Provocazione: è sempre fuori luogo schiaffeggiare una donna? Se sì, perché? Se no, in che casi ci può stare?

Sia chiaro, non sto inneggiando alla violenza, ma solo lanciando una provocazione...insomma voi donne sapete bene che razza di schizzate psicopatiche sapete essere in certi momenti...ipotizzate di essere uomini che hanno a che fare con tipe del genere...come reagireste di fronte a certi atteggiamenti? ...e siccome immagino che a quasi tutte voi sarà capitato di prendere a schiaffi un ragazzo/uomo, trovate giusto che un uomo debba subire passivamente oppure no?

...ora lascio la parola a voi...se avete interessanti aneddoti in merito, parlatene pure...

Buon pomeriggio a tutti!

Aggiornamento:

Barker ---> ma tu sinceramente cosa sai di me? ...e poi non è che qualche eccezione salva il genere!

Aggiornamento 2:

Miss Criss ---> a parte il fatto che tu non sei un càzzo di nessuno per fare certe ipotesi, ti faccio notare che io non mi sono mai permesso di fare attacchi personali per primo, così come tu stai facendo con me! ...e se proprio lo vuoi sapere, non penso che una vecchia zitella acida come te che non si cagherà quasi nessuno (perché oltre ad essere una mezza cessa, sei pure odiosa!) può permettersi di fare la morale a me! ...comunque si dice "modus COGITANDI"...ti permetti di fare le prediche, quando poi manco conosci i latinismi! :-S

(Scusa, ma te la sei cercata!)

Aggiornamento 3:

Barker ---> fà attenzione...io non mi sono mai vantato di essere chissà chi o ho detto che le donne hanno tutte le colpe di questo mondo e gli uomini no, ma mi limito solo a fare delle osservazioni di portata generale...non capisco il perché di questi continui attacchi sul personale cercando di avere consensi (facilmente ottenibili perché è naturale che buona parte delle donne non voglia fare autocritica).

Aggiornamento 4:

Miss Criss ---> non ti blocco e prima ti avevo anche alzato il pollice come faccio con tutti, ma la prima a scrivere cattiverie ed a parlare per supposizioni sei stata tu...ti ho solo restituito pan per focaccia! ...comunque ne possiamo parlare anche in privato...

34 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Migliore risposta

    Si lo so bene che razza di schizzata psicopatica sono (stata).E quando mi è arrivato uno schiaffo me lo sono tenuto perchè me lo meritavo.Aneddoti?Ho spaccato il finestrino dell'auto,preso a calci la macchina e ammaccato la carrozzeria.Se ci fosse stato mio padre il ceffone me l'avrebbe dato sicuro.

    E anche lui era un uomo eh...

  • 9 anni fa

    Si, è sempre fuori luogo per la differenza strutturale che generalmente c'è tra uomo e donna. In realtà credo sia altrettanto fuori luogo che una donna schiaffeggi un uomo, ma certo è difficile che possa fargli male come nella situazione inversa.

    Comunque, parli di "schizzate psicopatiche" , non sarai un pò troppo duro con le donne solo perché hai difficoltà con loro ? Non vorrei che quando e se la tua situazione amorosa cambierà, d'un tratto cambiassi il tuo modo di ragionare. Ne ho visti molti così...

    E poi c'è sempre da dire che se non si ha successo in qualcosa, in parte è anche colpa nostra...

    Beh, non è che mi serva saper qualcosa di te per capire che il tuo atteggiamento è "inacidito" dal tuo scarso successo col gentilsesso.

    Onestamente sarei proprio curioso di vederti alle prese con una tua eventuale partner, dirle che le donne sono tutte delle approfittatrici sociali, delle mezze zoccole e delle pazze psicopatiche.

    Sono convinto che non lo farai, così come non ho visto farlo ad altri a cui ho sentito dire più o meno le stesse cose che dici oggi tu.

    Sono convintissimo che d'un tratto il tuo modo di pensare cambierà...

    E poi, perchè dovrebbe essere un' eccezione una donna meritevole di rispetto, e non tu in senso negativo ?

    Non hai mai pensato che magari sei tu a non essere così speciale o interessante per le donne, e non loro ad essere altezzose ?

    Con questo non sto certo dicendo che sia necessariamente così, ma non è nemmeno da escludere.

    Concludendo, il tuo atteggiamento mi sembra quello del tipico bimbo che se viene rifiutato dagl'altri bambini, li insulta e dice che non gli interessa diventar loro amico, secondo me sarebbe più maturo farsi un esame di coscienza per capire i motivi di un rifiuto. Che poi può anche benissimo essere frutto della cattiveria altrui, non c'è dubbio, ma non bisogna dar per scontato che sia sempre così.

    Ma perchè non capisci che i miei sono tutt' altro che attacchi personali ???

    Secondo me sei un bravo ragazzo, e a parte quando ti vedo scrivere che stimi Snake e Pasquino, ti stimo pure.

    Cerco semmai di aiutarti, questo tuo atteggiamento non farà altro che peggiorare la tua situazione, o ad andar bene la rende stantia, quando è invece evidente che tu vorresti cambiarla.

