Anonimo
Anonimo ha chiesto in Musica e intrattenimentoMusicaClassica · 1 decennio fa

Aiuto! Informazioni su... strumenti musicali?

Allora, visto che il mio strumento preferito in assoluto è il violino, e francamente, negli ultimi tempi mi sono concentrata su questo strumento molto più del dovuto (chi ha risposto alle altre domande che ho fatto lo sa...), ora volevo conoscere un po' meglio anche gli altri strumenti musicali...

per chi di voi se ne intende, mi sapreste dire la differenza tra...

tromba - trombone - tuba?

perché spesso vado in confusione quando guardo dei programmi in cui compaiono questi strumenti che a me sembrano simili ma che non so distinguere! Ecco, se potevate descrivermeli, anche il suono che producono magari, per capire meglio e non confonderli più.

e poi mi interessano anche gli strumenti ad ancia... la differenza tra oboe e clarinetto?

ne ho sentito parlare, ma ancora non li conosco molto bene e mi interessa conoscere la maggior parte degli strumenti che più mi piacciono. sono anche una grande fan del sassofono, con quel suono così dolce... comunque rispondete (se volete ditemi solo la prima o la seconda domanda) meglio che potete, siate chiari e non troppo brevi, risposte serie e avrete 10 punti. ciao!

PS: grazie in anticipo!

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    La tromba è uno strumento musicale appartenente alla famiglia degli ottoni (come la tuba e il trombone). Tra gli ottoni è quello che suona nella parte più acuta del registro.

    Il suono viene prodotto insufflando aria nello strumento per mezzo delle labbra a contatto con il ********, in modo che vibrando esse producano un fine ronzio. Essendo infatti un labiofono, non è la vibrazione di un'ancia ad emettere il suono, bensì quella delle due labbra del musicista. Il trombettista può scegliere la nota da emettere, fra un insieme di tonalità fondamentali e armonici essenzialmente modificando la pressione del flusso dell'aria immessa e l'apertura labiale: più l'apertura labiale è ampia, maggiore la portata del flusso d'aria, minore la sua pressione, più la nota emessa sarà grave e viceversa; I pistoni permettono di modificare il percorso dell'aria nello strumento, alterandone la lunghezza e quindi variando la tonalità emessa. Con i soli tre tasti della tromba in Sib, un trombettista può suonare in ogni chiave.

    Per parlarti degli strumenti ad ancia devo prima dirti esattamente cos'è un ancia: è una sottile linguetta mobile la cui vibrazione fa suonare gli strumenti detti appunto ad ancia.

    Il clarinetto è uno strumento musicale a fiato ad ancia semplice battente appartenente alla famiglia dei legni. Il timbro del clarinetto è suadente e grintoso. Nella sua estensione si divide in diversi registri, ognuno con le proprie particolarità: il registro grave, detto registro dello Chalumeau, è caldo e pastoso; il registro medio, o del clarinetto, è brillante; il registro acuto è potente e squillante. La cameratura del clarinetto è sostanzialmente cilindrica e per questo motivo il clarinetto produce suoni una quinta più gravi di uno strumento di eguale lunghezza ma provvisto di cameratura conica. All'estremità superiore c'è l'imboccatura, detta anche ******** e a quella inferiore una svasatura a campana. Il legno utilizzato per costruire il clarinetto è in prevalenza l' ebano, che conferisce il caratteristico colore nero. Altri legni utilizzati sono il grenadilla ed il rosewood dell'Honduras, ogni tipo di legno conferisce caratteristiche peculiari alla sonorità dello strumento con esso costruito, oltre ad avere differenti caratteristiche di lavorabilità e durata nel tempo . Esistono clarinetti costruiti in metallo e cristallo, poco apprezzati per il loro suono aggressivo e freddo in contrapposizione al timbro caldo e pastoso dei clarinetti in ebano. I

    L'òboe è uno strumento musicale a fiato ad ancia doppia appartenente al gruppo dei legni, dal suono molto squillante.

    Di forma conica, è generalmente fatto di ebano (Dalbergia melanoxylon, noto anche come Grenadilla) o, meno frequentemente, di palissandro (Dalbergia nigra, chiamato spesso "legno di rosa" o "brazilian rosewood"). I tasti e la meccanica sono in metallo, generalmente alpacca argentata, nichelata o dorata.

    L'oboe è utilizzato generalmente nella musica da camera, nelle bande o nelle orchestre sinfoniche, anche come solista; più raramente nel jazz. Tra i principali compositori che hanno scritto musica per lo strumento è possibile ricordare Antonio Vivaldi, Tomaso Albinoni, Johann Sebastian Bach, Alessandro Marcello, Georg Friedrich Händel, Wolfgang Amadeus Mozart, Robert Schumann, Richard Strauss.

    Il sassofono, saxofono, o, semplicemente, sax è uno strumento musicale ad ancia semplice della famiglia degli aerofoni. Il sassofono è inserito nella famiglia dei legni poiché, nonostante il corpo dello strumento sia normalmente di metallo (spesso di ottone, motivo per cui viene spesso impropriamente inserito tra gli ottoni), ha tra i suoi antenati il flauto ed il clarinetto da cui ha ereditato la struttura ( Il suo inventore l'ha creato partendo dalla forma del clarinetto basso) ma non il materiale. L'emissione del suono è provocata dalla vibrazione di un'ancia, ricavata da canna di bambù stagionata.. Fu inventato da Adolphe Sax nel 1841 e brevettato il 22 giugno del 1846. Ha avuto una grandissima e veloce espansione in moltissimi generi musicali grazie alle sue doti di espressività e duttilità.

    In generale la famiglia dei sax è presente in quasi tutti i generi musicali moderni (anche se è meno rappresentato nel rock e nella musica elettrica in generale): anche la recente tendenza verso la musica sintetica e campionata ha solo scalfito la sua popolarità. Dotato di una voce potente e di grande proiezione di suono, il sassofono ha un vasto uso bandistico (ad esempio è molto impiegato nelle bande militari statunitensi): per questo motivo fu quasi subito presente nelle prime formazioni jazz, un genere musicale di cui è diventato il simbolo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.