pizzuzza ha chiesto in SportArti marziali · 1 decennio fa

pratico muay thai da 2 settimane e ho un problema alla tibia?

io e il mio maestro abbiao fatto un "incontro". è capitato di scontrarci con le tibie e ora sento un forte dolore e si è gonfiata cosa ne pensate?

13 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    E' normallissimo: una delle cose fondamentali nell' allenamento Thai è il "condizionamento" delle tibie che per altro non esiste miglior modo per farlo con esercizi "tibia contro tibia" o "tibia contro quadricipite", ovviamente l'intesità dell' esercizio aumenta con l'aumentare dell' esperienza. Comunque solitamente dopo il "condizionamento" si fa un massaggio ai fini di appaittire e schiacciare l'ematoma e favorire la formazione del callo osseo che pian piano ti farà perdere la sensibilità alla tibia e di conseguenza sentirai meno dolore quando andrai a colpire o bloccare eventuali calci. Ora per alleviare il dolore puoi usare una comune crema analagesica (fastumgel, lasonil, etc.). Lascia perdere le cremine "thai" in italia te le fanno pagare un sacco di soli ed hanno lo stesso effetto delle creme analgesiche. Un consiglio che ti posso dare per i prossimi condizionamenti : spalmarti sulla tibia una qualsiasi crema per le esplorazioni rettali, può sembrare stupido o comico, ma sono creme in libera vendita contenenti una piccolissima percentuale di anestetico che ti allevia moltissimo il dolore all' impatto.

  • 1 decennio fa

    Due settimane e già fate tibia contro tibia? Mah...

    Al momento in cui è successo potevano massaggiare la parte e ridurre l'ematoma, ora temo non ti rimanga molto da fare se non metterci della crema Thai per anestetizzare il dolore e favorire il riassorbimento dell'ematoma. In mancanza della crema Thai in farmacia puoi scegliere tra il Lasonil nelle sue varie formulazioni che aiuta a lenire il dolore e l'Hirudroid che aiuta a ridurre l'ematoma.

    La prossima volta che vai a lezione parlane col maestro, valuterà lui (se è una persona seria) quali esercizi non farti fare per evitare un peggioramento della situazione.

  • Zarkon
    Lv 6
    1 decennio fa

    Premesso che ogni persona risponde in modo diverso agli allenamenti, ai carichi, a determinate sollecitazioni etc, non vedendo il danno posso solo consigliarti:

    1. Ignora completamente ciò che ti dice il maestro.

    2. vai dal tuo medico di famiglia e fatti visitare.

    Fonte/i: Quarant'anni di esperienza nelle arti marziali e negli sport di combattimento.
  • 1 decennio fa

    è normalissimo. Nella muay thai si colpisce spesso con le tibie e si para con le medesime.

    Quindi stai tranquillo.

    Dovrai solo condizionarle un pò con allenamenti al sacco, pao e sparring.

    Buona fortuna. ;)

    Fonte/i: Esperienza personale
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    condivido miracolosa crema muay thai e il dolore non c'è più!!!

  • 1 decennio fa

    Ciao esiste una crema che si chiama MUAY THAI la vendono in pochi perchè è imporata direttamente dalla Thailandia. E' miracolosa, applicare nella parte dolente più volte al giorno e vedrai subito i risultati. E' l'unico modo per riprendere velocemente gli allenamenti. La trovi nel sito Muay Thai Combat ti metto il link in basso.

  • La cosa è molto comune, all'inzio le botte che si prendono si sentono subito e rimangono un po', la tibia col tempo viene condizionata, (non con fantomatici allenamenti calciando alberi o bastoni di ferro, ma con questi scontri di tibia, sacco e pera) poichè quando prende botte ovviamente si danneggia e avviene una calcificazione a livello osseo, ma questo a lungo andare ovviamente. Dopo qualche anno di pratica i tibia contro tibia diventeranno pane quotidiano e le tibie dovranno abituarsi molto bene ;)

    Pomate o cose così non ne misi mai quando beccavo i tibia contro tibia all'inizio, nell'immediatezza delle botta mi capitava di mettere il ghiaccio ma non credo che serva, ora uso la crema thai sulle tibie, vedi te. Serve molto prima e dopo l'impatto, te la consiglio: http://www.marketgiant.co.uk/var/ads_images/normal...

    In italia non la trovi quasi mai in farmacia, quindi rimane da guardare nei negozi specializzati o direttamente dalla thai. (non costa tanto, costano più le spese di spedizione).

    Mi stupisco che dopo 2 settimane ti faccia già fare tecniche a contatto, io e tutti i miei compagni aspettamo 2 mesi prima di passare al contatto concreto.

  • Em
    Lv 5
    1 decennio fa

    Io per un pugno ho avuto un problema del genere, sono 20 giorni che ho questo dolore e il medico ha detto che è un problema di cartilagine e che fra altri 20 giorni passerà..

    per il momento ti consiglio di parlarne con il maestro e dirgli che per qualche lezione preferisci non allenarti, oppure allenarti ma senza combattimenti.

    E intanto vai in ospedale a farti fare una lastra e vedere se è presente qualche microfrattura o altro.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    penso che sia una semplice contusione.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    è normalissimo ti ci devi abbituare , ti consiglio di stare un po fermo con i calci se non vuoi altri problemi, non metterci ghiaccio ma solo pumate e una fascia non tanto stretta e quando è quasi sgonfio inizia a fare nue combattimenti leggeri con una fasciatura spugnosa per attutire l'impatto o con delle protezioni...anche se ti alleni con il maetro e non fai un combattimento serio devi stare concetrato per evitare qst lui è sempre il maestro ed ha molte più potenza di te , lo so che non voleva farlo apposta ma il suo istinto a portato a provare un colpo più forte...capita !!!ciao xdxd

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.