Forse non so capire bene l'italiano, ma non mi torna questo articolo di giornale?

Ciao. Allora, in questo articolo (apparso non solo sulla stampa ma su altri giornali italiani), si parla dell''ERUZIONE SOLARE, ALLARME NASA: IL BUIO PARALIZZERA' LA TERRA. LA TEMPESTA MAGNETICA DEL 2013.

All'inizio, si parla di interferenze e black-out totale di tutti i sistemi elettronici e di comunicazione..ma nell'ultimo paragrafo dell'articolo, c'è scritto: LA CATASTROFE ELETTROMAGNETICA COLPIRA' LA TERRA DALLO SPAZIO QUASI SENZA PREAVVISO, A DIFFERENNZA DEI TEMUTI IMPATTI CON I PIU' PERICOLOSI MA ANCHE PREVEDIBILI ASTEROIRI IN ROTTA DI COLLISIONE. (qua arriva la parte che mi ha messo un po' paura) QUINDICI MINUTI PRIMA DI MEZZANOTTE DEL 22 SETTEMBRE 2012-SECONDO UNA SIMULAZIONE NASA-LA SONDA SPAZIALE ACE CHE TIENE D'OCCHIO IL SOLE, AVVERTIRA' I COMPUTER DEL CENTRO SPAZIALE DI HOUSTON CHE UNA COLOSSALE BOLLA DI PLASMA SI E' STACCATA DALLA SUPERFICIE SOLARE E HA INIZIATO A DIRIGERSI VERSO LA TERRA. ENTRO 90 SECONDI IL BUIO SCENDERA' PRIMA SULLA COSTA ORIENTALE AMERICANA, POI NEL RESTO DEL MONDO.

1. Io non credo al "21.12.2012", però in questo articolo ne parlano come se fosse ormai una cosa SICURA.

2. Cosa c'entra il 21.12.2012 con la tempesta magnetica solare del 2013? O.o

3. In quel paragrafo che ho trascritto, parlano della fine del mondo? -.-' perchè con il 'buio totale sulla terra' noi moriremmo soffocati, gelati ecc ecc, altro che tempesta magnetica!

-.-' mah. non ho capito nulla. potreste spiegarmi, per favore? (non chiedo nulla su calendario maya and co perchè mi viene da ridere...)

Aggiornamento:

@(il secondo che ha risposto..): sìsì, è LA NAZIONE...sì, non è proprio un gran giornale...ma non è nemmeno uno di quei giornaletti stupidissimi, dai! (almeno..in teoria non dovrebbe esserlo.)

Aggiornamento 2:

@mu chepei: ..c'hai ragione pure tu :)

Aggiornamento 3:

E COME?! Non saprei come trovarla. In qualsiasi caso è a pagina 13, nella cronaca.

Aggiornamento 4:

@Il Comico: lo avevo letto....mah, non so cosa dire

Aggiornamento 5:

@victorsalisgrave:

a. ho 13 anni -.-'

b. sapevo già che il sole ogni tanto provoca queste..tempeste magnetiche, e che ogni 11 anni, giorno più giorno meno, c'è il picco

c. -studia un po'- lo dici al tuo cane

d. volevo solo chiarimenti su cosa c'entri il 2012 con l'eruzione solare del 2013. non capivo il collegamento, e cosa avrei dovuto ascoltare e cosa no. punto, fine. non avevo bisogno di ramanzine sulla mia cultura.

8 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Migliore risposta

    a) La possibilità che un brillamento solare di forte intensità possa provocare danni ai sistemi di telecomunicazione, ai satelliti artificiali, alle reti di trasmissione dell'energia elettrica, ecc. esiste davvero (ci sono già stati casi, sebbene limitati, nel passato).

    b) La possibilità che in una fase di massimo dell'attività solare ci possano essere dei brillamenti più intensi e frequenti che nelle fasi di minimo è anche vero.

    c) Che il ciclo solare sia nella fase di crescita dell'attività è vero.

    d) La previsione dell'attività solare è oggi ancora più incerta di quella del tempo atmosferico.

    e) Come è già scritto nella risposta di un collega, la luce percorre la distanza Sole - Terra in circa 8 minuti e nell'universo non esiste nulla più veloce della luce.

    f) In Italia, purtroppo, la figura professionale del giornalista scientifico è quasi sconosciuta.

    g) Se un giornalista non capisce niente di calcio non commenta le partite, se non è uso a raccogliere i pettegolezzi non scrive delle veline, ecc. mentre qualunque somaro può scrivere (e pubblicare su giornali diffusi in decine di migliaia di esemplari) qualsiasi stupidaggine su temi scientifici...

    CONCLUSIONI: si tratta di una bufala, nonostante che in essa si riportino anche fatti (più o meno) possibili.

