Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 1 decennio fa

Ossi di seppia..aiuto!!!!!!!!!!?

ciao a tt..devo fare una scheda libro su ossi di seppia di montale in cui devo scrivere i temi e il paesaggio presenti nell'opera..voi ne sapete qlcs???

PS:nn copiate da wikipedia xke nn si capisce niente li!

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    in ossi di seppia ,montale descive l'immagine di un paesaggio cn precisa descrizione degli oggetti come gusci vuoti, morti, che il mare riporta a riva; come nuvole di inchiostro che le seppie emettono per difendersi; come oggetti da incastrare nelle voliere perchè gli uccelli vi affilino il becco) LA SUA POETICA è : il male di vivere, la coscienza della sconfitta dell'uomo irrimediabilmente prigioniero di un mondo di cui gli sfuggono le premesse e le conseguenze.

    Se non ricordo male l'unica soluzione per montale sono LE OCCASIONI ,le occasioni possono essere per lui attimi di salvezza ...e sono ad esempio :le donne .

  • ?
    Lv 4
    1 decennio fa

    Ma è una filosofia tutta risolta in immagini che manife­stano uno scavo personale del poeta, un complesso di faticati approdi conoscitivi. Montale accoglie il tema crepuscolare e palazzeschiano d’una poesia «dissacrata», costretta a ripiegare sull’umile, sul quotidiano per ritrovare una possibilità di sopravvi­venza in un mondo alienato e ostile.

    A questo tema congiunge la superstite nostalgia d’una fusione con la natura, presentita nell’adolescenza (tema del mare), la delusione e il rimpianto della perduta armonia con le cose (tema del paesaggio arso e scabro, dell’osso di seppia come traccia scheletrita d’una primitiva fusione), e l’idea della poe­sia come superstite dignità.

    D’altra parte la coscienza della condizione umana presente, che diviene per lui quella di sempre, lo porta ad ammettere l’impossibilità per la poesia di offrire un alto messaggio di vita; donde la necessità che essa avverte di ripiegare su una testimonianza senza illusioni («Codesto solo oggi possiamo dirti / ciò che nonsiamo, ciò che nonvogliamo»); anche se balena nel libro qualche momento fugace di speranza, come in Riviere, di sognata possibilità di ristabilire il colloquio perduto con la natura-vita.

    Il libro ha così una sua dialettica interna. Da un lato vi è la confessione dell’inca­pacità del poeta di cogliere e rappresentare la vita nella sua autenticità; e allora lo scacco conoscitivo si fonde con quello espressivo, creando il mito d’un «ritmo stento» d’una poesia sempre inadeguata all’oggetto: di parole «petrose» che colgono la delu­sione e l’aspro tormento del vivere e oscillano fra volontà di canto e prosaicità.

    Dal­l’altro vi sono i brevi momenti di grazia, in cui la natura appare vicina a svelare un significato e gli oggetti si delineano nitidi, alludendo, nel contempo, alla possibile identificazione armonica fra uomo e mondo. Più in generale, si può dire che la sco­perta inautenticità dell’esistere è incentivo alla ricerca d’un riscatto poetico. Questo, tuttavia, permane pur sempre difficile ed episodico, richiede prima il passaggio per il cammino impervio della negazione, il riconoscimento della crisi etico-conoscitiva del­I’uomo moderno.                

    Prevale, in sostanza, nel libro, la coscienza della realtà come insondabile e incomprensibile, assimilabile, per questo, a una sorta di «solido nulla» leopardiano. Gli eventi e i gesti umani si rivelano dominati dal caso, la natura priva d’ogni razionalità, l’uomo sperduto nel caos della contingenza.

  • 1 decennio fa

    io copio sempre da wikipedia, però da quello francese, faccio la traduzione e mi aggiusto un po le frasi.

    Non sono mai uguali a wikipedia italiano, quindi le proff non se ne sono mAI ACCORTE

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.