000000000000000!!!!!!!!!!!

Aiuatermi. Non ce la faccio più.

Ho paura k se continuo così diventerò bulimica.... a volte provo a vomitare ma nn c sn mai riuscita!

Ma io nn ci riesco a gestire qst situazione... Ora mi sento pienissima, mi sento uno skifo, una fallita e mi odio più k mai! Sn disperata al massimo!

Qnd nn mangiavo almeno mi sentivo forte e felice xk vedevo i kili d mèeda k calavano!

So d essere malata, xk sto delirando e nn ragiono più.

Ma vi prego aiutatemi!!!

Stellinate grazie.

Aggiornamento:

sarò alta da 1.65 a max 1.68 nn lo so x certo quanto!

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    E' un grande punto di partenza quello di riconoscere di avere un problema.

    Il secondo punto è quello di cercare un aiuto serio ed esperto.

    Per questo l'ideale è una clinica che lavori in modo interdisciplinare (medico, psicoterapeuta, nutrizionista/dietologo, personal trainer..ecc).

    Occorre capire l'origine del disturbo/i (compresa l'ex anoressia), elaborare questi disturbi in modo approfondito, associato ad una dieta e a regole alimentari precise. Utilizzare piccoli trucchi come piatti e posate di dimensioni più piccole, imporsi un massimo di sgarro alimentare, ecc..

    Lo sport aumenta anche la secrezione di neurormoni legati al benessere.. ecc

    Dato che hai la fortuna di riconoscere il problema, affrontalo. Solo il fatto di prenderti cura di te stessa aiuterai in parte questo disturbo..

    Forse vuoi amore e affetto e non ti senti considerata dagli altri (famiglia in primis), e sei abituata a vederti come degna di poco amore.. decidendo di affrontare una terapia seria dimostrerai a te stessa che ti vuoi bene e che sei importante!! Tu sei importante, dimostratelo e vedrai che anche gli altri ti considereranno importante.

  • connie
    Lv 7
    1 decennio fa

    Non hai amici, non un fidanzato, la tua famiglia non ti capisce. Cara la mia iellata, Non credi forse che il tuo sia vittimismo? Dimentica un po' te stessa e fatti un esamino di coscenza. Fuori c'e' un mondo che soffre e tu te ne freghi pensando solo ai tuoi guai. Apri quella benedetta porta di casa e vai a trovare quella famiglia che tu sai non riesce a sbarcare il lunario.Porta a spasso i loro bambini e se quelli non ti piacciono sono sicura che ci sara' qualche vecchietto solo che ha bisogno di compagnia.Non sara' forse lui a dirti grazie ma certamente sara' lui a ridarti un po' di vita.

    Va, esci da quella porta, fai un salto in chiesa e parla a Gesu', Lui e' li' che ti aspetta.Sfogati con Lui, arrabbiati se vuoi, questo Lui te lo lascia fare, quello che Lui non vuole e' saperti lasciata andare.

    Ci sono mille modi per non abbuffarsi piu' ma se non spingi un po' sulla tua volonta' quella ti abbandonera' e cosa potrai fare:"Piangerti adosso".Noi tutti siamo quello che vogliamo essere e non quello che ci hanno fatto diventare gli altri. Ognuno e' responsabile verso se stesso .Bisogna imparare a volersi bene ma per farlo bisogna prima donare il nostro amore perche' se non si ama non si puo' riconoscerlo negli altri.

    Sono stata molto dura ma permettimi di dirti che la tua storia l'ho vissuta anch'io e, dopo essermi dimenticata un po' di me stessa sono riuscita a togliermi di dosso le mie fissazioni.

  • 1 decennio fa

    vedi di relazionare il peso all'altezza prima di tutto

  • Per la pubblicità occulta sei la migliore. Brava.

    Se sei libera, ti assumo per fare pubblicità al mio nuovo sistema operativo. Dovrai fare domande tipo: "Non mi sento molto bene...dite che aprire la Windows, potrebbe farmi stare meglio? Aprite anche voi le vostre Windows, e gettate via quella Apple che avete in mano."

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    tu sei pazzaaa .. mangia che nn sei grassa

  • 1 decennio fa

    perchè non provi a parlarne con i tuoi?

    io nn lo farei mai, ma la vedo come l'unica soluzione.

    ti direi di imparare ad autogestirti e imponendoti delle regole sul cibo (magi slo a colazione, pranzo e cena, niente spuntini extra) ma è difficile.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.