Ermione ha chiesto in Matematica e scienzeSpazio e astronomia · 1 decennio fa

Tempesta Solare nel 2013,cosa ne pensate?

Ho letto che vi sono probabilità che nel 2013 si scateni una tempesta solare.

Ciò manderà in tilt la tecnologia,ma l'uomo? Vi sono rischi per l'uomo?

Cosa si sta facendo per ovviare al problema?

Illuminatemi.

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    le 'probabilità' sono una pura speculazione basata sulla media statistica dei picchi di attività solare. E' a tuttora impossibile prevedere un brillamento solare.

    Grazie allo scudo elettromagnetico del pianeta, non ci saranno conseguenze per la vita sulla terra. Occorrerebbe una vera 'super flare' per farlo, ma a quel punto parliamo di un E.L.E ed è irrilevante preoccuparcene, perché dopo la Terra sarà diventata prossima all'invivibile.

    Impossibile ovviare al problema. Possiamo solo sperare che le schermature dei sistemi informatici ed elettronici 'strategici' e i sistemi di back up e i piani di emergenza facciano la loro parte per un evento, forse, traumatico, ma meno terribile di quanto certi profeti di sventura lo dipingono.

  • ?
    Lv 6
    1 decennio fa

    E' possibile, ma per essere pericolosa dovrebbe essere davvero molto violenta. La più violenta tempesta solare che l'uomo abbia mai registrato, risale al 1859, avvenimento ricordato come ''Evento di Carrington''. Questa tempesta, fu talmente potente, che provocò l'interruzione delle linee telegrafiche mondiali per 14 ore e produsse un'aurora boreale visibile anche alle nostre latitudini. Se un evento del genere accadesse oggi, per l'umanità sarebbe un disastro epocale: le reti elettriche mondiali verrebbero danneggiate irreparabilmente, la maggior parte dei dispositivi elettronici perderebbero i propri dati, mentre i satelliti smetterebbero di comunicare. Il mondo cadrebbe nel caos più totale. Cosa si sta facendo per ovviare al problema? Assolutamente nulla. L'uomo è totalmente impotente di fronte alla spaventosa potenza di una stella. Il problema grosso, è che questi eventi non danno praticamente nessun preavviso: gli unici segni sono picchi di attività solare, che seguono andamenti ciclici, ma incostanti. Quando un giorno tale avvenimento accadrà, (speriamo il più tardi possibile) saranno guai seri. Se tale eruzione avverrà davvero nel 2013, nessuno può dirlo con certezza: potrebbe benissimo accadere tra 100, 200 o 1000 anni.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    sinceramento non so i rischi dell'uomo direttamente deriveti dalla tempesta ma comunqe le linee ad alta tensione sovracaricate le centrali elettriche ecc queste penso(IO LO PENSO)saranno cose pericolose inoltre sono certo che qualcuno sia informato meglio sull'argomento

    Ciao

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Si è previsto che ogni 11 anni ci sia un massimo di attività solare, il prossimo sara nel 2012-2013, in cui, se si verifica un evento simile a quello che è capitato negli anni 50, puo mandare in tilt tutte le apparecchiature elettroniche, i satelliti, e fermare di conseguenza l'economia causando ingentissimi danni per valori di miliardi di euro.

    Se ci fosse un black out mondiale, sai ci sarebbe panico e disordine, non funzionerebbe niente ne radio ne cellulari!

    Ma è solo un'ipotesi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.