Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeIngegneria · 1 decennio fa

Qual'è il miglior testo di Dispositivi Elettronici?

Mi consigliate un buon testo IN ITALIANO che tratti la maggior parte dei dispositivi elettronici (diodo a giunzione, mosfet,jfet, eterostrutture,transistor bipolare,ecc..)?

cerco un testo il più possibile completo che tratti il maggior numero di dispoitivi (sono al quinto anno di ingegneria).

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Per esperienza personale, ti posso consigliare vivamente questi due libri, completi veramente di TUTTO:

    -Fondamenti di elettronica analogica (autore: Floyd Thomas, editore: Principato).

    Il libro contiene vari capitoli, suddivisi in: diodi, diodi speciali, transistori BJT, transistori JFET, transistori MOSFET, amplificatori, tiristori e dispositivi optoelettronici.

    E' di 750 pag.

    -Fondamenti di elettronica digitale (autore: Floyd Thomas, editore: Principato).

    Il libro contiene vari capitoli, suddivisi in: porte logiche, algebra booleana, logica combinatoria, flip-flop e multivibratori, contatori, shift register, memorie e dispositivi logico programmabili, interfacciamento dei sistemi e sistemi a microprocessore.

    E' di 740 pag.

    P.S. Ovviamente i due libri sono tradotti in italiano !

  • 1 decennio fa

    Ciao,

    Anche io consiglio lo Sze. Presenta ovviamente gli argomenti di fisica dei semiconduttori in modo approfondito ed ovviamente tratta dei dispositivi.

    È anche molto valida la parte relativa ai processi tecnologici e anche la parte relativa a dispositivi un po' più avanzati basati su semiconduttori composti (MESFET, HEMT anche pseudomorfici, HBT) oltre che dispositivi optoelettronici.

    Come ti è stato detto è un po' datato (mi pare sia del 200o), ma la fisica che c'è dietro è sempre la stessa.

    Un altro testo che mi sento di consigliare (anche se leggermente più datato) è il:

    Muller, Kamins, "Dispositivi elettronici nei circuiti integrati " ed Bollati-Boringheri.

    (tradotto da Naldi e Piccinini).

    È un ottimo testo soprattutto per ciò che riguarda la analisi dei dispositivi più tradizionali oltre che della fisica dei dispositivi.

    Secondo il mio parere il Muller-Kamins è più utile in una fase iniziale di studio dei dispositivi, mentre lo Sze è più utile per affrontare argomenti più complessi ed un po' più avanzati.

    Si tratta però di testi eccellenti.

    In rete puoi trovare altre risorse particolarmente utili, soprattutto per fare ricerche veloci, anche se mancano un po' (per ovvi motivi) della profondità e che può raggiungere un testo cartaceo. Te li aggiungo più in basso (il secondo è dedicato in modo particolare a dispositivi opto-elettronici e, nonostante il nome scherzoso, è rigoroso nei contenuti).

  • 1 decennio fa

    Il libro che ho utilizzato io nel mio percorso di studi è il seguente:

    Dispositivi a semiconduttore - Sze Simon M. tradotto da Ghione G.; Nardi C. - Editore Hoepli.

    Esiste cmq una 2.da Edizione del 2001, ma non so se esista una traduzione in italiano.

    I contenuti sono:

    Bande di energia e concentrazione dei portatori - Fenomeni di trasporto dei portatori - Giunzione p-n - Dispositivi bipolari - Dispositivi unipolari - Dispositivi per microonde - Dispositivi fotonici - Crescita del cristallo ed epitassia - Ossidazione e deposizione di film - Diffusione e impiantazione ionica - Litografia e attacco chimico - Dispositivi integrati

    Anche altri testi sono buoni, ma questo credo sia quello di riferimento nella maggiorparte della didattica accademica. Anche se un po' datato, i principi fisici che regolano il funzionamento dei dispositivi a semiconduttore restano invariati e ben spiegati.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.