Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

Cristianità: Perché Maria, madre di Gesù viene definita "vergine"?

Il rapporto sessuale tra marito e moglie è un "espressione d'amore".

DOMANDA:

Cristianità:

Perché Maria, madre di Gesù viene definita "vergine"?

Non ebbe mai rapporti sessuali con suo marito Giuseppe, non ebbero insieme altri figli?

Maria e Giuseppe si "amavano" così tanto che si guardavano solo negli occhi?

(per modo di dire)

Saluti.

Jor El.

16 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Perché scritto nella Bibbia.

    Osi dire il contrario?

    Dal Vangelo secondo Luca (Versione TNM)

    26 Nel sesto mese l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea chiamata Nazaret, 27 da una VERGINE promessa in matrimonio a un uomo di nome Giuseppe della casa di Davide; e il nome della VERGINE era Maria. 28 E quando fu entrato da lei, le disse: “Buon giorno, altamente favorita, Geova è con te”. 29 Ma alla parola essa fu profondamente turbata e ragionava su che sorta di saluto fosse questo. 30 E l’angelo le disse: “Non aver timore, Maria, poiché hai trovato favore presso Dio; 31 ed ecco, concepirai nel tuo seno e partorirai un figlio, e dovrai mettergli nome Gesù. 32 Questi sarà grande e sarà chiamato Figlio dell’Altissimo; e Geova Dio gli darà il trono di Davide suo padre, 33 ed egli regnerà sulla casa di Giacobbe per sempre e del suo regno non ci sarà fine”.

    34 Ma Maria disse all’angelo: “Come avverrà questo, DATO CHE NON HO RAPPORTI CON UN UOMO?” 35 Rispondendo, l’angelo le disse: “Lo spirito santo verrà su di te e la potenza dell’Altissimo ti coprirà con la sua ombra. Per questa ragione dunque quello che nascerà sarà chiamato santo, Figlio di Dio.

    Poi se è per questo lo dicono alcuni testi apocrifi

    [19, 1] Vidi una donna discendere dalla collina e mi disse: "Dove vai, uomo?". Risposi: "Cerco una ostetrica ebrea". E lei: "Sei di Israele?". "Sì" le risposi. E lei proseguì: "E chi è che partorisce nella grotta?". "La mia promessa sposa" le risposi. Mi domandò: "Non è tua moglie?". Risposi: "E' Maria, allevata nel tempio del Signore. Io l'ebbi in sorte per moglie, e non è mia moglie, bensì ha concepito per opera dello Spirito santo". La ostetrica gli domandò: "E' vero questo?". Giuseppe rispose: "Vieni e vedi". E la ostetrica andò con lui. [2] Si fermarono al luogo della grotta ed ecco che una nube splendente copriva la grotta. La ostetrica disse: "Oggi è stata magnificata l'anima mia, perché i miei occhi hanno visto delle meraviglie e perché è nata la salvezza per Israele". Subito dopo la nube si ritrasse dalla grotta, e nella grotta apparve una gran luce che gli occhi non potevano sopportare. Poco dopo quella luce andò dileguandosi fino a che apparve il bambino: venne e prese la poppa di Maria, sua madre. L'ostetrica esclamò: "Oggi è per me un gran giorno, perché ho visto questo nuovo miracolo".

    [3] Uscita dalla grotta l'ostetrica si incontrò con Salome, e le disse: "Salome, Salome! Ho un miracolo inaudito da raccontarti: una vergine ha partorito, ciò di cui non è capace la sua natura". Rispose Salome: "(Come è vero che) vive il Signore, se non ci metto il dito e non esamino la sua natura, non crederò mai che una vergine abbia partorito".

