Liuca ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 1 decennio fa

per chi ha letto "l'agnese va a morire"?

questo riassunto del finale del libro va bene??? è coerente con il libro???

"...Varie volte Agnese dovrà cambiare abitazione seguendo gli spostamenti dei suoi partigiani, sempre in movimento nella lotta contro i nazi-fascisti. Dapprima si trova a vivere in delle capanne fatte di canne in un luogo perfetto per i partigiani, infatti il canneto li nasconde bene. Agnese fa da mamma a questi partigiani, cucina per loro, aspetta che arrivino dalle missioni. Ma l’ombra dei tedeschi arriva fino a loro, sono perciò costretti a cercare un altro posto. Nello spostamento la donna viene presa e rischia di essere fucilata, ma il suo aspetto pacifico e severo la salva, spesso, anche solo dai controlli dei tedeschi, che non sospettano affatto la sua vera forza. Trovano una sistemazione migliore: i partigiani in una cascina abbandonata e isolata, l’Agnese in una comoda casa con altri compagni. Ben presto la situazione peggiora: la bella casa viene distrutta da un bombardamento e, causa dei tedeschi che fan saltare le dighe per fermare l’avanzata anglo-americana, la cascina dei partigiani viene sommersa per metà, rimanendo in parte agibile nel e raggiungibile solo con le barche. L’Agnese va a stare prima in una baracca e poi in una casa ad abitare con il Comandante e un altro partigiano sotto copertura, mentre gli altri uomini rimangono nella parte emersa della cascina: una prigione d’acqua che nuocerà alla salute fisica e soprattutto mentale dei suoi abitanti, uno di loro si toglierà la vita. La donna deve affrontare molte prove, soffre spesso per la vecchiaia e per i suoi ragazzi oltre alle difficoltà che il tempo meteorologico porta.

I partigiani soffrono nella cascina, così il Comandante di brigata decide di fare un tentativo per passare la frontiera, unendosi alle forze alleate. Ma il tentativo si conclude tragicamente: la “guida” perde la strada e poi la vita, i ragazzi tentano ugualmente di passare, ma cadono in un’imboscata tedesca, solo tre riescono a raggiungere gli alleati, quattro fuggono e si rifugiano dall’Agnese, gli atri muoiono sotto i colpi nazisti. La donna nasconde i fuggiaschi bene, ma a casa sua, un posto pericoloso attorniato da tedeschi. Verrà rimproverata dal Comandante.

Avviene l’ultimo spostamento per l’Agnese, va a stare a casa di un altro compagno sempre per aiutare la Resistenza facendo la staffetta per trasportare materiale vario. Un giorno come tanti viene incaricata di portare una notizia ad una persona, ma incappa in un rastrellamento per il furto di un camion tedesco. La donna viene portata con altra gente a lei sconosciuta in una stalla. Qui ha modo di sentire vari discorsi e capire l’ignoranza della gente che non comprende la sofferenza dei partigiani, ma soprattutto l’utilità delle loro azioni, definendoli semplicemente ribelli. Il camion viene ritrovato e i rastrellati liberati. Al momento del rilascio, l’Agnese, viene riconosciuta per l’omicidio del tedesco e ammazzata brutalmente. "

grazie in anticipo

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    bellissimo riassunto..nn fa una piega da nessuna parte...complimenti...

    spero di esserti stato utile...ciaoooo

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.