Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeAgricoltura · 1 decennio fa

ALLORA RAGAZZI MI SERVIREBBERO DUE RISPOSTE A QUESTE DOMANDE PERò SUBITO PER FAVORE?

Domanda n 1 quali sono le differenze fondamentali tra un ambiente naturale ed uno coltivato?

domanda n 2 quali sono le parti che compongono una pianta, e quali sono le rispettive funzioni

VI RINGRAZZIO IN ANTICIPO 10 PUNTI AL MIGLIORE

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    1) l ambiente naturale credo voglia intendere un ambiente mai toccato dall'uomo e quindi un ecosistema che non è mai stato modificato da un essre umano come ad esempio la foresta delle amazzoni..mentre un ambiente cltivato è un ambiente che l uomo ha modificato per poter coltivare ciò che vuole.

    2)la pianta è composta da:radici,colletto,fusto,foglie e fiori(dopo di che diventano frutti); nel caso si tratta di colture arboree anche i rami...la radice ha la funzione di assorbire l'acqua e gli elementi nutritivi disciolti in esso, il colletto collega il fusto alle radici,il fusto e la parte ke serve a dare sostegno alla pianta e dove all'interno scorre la linfa grezza e elaborata( all'interno dei vasi linfatici),le foglie invece servono a effettuare la fotosintesi in presenza di luce e anidride carbonica e produce glucosio e ossigeno; il fiore invece è l organo riproduttivo della pianta e puo essere maschio,femmina o ermafrodita(nella maggior parte dei casi e ermafrodita,cioe ke nn ce bisogno di una pianta maschio o femmina x far avvenire la fecondazione,mentre nel caso le piante hanno fiori maschi o femmine bisogna fare in modo che ogni tot di piante femmine ci sia una pianta con fiore maschio , ad es. nel caso del castagno).Il fiore quindi contiene l ovario in caso sia femminile o polline se è maschile,se è ermafrodita ha tt e 2, quindi una volta che il polline entra nell'ovario avviene la fecondazione e avviene l'allegagione cioè la formazione del frutto che poi piano piano cresce fino a iniziare la maturazione ,cioè a modificarsi fisiologicamente. Cmq nel caso sia un albero i rami hanno la funzione di sorreggere...mentre nel caso della patata cè anche il tubero che è un fusto orizzontale dove all'interno ci sono sostanze nutritive per la pianta.......Penso di averti detto ciò k ti interessava;)

    Fonte/i: studente istituto agrario
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.