    Ti consiglio solo di essere più positivo, di aver meno pregiudizi sulle donne e soprattutto di tenere sempre a mente che il mondo non ti deve niente...

  • se fossi un uomo reagirei con molta piu' intelligenza di quanta sta dietro ad uno schiaffo..eviterei accuratamente di frequentare femmine "problematiche". stesso discorso per le donne ovviamente.

    mai dato ne' ricevuto uno schiaffo...!

  • Anonimo
    9 anni fa

    Provocazione eh?!

    Non è che sia fuori luogo, è una questione di fisico e personalità.

    Se sei forte, tranquillo calmo, sicuro di te stesso non hai bisogno di reagire violentemente a nessuna provocazione ne atteggiamento e puoi anche incassare con soddisfazione un paio di isterici schiaffetti femminili senza reagire.

    Se sei debole, insicuro, a corto di argomenti e nel torto marcio hai invece bisogno di affermare la tua bruta superiorità sull'essere femminile che ha offeso il tuo ego ricorrendo ai muscoletti un pelino più sviluppati dei suoi.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Lv 6
    9 anni fa

    Dichiarare o scrivere un simile concetto ci può stare sotto rabbia,

    quante volte si dice "io gli/le faccio questo e quello etc etc"

    Oltre non si può e non si deve andare,

    e non solo per motivi etici e giuridici,

    ma perchè è inutile.

    Mettiamo che tu concretizzi il proposito espresso :

    aumenteranno forse l'intelligenza e la coerenza

    delle persone che ti han recato un torto ?

    No, aumenterà solo il rancore reciproco,

    e te lo sto dicendo al di fuori di qualsiasi logica etico-giuridica : solo buonsenso.

    Ti garantisco che l'incoerenza di certe personalità

    non è un danno di tua esclusiva pertinenza :

    può capitare a chiunque, ed anche qui su answers capita più o meno a chiunque.

    Se fossimo appena più in confidenza ti farei una lista,

    e non è detto che questo non avvenga in futuro.

    Nel frattempo posso raccontarti che non ho mai preso a schiaffi nessuna.

    Pugni e calci sì, invece... s'intende nel Dojo e nel Kwoon, naturalmente.

    Su, rilassati, dai...

  • 9 anni fa

    Io sono contrarissima alla violenza fisica anche perchè credimi, quella verbale fa molto più male... sia uomo che donna non devono subire violenza... entrambi!

    Purtroppo tu sei tanto tanto lontano dal comprendere le ragazze ed è per questo che ti accanisci contro di loro... ma se non vuoi restare solo o passare all'altra sponda, ti consiglio caldamente di riflettere bene sul tuo modus pensandi, perchè rischi di arrivare a cent'anni senza averne mai vista una da vicino!!

    ahi ahi punto sul vivo poverino... vedi la differenza tra noi 2? tu non sei capace di argomentare senza offendere, mentre io da buona vecchia zitella volevo solo darti un consiglio!!

    Ti rispondo con la mitica frase della Tatangelo...

    QUANDO LA PERSONA E' NIENTE, L'OFFESA E' ZERO!

    e adesso puoi pure bloccarmi se vuoi...

    --------------------------------------------------

    sparita la scritta... vabhe, ti ho risposto via mail... io comunque non mi sono mai e ripeto MAI permessa, nè di bloccare nè di segnalare nessuno.

    Preferisco una pacifica e costruttiva discussione piuttosto!!!

  • 9 anni fa

    L'essere Uomo dovrebbe in una qualche maniera far ricordare che si sanno controllare gli istinti, e non solo perché davanti si ha un essere fisicamente inferiore.

    Se invece sei un omuncolo puoi alzare le mani su chi vuoi. Perché probabilmente è l'unico linguaggio che conosci.

  • Anonimo
    9 anni fa

    Non capisco il fondamento logico della frase

    "immagino che a quasi tutte voi sarà capitato di prendere a schiaffi un ragazzo/uomo": in che modo la tua immaginazione dovrebbe corrispondere alla realtà? In verità io immagino spesso di essere milionario, ma da qui ad esserlo davvero ce ne passa

    Non mi sono mai permesso di schiaffeggiare nessuno, né uomini né donne, e non ho rispetto per chi usa la violenza, a prescindere dal genere a cui appartiene.

  • 9 anni fa

    Beh..menomale che è una provocazione, perchè già stavo per partire con una bella ramanzina!

    semplicemente, sono contro la violenza quindi nè amo riceverla, nè amo praticarne su altri (men che mai sul mio ragazzo) e se dovesse accadere (è accaduto uno volta in un momento di ira folle) lui potrebbe rispondere altrettanto (quella volta forse me lo meritavo un ceffone) o andarsene (come in effetti ha fatto..).

    Paolomagno, in parole povere, sono contro la violenza..ma a volte le persone se la cercano e, a quel punto, sta a noi decidere se farne uso o meno..e sarebbe meglio lasciar stare e andarsene a "sbollire" l'ira altrove, anche bevendo..tanto gli schiaffi e le botte non risolvono un bel niente!

    Fonte/i: esperienza personale.
  • 9 anni fa

    L'atto di violenza non ci deve stare MAI!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.