Shining ha chiesto in SaluteSalute mentale · 1 decennio fa

aiuto! problemi in familia|?

Io mia "madre" , non la considero tale, la odio da sempre. Siamo caratteri completamente incompatibili. Lei mi sfotte, mi irrita e fino a 2 anni fa mi picchiava. Per me è malata..sta in camera sua a pregare giorno e notte anche se ha uno studio giuridico e lavora nella ditta di mio padre.

Sono molti gli esempi che potrei fare ma vado con quello più vicino. A metà agosto io sono in cucina e leggo la pagina sportiva e lei viene dentro facendo "atti" che sa darmi fastidio ( sono cose molto semplici..mi chiama bambino..amore..anche davanti ai miei amici o alle mie ragazze..) . Queste cose io non le sopporto..e le dico..di stare zitta e lasciarmi in pace..lei continua e mi alzo e le do una leggera spitarella..non immaginate il casino...ha urlato, mi ha dato della bestia e tante altre cose che comunque non sono una novità..per 3 settimane ci siamo evitati( non ci parlavamo proprio)..poi lei ha ricominciato ad avvicinarsi..dandomi soldi per uscire con la morosa o per la benzina o per altro...io però continuavo ad evitarla. Eravamo arrivati alla soluzione che io mi trasferissi a vivere da solo...ma ho solo 15 anni...16 a novembre.

Da giorni si ripropone con i suoi atteggiamenti fastidiosi ma io non le rispondo..lei vuole istigarmi ma io non ci casco. Ieri mi chiede che cosa ne dovesse fare delle mie tute e altri oggetti del calcio..e io dico a mio padre di dirle di non toccare assolutamente nulla perchè mi andavano comode li nell'armadio..oggi pomeriggio torno dopo aver studiato con la mia ragazza in biblioteca e apro l'armadio..tutto sparito..e li non resisto..esplodo. Vado in camera sua ( e,al solito, pregava...poi io sono ateo..figuratevi..) e le dico " dove ***** hai messo le cose del calcio?" ti avevo detto di non toccarle ! mi fai schifo...non hai rispetto di nulla..io non ce la faccio più a stare con te...vado a riprendere i vestiti e nel frattempo continuo a parlare dicendo che non ne posso più..che sarebbe una benedizione la sua morte..( e la penso cosi veramente..) e allora lei si incazza e inizia a dirmi su fino a farmi esplodere letteralmente..stavo per picchiarla ( sono alto 1 86 e ho anche muscoli...ho molta forza e lei ha paura di me) ma in un secondo penso a tutte le conseguenze e mi fermo..lei chiama i carabinieri..e fissa un appuntamento dal maresciallo domani...andrà lei da sola...perchè io sono a scuola e caso mai faccio un salto dopo dal tipo..l'ho sentita dire..io lo denuncio...lo mando in una casa famiglia,,

ma qua..arriva il bello. Io ho sempre pensato che sarebbe successo..quindi non l'ho mai toccata apparte quella spintarella(veramente innoqua)..e invece lei mi ha picchiato di brutto ( no sberle o sculacciate...pugni e calci) e mi ha sempre insultato..pensate che se qualche sabato sera stavo a casa per studiare lei mi attaccava dandomi dell'associale e dello sfigato..non ne capisco il motivo..io sono pieno di amici e ho una ragazza bellissima..ma non è questo il punto..

io ho bisogno di tranquillità..frequento il terzo anno del liceo scientifico logico matematico informatico..ecco..in più ho anche il calcio..quindi o sto tranquillo o vengo bocciato...non posso tornare a casa con il pensiero di quella grande puttanà...

volevo porvi delle domande..

1- se i carabinieri mi danno l'autorizzazione..posso andare a vivere da solo? ( non voglio vivere con altri familiari...mettiamolo subito in chiaro..) non abbiamo problemi di case..non serve un affitto.

2-lei per cosa potrebbe denunciarmi? non l'ho mai toccata.

3-le case famiglia..posso rifiutare di trasferirmi?

veramente ragazzi..ho bisogno di aiuto!

la mia vita è perfetta..calcio..morosa..scooter..scuola…

ma c'è lei che me la rovina..

io non posso cambiare...e nemmeno lei lo farà.

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    se non ha lividi addosso e non l'hai mai toccata è la sua parola contro la tua..e poi di solito un minorenne che dice che è picchiato dai genitori viene sempre creduto..potrebbero toglierle la tua tutela legale...in tutto questo tuo padre dov'è??? forse dovrebbe intervenire lui in qualche modo...se hai ragione dovrebbe difenderti!

    non è che hai dei nonni ancora in vita??trsferisciti da loro

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.