    [20, 1] Entrò l'ostetrica e disse a Maria: "Mettiti bene. Attorno a te, c'è, infatti, un non lieve contrasto". Salome mise il suo dito nella natura di lei, e mandò un grido, dicendo: "Guai alla mia iniquità e alla mia incredulità, perché ho tentato il Dio vivo ed ecco che ora la mia mano si stacca da me, bruciata". [2] E piegò le ginocchia davanti al Signore, dicendo: "Dio dei miei padri, ricordati di me che sono stirpe di Abramo, di Isacco e di Giacobbe. Non fare di me un esempio per i figli di Israele, ma rendimi ai poveri. Tu, Padrone, sai, infatti, che nel tuo nome io compivo le mie cure, e la mia ricompensa la ricevevo da te". [3] Ed ecco apparirle un angelo del Signore, dicendole: "Salome, Salome! Il Signore ti ha esaudito: accosta la tua mano al bambino e prendilo su, e te ne verrà salute e gioia". [4] Salome si avvicinò e lo prese su, dicendo: "L'adorerò perché a Israele è nato un grande re". E subito Salome fu guarita e uscì dalla grotta giustificata. Ed ecco una voce che diceva: "Salome, Salome! Non propalare le cose meravigliose che hai visto, sino a quando il ragazzo non sia entrato in Gerusalemme".

    Sulla verginità post-partum, che non abbia avuto altri figli lo rivelano due episodi:

    1) i parenti, tra cui i cugini, i "fratelli di Gesù", gli portano Maria perché la accudisse in quanto unico figlio secondo il diritto ebraico.

    2) dalla croce Gesù l'affida a Giovanni, che per la sua giovane età viene a sua volta affidato a Maria.

    I rapporti tra Maria e Giuseppe non sono descritti nei Vangeli e chiaramente inducono a quella riservatezza che è biblica che invita a non indagare nell'intimità matrimoniale.

  • 1 decennio fa

    perchè secondo i cattolici Maria non avrebbe mai avuto rapporti sessuali, perchè Gesù nacque in assenza di un rapporto... è vero che Gesù non nacque da un loro rapporto sessuale, ma come ha fatto ad avere altri figli scusa? e nella Bibbia c'è scritto che Gesù aveva fratelli e sorelle...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    In Isaia ci si riferisce a Maria con il termine ebraico "almah" (giovane donna), che è stato sostituito durante la traduzione, con il greco "parthènos" (vergine).

    Fonte/i: @ Giordano Bruno: Scusami, devi aver risposto mentre io scrivevo.. XD Io comunque sapevo la versione della traduzione greca.. Come "le vergini" del paradiso islamico a quanto pare sarebbe la traduzione sbagliata di "uva passa di cristallina trasparenza".
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Si tratta di una pessima traduzione del termine almah - giovane donna - che, secondo i trascrittori del nuovo testamento, ha lo stesso significato del termine betulah, ossia vergine. In realtà in nessun passo si parla di Maria betulah, vale a dire Maria vergine, ma sempre e solo di Maria almah, ossia Maria giovane donna.

    Fonte/i: Prego What the Frak: in sostanza è la stessa cosa che hai detto tu. Sì stavi scrivendo in contemporanea con me XD
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Jor El prenditi un pochino di tempo e leggi qui:

    Matteo 13:53-56, edizioni CEI: “Terminate queste parabole, Gesù partì di là e venuto nella sua patria insegnava nella loro sinagoga e la gente rimaneva stupita e diceva: ‘Da dove mai viene a costui questa sapienza e questi miracoli? Non è egli forse il figlio del carpentiere? Sua madre non si chiama Maria? E i suoi fratelli [greco, adelfòi] Giacomo, Giuseppe, Simone e Giuda? E le sue sorelle [greco, adelfài] non sono tutte fra noi?’”

    Stando a questi versetti, diresti che Gesù era l’unico figlio di Maria o che questa avesse altri figli e figlie?

