Martina P ha chiesto in Animali da compagniaGatti · 1 decennio fa

entrate la mia gatta nn vuole i gattini...10 punti?

ciao a tutti,la mia gattina circa ujna settimana fa a partorito,all'inizio allattava i gattini ora nn ne vuole sapere niente,la devo tenere.L'anno scorso li ha cresciuti benissimo nn li lasciava un secondoperò stava dentro casa,ora dentro casa nn ce la posso tenere e lo messa in giardino(abito in campagnia e ho tanto posto con tanto animali),io penso che nn li allata perchè vuole che li porti dentro casa,ma nn posso perchè mi fa i bisogni in giro...Appena partorito(una me lo ha fatto per il giardino)li ho messi dentro una scatolone con un pò di paglia e li ho messi al sicuro,lei è andata subito la,li allattava e poi andava via,però ogni tanto andava ad allattarli,poi uno e morto e ne sono rimasti due,sono 3 giorni che nn ne vuole sapere niente,la devo tenere per le gambe e farla allattare.Ho intenzione di dargli da mangiare con il biberon(hanno circa 2 settimane),però sta mattina ho notato che avevano freddo perchè sono ghiaccetti,allora ho pensato che piangono spesso perchè anno freddo,io ho la lampada con cui mio padre scalda le quaglie appena tolte dall'incubatrice,è un caldo artificiale,ho intenzione di mettere quello appena mio padre torna....per il latte come faccio??datemi qualche consiglio,......

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Per prima cosa, si deve provvedere per una sistemazione adatta per i cuccioli.

    La cosa migliore da fare è porli in una cesta o in una scatola ampia poggiati su una copertina

    di lana o in pile.Sotto la copertina è necessario porre una bottiglia d'acqua calda (sta a sostituire il calore materno,

    indispensabile per la sopravvivenza) che deve essere cambiata ogni qual volta l'acqua si raffredda.

    Preparato un giaciglio perfetto per la nanna dei piccoli, ecco come procedere all'allattamento:

    Comprato il latte in polvere er animali (lo trovate nelle agrarie, zootecniche e negozi d'animali)

    e una siringhina d'insulina senza ago (sarà il mini- biberon!) si procede con la preparazione del latte

    come descritto nelle istruzioni della confezione (ggiungere acqua alla polvere e far intiepidire fino a 38°).

    Una volta preparato il latte, metterlo nella siringhina, e una volta preso in mano il gattino

    iniziare a dargli poco alla volta il latte..

    Se il gattino riesce, succhierà da solo tutta la siringhina.

    Se invece ha un pò di difficoltà, va allattato poco per volta onde evitare che inali il latte.

    Dopo lo svezzamento, pulire con un batuffolo di cotone il musetto del gattino.

    Terminato l'allattamento è importante massaggiare il pancino del gatto per farlo digerire bene

    e per stimolarlo a fare i bisognini.

    Ogni volta che il gattino fa i bisognini va pulito con un batuffolo di cotone imbevuto

    d'acqua calda. Una volta diventato più grande (quando avrà aperto gli occhi e quando cammina)

    va subito preparata una lettiera per gatti, poichè i gattini, seppur piccoli, hanno già l'istinto di scavare

    per fare i bisognini.

    per riassumere: latte in polvere, cuccetta sempre calda, massaggini ,siringhine di latte costanti e tanto amore.

  • 1 decennio fa

    non è che non li vuole perchè li avete toccati molto???

    Altrimenti prova ad inventarti qualche cosa per "rianimare" il suo istinto materno...O magari la gatta è malata... non so!

    Per il latte... credo che tu gli debba dare quello in polvere con la siringa...

    ALTRA cosa importante!!!! Se non li lecca può essere che muoiano perchè la mamma gatta lecca il sederino ai cuccioli per stimolarli a fare pipì e popò!!!!

    Qui , in questo caso chiedi al vet...almeno puoi essere sicura e stare tranquilla!

    magari viene lui a casa tua e ti aiuta.. ke neso! ;)

    Fonte/i: esperienza
  • 1 decennio fa

    avresti dovuto sterilizzarla. poveri gattini e povera mamma gatta.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    anke se siamo a settembre e fa ancora caldo i gattini appena nati hanno freddo!quindi devi asoolutamente potarli dentro....li metti nello scatolone ma almeno stanno al caldo...Se proprio la gatta non li vuole allattare pova con il bibeon...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.