    LEMMA - Posso soltanto consigliarti di credere alle fonti affidabili, sebbene sia difficile talvolta distinguere tra fonti affidabili e non... non esiste una ricetta sicura ed è solo l'esperienza che permette di avere la "sensazione" di affidabilità di una fonte (ma un sano scetticismo di base va comunque sempre mantenuto)

    P.S. Mi fa molto piacere che un tredicenne s'interessi di queste cose: ahimè, al giorno d'oggi la cosa è alquanto rara!

  • 9 anni fa

    1) LA NAZIONE è notoriamente un fogliaccio scandalistico/sensazionalistico. La sua credibilità scientifica è pressoché NULLA. Figurati! Quando scoprirono Peg 51b, già dicevano che da qualche anno a lì si sarebbero potute vedere le lune di un simile pianeta!

    2) Il Sole emette dei 'brillamenti', wow wow e wow che notizia! Lo fa continuamente!!

    3) la potenza di una solar flare è misurata, come dire, in un pochino di più di 'cento bombe all'idrogeno'. Considera che una singola flare ha una potenza che può arrivare a 10 MILIONI DI MEGATONI. Cento bombe all'idrogeno sono una sputazza. Fisica 101

    4) Non ricordavo che ci volessero 90 (diconsi novanta) secondi, perché una massa di particelle ionizzate potesse raggiungere la Terra dal Sole. Per me, se alla NASA hanno un simulatore che dimentica che la sola RADIAZIONE ELETTROMAGNETICA, leggi luce solare, cioè la cosa più veloce dell'universo, impiega otto MINUTI per arrivare sul nostro pianeta, e le particelle ionizzate sono più lente della luce, credo in tutta onestà che:

    a) alla NASA si sono sparati il test in un simulatore Commodore Vic 20 guasto

    b) tanto per cambiare, il Carlino scambia i secondi d'orologio per i secondi nel pugilato

    In più, naturalmente, questo test su una cosuccia da niente come la sicurezza globale lo devono datare dicembre 2012...

    Dammi retta, usa quel giornale per quel che è: carta igienica, e STUDIA UN PO'!

  • Anonimo
    9 anni fa

    Puoi leggere questo illuminante articolo:

    http://attivissimo.blogspot.com/2010/09/la-stampa-...

  • 9 anni fa

    tutta questa storia viene fuori dal fatto che la NASA un po' di tempo fa ha detto che durante i picchi solari potrebbe darsi che avvenga questo fenomeno e potrebbe darsi che la terra sia investita da una tempesta magnetica potentissima che farebbe friggere tutti i trasformatori, e quindi le centrali elettriche non riuscirebbero a fornire energia alla rete e quindi niente più corrente elettrica...

    questo fatto è assai poco probabile...

    però i giornalisti di malaffare ci hanno intravisto lo scoop, e hanno iniziato a ricamare su che la NASA ha previsto che alla fine del 2012 sarebbe accaduto di sicuro, sottolineando però il fatto che una tempesta magnetica di tali proporzioni è imprevedibile....

    tra l' altro il picco solare è nel 2013....

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    guarda, non c'entra proprio nulla col 2012 dei maya...

    sicuramente qualche giornalista a cui interezza solo politica e calcio (come tt in italia) ha letto dell'eruzione solare del 2013 (che è una cosa normalissima, sono sempre avvenute...) e ha ingrandito la cosa, mettendo insieme anche le fesserie del 2012. se è una cosa futura non sarà mai sicura al 100%, ma su questa eruzione si hanno molte certezze. di certo, però, in qst articolo dicono molte ca**te, ma come ho detto, la scienza non se l'è mai filata nessuno in italia, quindi è già tanto che abbiano messo insieme 4 parole...

  • 9 anni fa

    Non ci vuole molto a capire che è una strònzàta...

    sei proprio sicuro di averla letta su un quotidiano/rivista? mi sapresti dire quale? oppure (come penso io) era il solito "articolo" trovato su un blog? perchè su un blog chiunque può scrivere qualunque minchiata

    guarda qui: ho fatto una ricerca su google. la frase che hai scritto tu è stata copia-incollata PAROLA PER PAROLA da decine di siti-bufala, ma NESSUNO di questi è il sito di un giornale o rivista.

    http://www.google.it/search?hl=it&q=QUINDICI+MINUT...

    _____________

    non perchè non mi fido... ma puoi dimostrarmi (con un link) che anche il quotidiano La Nazione ha pubblicato questa pùttànatà?

  • 9 anni fa

    l'articolo che riporti da come assoldato, SICURO al 100% la tempesta solare

    capperi

    quindi hanno inventato la palla di cristallo per sapere con certezza il numero, i brillamenti e l'intensità delle tempeste solari, nonchè il giorno esatto?

  • 9 anni fa

    sinceramente non ho capito neanche io cosa centri O.o

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.