    Poi un’enciclopedia cattolica (New Catholic Encyclopedia, 1967, Vol. IX, p. 337) ammette che i termini greci adelfòi e adelfài, usati in Matteo 13:55, 56, “significavano nel mondo di lingua greca del tempo dell’Evangelista fratello e sorella consanguinei e in questo senso sarebbero stati naturalmente intesi dal lettore greco. Verso la fine del 4° secolo (c. 380) Elvidio, in un’opera andata perduta, evidenziò questo fatto per attribuire a Maria altri figli oltre a Gesù, così da farne un esempio per le madri di famiglie numerose. San Girolamo prò, animato dalla fede tradizionale della Chiesa nella perpetua verginità di Maria, scrisse un trattato contro Elvidio (383 d.C.) in cui dide una spiegazione . . . tuttora in auge fra gli studiosi cattolici”.

    Marco 3:31-35, edizioni CEI: “Giunsero sua madre e i suoi fratelli e, stando fuori, lo mandarono a chiamare. Tutto attorno era seduta la folla e gli dissero: ‘Ecco tua madre, i tuoi fratelli e le tue sorelle sono fuori e ti cercano’. Ma egli rispose loro: ‘Chi è mia madre e chi sono i miei fratelli?’. Girando lo sguardo su quelli che gli stavano seduti attorno, disse: ‘Ecco mia madre e i miei fratelli! Chi compie la volontà di Dio, costui è mio fratello, sorella e madre’”.

    Qui si fa una chiara distinzione tra i fratelli carnali di Gesù e i suoi fratelli spirituali, i discepoli. Nessuno sostiene che il riferimento alla madre di Gesù significhi qualcosa di diverso da ciò che è detto. È ragionevole quindi pensare che i suoi fratelli carnali non fossero tali, ma forse cugini? Quando non ci si riferisce ai fratelli, ma ai parenti, è usata un’altra parola greca [syggenòn], come in Luca 21:16 . . .

    quindi si, il rapporto sessuale tra marito e moglie è un "espressione d'amore" e certamente Giuseppe e Maria ne ebbero, per il loro amore e per avere altri figli . . .

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Veramente la Bibbia lascia intendere che Giuseppe e Maria dopo la nascita di Gesù (per mezzo dello Spirito Santo) abbiano avuto rapporti coniugali. Ciò non deve far meraviglia, anzi dovrebbe sembrar strano il contrario: lo trovo più che normale che due coniungi abbiano rapporti!

    "e non ebbe con lei rapporti coniugali finchè ella ebbe partorito un Figlio" (Matteo 1:25) Finchè, sembra voler dire che dopo la nascita di Gesù essi abbiano avuto, come una normalissima coppia di coniugi, rapporti coniugali.

    Inoltre la Bibbia fa menzione anche dei fratelli (di cui dà anche i nomi) e delle sorelle di Gesù.

    « Non è costui il falegname, il figlio di Maria, il fratello di Giacomo, di Ioses, di Giuda e di Simone? E le sue sorelle non stanno qui da noi?». (Marco 6:3)

    <<Non è egli forse il figlio del carpentiere? Sua madre non si chiama Maria e i suoi fratelli Giacomo, Giuseppe, Simone e Giuda? E le sue sorelle non sono tutte fra noi?» (Matteo 15:55-56)

    « Tutti questi erano assidui e concordi nella preghiera, insieme con alcune donne e con Maria, la madre di Gesù e con i fratelli di lui. » (Atti 1:14)

    A quanto pare Gesù aveva dei fratelli, anche se la Chiesa Cattolica sostiene che siano cugini. Non so dirti se si tratta di fratelli o cugini, ma visto che compaiono insieme a Maria, sembrerebbero fratelli.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Maria era vergine,molti anche durante la sua epoca contestarono questa affermazione(negli Atti di Pilato,un vangelo apocrifo, c'è chi durante il processo accusa Gesù  di essere figlio di un adultera),ma secondo i fedeli era vergine,questo perchè risaltasse ancora di piu il miracolo dell'Incarnazione e si compissero le profezie dell'Antico Testamento che annunciavano appunto che il Messia sarebbe nato da una vergine,a Betlemme,e sarebbe stato della stirpe di Davide...

