Vittime delle proprie insicurezze..?

Uff.. è estenuante... adesso ho capito perchè ho portato all'esasperazione il mio ex...

Qualche piccola insicurezza interiore può causare danni abnormi..

Credevo quasi di esserne immune... e invece no...

Basta pochissimo perchè le proprie insicurezze prendano il sopravvento ..e in un lampo si diventa tristi.. e si entra in uno stato a dir poco deleterio per se stessi...

E porco cane.. e' impressionante la forza di volontà che ci vuole per ricordarsi di tutte le cose belle che.. alla fin fine... rendono quelle insicurezze decisamente stupide e immotivate...

Solo che .. boh.. e' come se ci si dimenticasse di Ricordare... o forse semplicemente Non si vuole ricordare..

uau... rientro pure io nella categoria degli autolesionisti che soffrono per il piacere di essere compatiti O_O

mah.. sopprimere tutte queste pare mentali mi costa un sacco di "energia" insomma.. a voi?

Ok il "dare fiducia" ma quando si è in una fase dove si sta costruendo qualcosa privo di solidissime fondamenta? O_O .. decisamente estenuante... si formano quelle vocine che per quanto tu ci metta tutta la tua volontà, non riesci a fare a meno di ascoltare... allora cerchi di demolirle razionalmente.. e puff.. altre insicurezze spuntano da tutte le parti... =_="

Che nervi... sai che tutto va bene.. ma ti costringi a pensare al peggio O_o"

questo non sono io.. O_O!

se non fosse che è il mio ragazzo perfetto troncherei per mantenere la mia sanità mentale =_="

Aggiornamento:

@ Mandra post ban: Esatto...

Aggiornamento 2:

@ Wargod.. sai che novità..

sono io il primo a dirlo nella domanda...

beh.. forse è la mia razionalità che mi impedisce di sclerare come ha fatto il mio ex U_u

7 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    My stai diventando un filosofo?

    Le insicurezze le hanno tutti, e tutti hanno un passato e delle esperienze alle spalle.

    Non raccontiamoci scemenze a cui si finge solo di credere.

    Non sei autolesionista, ma semplicemente hai delle paure e quando le paure emergono è difficile farsi venire in mente le cose belle che spazzano via le insicurezze. E' difficile perché le paure non vanno seppellite, non vanno soppresse.

    Demolire razionalmente certe cose è la cosa più irrazionale che si possa fare, perché è solo una illusione, non è possibile. Quelle restano lì, sotto pressione, in attesa di esplodere. E' come tenere a forza il coperchio su una pentola..

    "Dare fiducia", poi, non deve essere una cosa auto-imposta, ma ben pensata. Non posso darti fiducia magicamente se il mio problema è che non riesco a darti fiducia.

    Fare sforzi simili come ricacciare dentro le paure è il vero autolesionismo. Quindi è logico che poi non si riesca a Ricordare, la nostra persona si ribella ad un trattamento simile.

    La chiave di tutto è esternare, parlare, rendere chiare ed esplicite le insicurezze e le paure, Elaborare, non schiacciare. E questo paradossalmente è forse il passo più difficile; il resto è quasi tutto in discesa.

    Sarai vittima delle tue insicurezze finché non le farai uscire..dalla bocca.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ohibò, un essere così razionale, mi meraviglio di te !

    _________________________________________

    Naturalmente ti prendo in giro, la razionalità serve a molte cose ma non a questa, la chiave di tutto te l'ha già suggerita narciso

  • 1 decennio fa

    è facile capire che hai paura di perderlo

    se ci mettiamo in mezzo quel "...puff" che ho già avuto modo di notare in una tua domanda

    e se riuscissi a ricordare il contesto in cui lo hai usato

    (proprio quel modo di dire "...puff")

    riuscirebbe a spiegarti perchè hai questo tipo di paure

    Fonte/i: quando sono in forma, fromm a me mi fa una p1ppa ;)
  • hem... ma in tutto questo... che è successo?

    ok magari sono fatti tuoi.

    però è innteressante come domanda. se ho ben capito, non è successo nulla tranne l'amare e la paura che essa si porta...

    (correggimi se sbaglio)

    si è significativo il desiderio di troncare per non essere assorbiti dall'amore stesso.

    mi chiedo se tutti gli esseri umani reagiscono alla stessa maniera, se l'amore sia una forza che ci pone tutti agli stessi livelli.

    si so benissimo cosa vuol dire avere paura, irrazionale, star male per ombre che nemmeno ci sono, e rassicurarsi di una sola parola, di un solo "ciao" (almeno per me era così).

    e guaradrsi allo specchio e chiedersi come si fa ad essere arrivati a quel punto, capire che no si è lucidi e on riuscire a trovare la lucidità nonostante la si cerchi con tutte le proprie forse ed il proprio impegno.

    eppure anadare avanti, perchè non c'è altra direzione che valga la pena percorrere...

    ok spero di non aver deviato in altre direzionni il senso della domanda, mettendoci il "mio" personale.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • ahahahahaahah stai tranquilloo!!è normale: quando tieni tanto a qualcuno qualsiasi cosa diversa dal solito(che tanto poi si rivelerà l'80%delle volte essere una ca.zz.a.ta)è causa di paranoie!!poi col tempo quelle "piccole sicurezze" dateti in ogni "litigata" ti permetteranno di stare meno teso...(io ad esempio per arrivare a stare + tranquilla ci ho messo due anni e mezzo...avevo una costante paura di perderla..)un bacio

  • Anonimo
    1 decennio fa

    nn so..

    secondo me quando ci si sente giu basta andare in un locale a prendere una boccata di fava fresca e passa tutto,, anche se poi e vero che dopo 2 giorni ti torna la voglia

  • 1 decennio fa

    guarda, se arriverai a 80 anni ( e te lo auguro) spero che tu ti metta davanti davanti al caminetto, col ciobar magari (se non sarai diabetico) per scrivere "Le mie prigioni"! BASTA PìPPE MENTALI!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.