Nalim79 ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 1 decennio fa

consigli per prato inglese?

nel mio giardino vorrei piantare del prato inglese. mi trovo in puglia e il terreno prende sempre sole. vorrei dei consigli sul tipo di semi da piantare. le mie priorità sono: un erba che abbia bisogno di poca acqua, che cresca non troppo velocemente e che sia abbastanza resistente al calpestio.

inoltre, vorrei realizzare un impianto di irrigazione sotto il terreno. il giardino ha forma rettangolare, di che materiale dovrei fornirmi (tubi, valvole, pop up)?

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Hai elencato molte domande, con molte informazioni, ma non hai indicato l' estensione il perimetro, questa informazione è indispensabile per il progetto, inoltre è importante conoscere la portata d' acqua al minuto della tua condotta.

    metodo semplice del calcolo della portata d' acqua:

    1) al condotto che utilizzerai per l' irrigazione poni un secchio o un contenitore abbastanza capiente, minimo 15 litri. Apri il flusso dell'acqua contemporaneamente fai partire un cronometro dopo 20 secondi fermi il flusso e effettua il computo del totale del quantitativo di litri acqua del contenitore, moltiplica i litri per 3 e otterrai il la portata di flusso del tuo impianto.

    B) Il valore trovato, (portata d' acqua) ti servirà per suddividere le zone di irrigazione, ogni zona sarà comandata da una elettro valvola la quale metterà in funzione un certo numero di pop up, quanti? Questo è dato dal calcolo del flusso, ad esempio se il risultato è di 60 litri al minuto, potrai dimensionare la tua zona installando un certo quantitativo di pop up previsti per 60 litri al minuto. (spanno metricamente n° 4 dipende anche dalle caratteristiche di questi aggeggi). (ogni pop up ha dei valori portata richiesta raggio operativo altezza etc...

    C) In ogni zona andrà installato un tubo di polietilene nero diametro standard 25 ,

    ti allego un link molto dettagliato e esplicativo..(scavi predisposizione elettro valvole calcolo dei raggi di irrigazione etc.

    http://www.lavorincasa.it/240/impianto-di-irrigazi...

    .Non è un lavoro difficile, alcune informazioni ...in alcuni impianti in cui avevo grossi flussi di acqua per rendere omogenea la portata ho installato un circuito al anello altrimenti gli irrigatori (pop up) distanti dall'elettrovalvola avrebbero avuto cali di pressione, fai molta attenzione nel forare il tubo quando posizioni le staffe se spingi troppo rischi di forarlo da ambedue le parti, aspira i trucioli di foratura altrimenti intaseranno gli irrigatori.

    Per quanto riguarda il tipo di erba devi scegliere (soleggiato calpestabile ) te ne elenco uno dei tanti miscuglio

    http://www.verdesabina.it/product/1370/SEMI-PRATO-...

    Ultima raccomandazione la preparazione del prato va effettuata almeno un mese prima della semina..

    Ciao Buon lavoro

  • 1 decennio fa

    la mia controdomanda è: ma perché il prato inglese? perchè?

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Io uso il tappeto inglese a rotoli..comodissimo!

  • 1 decennio fa

    la domanda che hai fatto, contiene troppe domande,

    ti consiglio di rivolgerti a un tecnico che ti esponga personalmente le varie problematiche della scelta del "prato inglese" che cmq non lo trovi con le varie esigenze da te esposte...

    ci sono sementi piu resistenti ed eleganti, adatte a quelle esigenze.

    per quanto riguarda l'impianto di irrigazione, si puo solo parlare tanto ma concludere poco.

    per un impianto centralizzato si ha bisogno di mezzi e conoscenze:

    -calcolo della portata d'acqua.

    -progetto di impianto

    -realizzazione

    devi rivolgerti a un giardiniere che abbia le conoscenze adatte.

    Fonte/i: www.busanagiardini.it
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.