    ;-)

  • Anonimo
    1 decennio fa

    I Cattolici credono nella verginità perenne di Maria non come verità rivelata nella Bibbia, ma come verità insegnata dalla Chiesa. Per i cattolici è un pilastro della loro fede, tanto da rifiutare persino i passi evangelici che parlano di fratelli e sorelle di Gesù, ed arrivare a dire che anche la nascita di Gesù fu verginale, cioè Maria rimase vergine anche dopo il parto.

    Per gli altri cristiani Maria era vergine quando concepì Gesù ma non dopo, ed ebbe una normale vita coniugale con Giuseppe dopo la nscita di Gesù.

    Il passo di Isaia parla di "ragazza da sposare" che per la cultura dell'epoca corrispondeva a ragazza vergine.

  • Anonimo
    4 anni fa

    i vangeli sono stati scritti alcuni in greco, e alcuni in ebraico e poi tradotti in greco. parola greca consistent with fratello o sorella (carnali, figli di stessi genitori) "adelphos e adelphé" parola greca consistent with cugino : anepsiòs in quei casi è SEMPRE usato il termine ADELPHOS e derivati. gli evengelisti (e traduttori) scrivendo in GRECO sapevano quello che scrivevano, non avevano motivo di scrivere fratello invece di cugino. a quel pace, pochi decenni dopo los angeles morte di gesù tutti conoscevano los angeles famiglia di gesù, i suoi fratelli e cugini. Non c'è motivo di ritenere che si siano sbagliati anche perchè niente lo fa capire, c'è bisogno di evidenti forzature consistent with tirare in ballo i cugini. erano "fratelli" spirituali? (Giovanni 7:a million-5) ...Ora dopo queste cose Gesù se ne andava consistent with los angeles Galilea, poiché non voleva andare consistent with los angeles Giudea, perché i giudei cercavano di ucciderlo. 2 Comunque, los angeles festa dei giudei, los angeles festa dei tabernacoli, era vicina. 3 Perciò i suoi fratelli gli dissero: “Parti di qui e va in Giudea, affinché anche i tuoi discepoli vedano le opere che fai. 4 Poiché nessuno fa alcuna cosa in segreto mentre cerca di farsi conoscere pubblicamente. Se fai queste cose, manifestati al mondo”. 5 Infatti, i suoi fratelli non esercitavano fede in lui. se erano "fratelli" spirituali... NON esercitavano fede in lui ?! allora perchè Gesù affidò Maria a Giovanni quando stava consistent with morire? dato che Giuseppe non viene più menzionato dalla nascita di Gesù, si pensa che forse era già morto durante gli eventi narrati nei vangeli. Nei vangeli si legge, come sopra, che i suoi fratelli si opponevano, e non esercitavano fede, a differenza di maria. forse si sono opposti fino alla sua morte. Pertanto Gesù vuole affidare Maria a Giovanni, un discepolo di cui si fidava e che era fedele a lui soprattutto, così "spiritualmente" era in buone mani. N.B. l'evoluzione della dottrina è illuminante: Al I Concilio ecumenico di Nicea nel 325 dC, los angeles dottrina della Trinità fu resa insegnamento cattolico ufficiale, in quanto il Credo Niceno dichiarava che Gesù era Dio. il Concilio di Efeso (431) elevò questa designazione a norma dogmatica. Il passo successivo fu quello di fare di Maria una “perpetua vergine”. Questo fu compiuto quando si diede a Maria il titolo di “sempre Vergine” nel II Concilio di Costantinopoli nel 553 dC 500 anni dopo los angeles morte di cristo. 500 anni!

  • 1 decennio fa

    secondo te perché Gesù era vergine? Paolo non dice che è meglio essere vergini e celibi?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.