Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 1 decennio fa

domanada sulla sequoia?

10 punti a chi risponde a queste domande.............come far germogliare i semi di sequoia sempverdis e gigante?una volta germogliati quando vanno trapiantati?una volta trapiantati sul terreno come devo curare l'albero in modo che cresca?a quanti metri può arrivare di altezza raggiunto i 20 anni?

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Due informazioni importanti, come tutte le piante occorre ricordarsi che quando verranno messe a dimora in modo definitivo mettere sul fondo sempre del materiale drenante (per evitare ristagni d' acqua.

    Le specie di sequoia sono 2, sono dei sempreverdi.

    Una di queste specie gradisce "la tua"e tollera le posizione ombreggiate.

    Tecniche di moltiplicazione

    dimenticavo...di che colore sono i coni ? sappi che maturano il secondo anno, per comprendere la loro fase di maturazione devono essere di colore bruno e di consistenza legnosa. ( curiosità altre alla longevità e altezza, piante iniziano a produrre i coni dopo i 30 anni ).

    Si semina in marzo aprile dopo gli ultimi geli, in cassette cassoni vasi ponendoli all' esterno. I terriccio deve essere specificatamente per semi (quindi molto povero torba e sabbia in grandi percentuali con dell'ottimo terriccio).

    Quando le piantine saranno maneggiabili 8-10 cm vanno ripichettate in vasi cassoni etc, con del terriccio per rinvasi, dopo circa 2 anni andranno messe a dimora definitivamente-

    I tuoi semi pi puoi attualmente conservare in un luogo asciutto cantina in sacchetto di juta una calza etc.

    Ciao

    PS: VI è un secondo metodo riproduttivo: tramite polloni che si prelevano a settembre si piantano in un miscuglio di torba e sabbia in primavera quando hanno radicato si trasferiscono in un vivaio per un paio d'anni quindi si mettono definitivamente a dimora.

    Tecniche colturali :

    La tua pianta (futura) ha una crescita molto rapida, e l' altezza è difficile indicare l' altezza che raggiungerà dopo venti anni, dipende da molti fattori: dalla messa a dimora, dal clima, dal tipo di terreno...L' altezza che può raggiungere è sui 40 metri circa, dopo venti anni ? stima una venti - trenta metri.

    Solo per tua informazione L'hanno scorso ho messo a dimora con altri della associazione a cui appartengo, circa 250 piantine in un terreno pubblico (era una discarica di materiale inerte) la terra della buca dello scasso è stata sostituita con del terreno fertile miscelato a dello stallatico in sacchi con aggiunta del concime ternario.

    A parte qualche piantina capitozzata dal filo di addetti al taglio erba (di ditta esterna lautamente pagata dai cittadini .intrallazzata con gli Amministratori Comunali ...emeriti barbari risultato :alla capitozzatura il restante 70 % della piante rovinata la corteccia ...li avrei ... le ferite sono state prontamente curate con pasta per innesti....oggi con altri volontari abbiamo distribuito circa un carro di letame attorno alla base delle piante (siamo in leggero anticipo, ma il contadino non poteva aspettare ).

    Sono state assiduamente curate (irrigazioni frequenti, sarchiature frequenti e ho somministrato dei concimi ternari a lento rilascio...tutte le specie Biancospini, cipressi, noci, carpini, bagolari(questi ultimi in questo periodo hanno avuto uno sviluppo impensato .TUTTI ..eccetto i castagni, hanno hanno aumentato la loro altezza iniziale di circa 2 volte e mezza, i pioppi argentati da 70 -80 cm ora, superano abbondantemente i 3 metri. Spero di esserti stato di aiuto ..

    Fonte/i: DIMENTICAVO!. IL 70% DELLE NOTIZIE RIPORTATE SONO UN COPIA E INCOLLA DI UNA MIA RISPOSTA DI 2 ANNI FA.
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.