Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

Esiste un "modello di bellezza" ideale?

Viviamo in una società dove si da peso solo all'aspetto esteriore: se sei una bella ragazza, con delle belle tette fai carriera, altrimenti, resti indietro. Penso che questo problema abbia influenzato fortemente il modo di vivere, le adolescenti sono tutte complessate, perché la nostra società ci IMPONE canoni di bellezza irraggiungibili: donne magrissime ma con seni prosperosi, labbra carnose, occhi di ghiaccio, capelli sempre composti e perfetti, una pelle liscia e senza imperfezioni, senza smagliature. Molte volte, c'è da dire però, che la maggior parte di queste "perfezioni" sono solo frutto di photoshop.

Ma a voi sembra giusto che dobbiamo metterci in ginocchio di fronte a tutto questo? perché dobbiamo farci condizionare da ciò che si vede in tv o nelle riviste? Infondo ognuno è bello com'è, e non esiste uno stereotipo di bellezza ideale, è bello ciò che piace... ma nessuno riesce a convincersene!

Io stessa, fisicamente mi piaccio molto.. sono alta e magra, (le smagliature ce le ho,però) ma sono complessata al massimo.. perché non mi piace il mio viso! Non posso farci niente! Mi piace tutto di me, i capelli, le gambe, i piedi.. ma il viso no! A volte mi vedo bella, bellissima... ma appena accendo la tv e vedo quelle belle ragazze perfette mi demoralizzo!

Io, mi faccio complessi, a volte mi vergogno pure a scuola.. e se c'è un ragazzo che mi piace non lo guardo neanche, perché incrociando gli sguardi avrei paura che pensasse "oddio, che cessa!". Ma, mi rendo conto che comunque, riesco ad essere accettata e ad accettarmi. Ma la cosa terribile è che molte ragazze, seppur belle, non riescono ad accettarsi. In quel caso entrano in circoli viziosi, legati all'abuso di droghe, all'autolesionismo, ma soprattutto a malattie gravi come anoressia e bulimia.

Ma tutto questo per cosa? Per imitare chi? Quattro galline che ballano in tv in mutande e reggiseno? Che se poi le vedi per strada senza trucco manco le riconosci? Vi sembra giusto che ci facciamo condizionare da questo? Da canoni di bellezza irraggiungibili e spesso inesistenti? Voi cosa ne pensate?

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Purtroppo viviamo in un mondo fatto di stereotipi, dove "l' apparire" è molto più importante che

    "l' essere"; tanta troppa pubblicità, trasmissioni tv condizionano i comportamenti e le voglie delle cosiddette persone normali. Sta quindi a noi alla nostra intelligenza non lasciarsi coinvolgere dalla moda del momento ma rimanere sempre e comunque noi stessi. Se riusciamo in questa semplice impresa, i problemi si ridurranno a zero. Il problema è: siamo intelligenti ?

    Ciao

    Fonte/i: Uno intelligente...
  • Anonimo
    1 decennio fa

    A parer mio la bellezza oggettiva esiste. Le ragazze che oggigiorno vengono valutate bellissime posseggono i requisiti ed i dettami che la moda conteporanea impone. I canoni estetici sono sempre oggettivi e variano in base alle diverse epoche storiche. Ad esempio, in passato la donna veniva considerata bella se era giunonica, sinuosa, dalle forme generose. Oggigiorno tutto il contrario: la donna dev'essere alta, slanciata, magra. La bellezza fisica ha sempre aiutato e privilegiato coloro che la possedevano. Questo accadeva anche in passato. Non ci vedo nulla di strano. Chi non ha avuto la fortuna di avere il dono della bellezza da madre natura, deve rimboccarsi le maniche e lavorare sodo, dimostrando di valere e di possedere potenzialità e competenze. Credo che sia normale che gli adolescenti in generale si facciano condizionare dai modelli estetici famosi. Questo avviene anche a persone più grandi di te (devo essere sincero, anch'io, che ho 25 anni, mi faccio condizionare dai modelli che vengono imposti e che dicono che un ragazzo, per essere definito bello ed essere accettato dalla società dev'essere alto, dal fisico atletico, sicuro di sè). Il problema non é dei mass media che impongono i canoni estetici, ma delle persone che cercano di emularli. Una persona deve arrivare alla consapevolezza di valere per quello che é (mi riferisco sia per quanto riguarda il lato estetico che per quello caratteriale). Tutti noi vorremmo essere belli e perfetti come le star dello spettacolo, solo che non é possibile. La cosa fondamentale é arrivare alla consapevolezza di sé, pensando di valere per come si é e non per come vorrebbero gli altri che noi fossimo

    Fonte/i: Esperienze personali
  • 1 decennio fa

    1 di tutto nn farti problemi inutili

    2 io come ragazzo preferisco una ragazza con qualche smagliatura nn troppe ma cavolo qualche smagliatura rendono le ragazze irresistibili e allo stesso tempo umane nn trovi

    3 si le ragazze di oggi si fanno troppi problemi sulla bellezza finendo così come hai detto tu ad autolesionarsi con questo concludo e ti faccio un saluto

  • Isina
    Lv 5
    1 decennio fa

    Sai cos'è davvero paradossale? Che rendersi conto di tutto quanto hai detto e riuscire a non temere di usare la propria intelligenza sono spesso due faccende diverse. Specie oggi che, come hai detto tu, la bellezza sembra essere diventata un passaporto irrinunciabile per essere felici. Ma non solo la bellezza, anche il potere, il denaro, ossia tutti quegli elementi di successo sociale grazie ai quali possiamo (o abbiamo l'illusione di) essere qualcuno. Sembra proprio che il contenitore stravinca sul contenuto e che la bellezza sia, come una volta ha detto Stendhal, una promessa di felicità. Salvo poi aprire gli occhi (e la testa soprattutto) e vedere come più di una top model abbia a più riprese tentato di suicidarsi, la star di turno sia stata pescata drogata al volante di un'auto, il bellissimo attore in preda a deliri di onnipotenza abbia picchiato la propria moglie e via dicendo. Allora forse si potrebbe cercare di capire che un conto sono lo spettacolo e il marketing, un conto è la vita reale. E, secondo me, la bellezza è più nella realtà che non nelle favole di marketing.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • buio
    Lv 4
    1 decennio fa

    io mi stavo rovinando, ho fatto molti cambiamenti per piacere agli altri, ma ora ho smesso, perchè mi facevo del male...(anoressia e bulimia) non mi frega più di nessuno...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.