Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoFai-da-te · 1 decennio fa

Lampada per saldare Kemper?

Volevo sapere a che temperatura arriva un cannello per saldature Kemper e cosa posso saldare.

Grazie in anticipo.

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao, io ne uso una e riesco a fondere l'alluminio con facilità (660°C), peui fare tutte le stagnature che vuoi, il piombo lo fondi in pochi secondi (>300°C).

    Se devi saldare il rame, puoi fare una sabrosaldatura con lo stagno, perchè per fonderlo ti servono 1083°C e non ce la fa.

    Puoi anche saldare l'ottone tranquillamente.

    Spero di esserti stato utile, ciao!

  • 1 decennio fa

    Eseguo un copia e incolla di una mia risposta di un mese fa....

    La domanda è molto interessante, difficile elencare nel dettaglio le specifiche tecniche dei vari tipi di saldatura , la mia risposta non potrà essere esaustiva, Anch'io sono un Hobbista.Nella mia risposta utilizzerò vocaboli comuni non specificatamente tecnici.

    Le saldature si possono dividere in due categorie :

    1) Ad arco elettriche

    2) A fiamma (gas)

    A loro volta si possono dividere in altre sotto categorie, visto la tua richiesta mi limito a rispondere succintamente al secondo metodo di saldatura (gas fiamma).

    Le saldature a gas a loro volta si dividono in due sotto categorie base alte Temperature.

    Quelle a basse temperature fino a circa 1200 gradi sono chiamate brasature o saldature dolci, il supporto è un bruciatore in cui il gas (propano butano ) viene miscelato all'aria, questi gas sono dei componenti delle bombole GPL. Questo tipo si saldatura è utilizzato principalmente su impianti idraulici, gas, le saldature non devono essere soggette a supportare dei carichi, principalmente per unire leghe di rame raramente l' acciaio. Il materiale di apporto sono leghe di stagno e piombo, per saldature a basse temperature, oppure per tempera medie sono bacchette con leghe di argento rame zinco etc.

    Puoi anche saldare INOX, vi sono delle differenti bacchette "leganti " specifiche per alcuni lavori, non sono vincolanti, puoi anche utilizzare delle normali bacchette per brasatura, devi possedere un bruciatore a gas (propano butano) meglio con bomboletta a propano raggiunge ha qualche decina di gradi più del butano) , con una riserva già descritta sopra, le saldature sono molto fragili e non offrono garanzie di supporto a sforzi. Per quanto riguarda il "bruciatorino" dipende cosa devi saldare, e dal livello di temperatura della fiamma, per brasature a stagno non dovresti avere problemi, mentre per brasature con bacchette di ""ottone argento probabilmente avrai delle difficoltà legate anche alle dimensioni delle parti da saldare.

    Ti allego una copia e incolla di una parte di una mia risposta.

    >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>…

    La Bombola di GPL contiene miscele di propano e di butano in percentuali variabili. (non esiste una legge specifica che indichi i dosaggi percentuali).

    Riguardo le differenza della temperatura che può raggiungere la miscela e il propano puro, non sono molto sensibili.

    TI elenco il grado di temperatura teorica dei due gas:

    Butano------------------1895 in aria al 9%

    Propano----------------1950 in aria al 4,2%

    In pratica se utilizzi una lancia con miscela di questi due gas e aria (teorico 1200° gradi circa ) pratico 800 900.°

    Ne posseggo di due tipi

    http://www.google.it/imgres?imgurl=http://www.lego...

    Collegato alla bombola del GPL

    E un secondo portatile

    http://www.google.it/imgres?imgurl=http://www.hote...

    Raramente li uso per saldature.

    >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>…

    Saldature ad alte temperature.

    Diverso è l' utilizzo di un cannello propano miscela comburente con ossigeno, la fiamma può raggiungere circa 2700 gradi..(butano e propano) 3300 gradi con acetilene. GLi attrezzi sono molto costosi (riduttori di pressione cannelli, etc.)

    L' elemento che eleva il livello di temperatura sono è l' ossigeno puro (bombole).

    Questi apparati permettono saldature si tutti i tipi di metalli con apporto o meno di materiale, le bacchette sono di di vari tipologie legate al tipo di metallo , leghe di rame argento, acciaio, alluminio etc.

    Per tutti i tipi di saldature occorrono appositi prodotti decapanti per eliminare gli ossidi che si formano in superficie, che limitano l' unione delle parti e aumentano il livello di fusione. ciao spero di esserti stato d' aiuto.

    * 1 mesi fa

  • wave
    Lv 6
    1 decennio fa

    Credo che Paolo il perdente abbia già risposto molto, molto bene e anche Nichel cromo, comunque aggiungo qualcosa in base alla mia esperienza.

    Non ho presente il cannello a cui fai riferimento ma se si tratta di un cannello ricaricabile con propano-butano la temperatura massima raggiungibile si aggira intorno ai 1300 °C. Si serve dell’ossigeno presente nell’aria e la fiamma è azzurra con dardo appuntito.

    La punta del dardo corrisponde alla zona più calda.

    Personalmente ci eseguo brasature e saldobrasature su molti tipi di metalli: oro, argento, rame, alluminio, ferro, bronzo, ottone, alpaca ecc. sempre a patto che le dimensioni del pezzo non siano eccessive rispetto a quelle della fiamma! Se la fiamma è troppo piccola non riuscirà mai a riscaldare un pezzo di metallo relativamente grande fino a fargli raggiungere la temperatura necessaria.

    Per effettuare una vera e propria saldatura devi portare il metallo dell’oggetto al punto di fusione mentre la brasatura si effettua con un saldante, ovvero una lega d’apporto che prende parte alla fusione diventando liquida e aderendo alle parti dell’oggetto che invece non si fondono (se non in piccola parte nella saldo-brasatura).

    Occorre in oltre scegliere il disossidante adatto che varia a seconda del metallo dell’oggetto e del saldante che tal volta lo incorpora al suo interno oppure ne è avvolto.

    Il pezzo in ogni caso deve raggiungere la temperatura di fusione della lega di apporto, se quest’ultima è ad esempio una lega di stagno, il pezzo dovrà raggiungere circa 250 °C tali da renderla liquida, per intenderci, in questo caso, se il pezzo non è troppo grande puoi usare anche un banale accendino (rozzo ma funziona!).

    Una brasatura è tanto più resistente alle varie sollecitazioni quanto maggiore è il punto di fusione della lega di apporto.

    Forse per avere risposta certa dovresti specificare cosa vuoi saldare di preciso…

    Ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.