Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereCucina etnica · 1 decennio fa

mi potete dire la ricetta dei biscotti dorayaki?

quelli che mangiava doraemon vi ricordate???

Aggiornamento:

quelli che mangiava doearemon vi ricordate???

oltre la ricetta dei biscotti, mi potete dire anche quella della crema di fagioli azuki

Aggiornamento 2:

quelli che mangiava doearemon vi ricordate???

oltre la ricetta dei biscotti, mi potete dire se la marmellata di fagioli azuki si compra o si deve fare da sè???

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    BISCOTTI DORAYAKI

    Ingredienti:

    100 grammi Farina tipo 00

    2 uova

    mezzo cucchiaino da caffè di lievito in polvere

    50 grammi di zucchero

    un cucchiaio di miele

    due cucchiai di acqua

    Preparazione:

    In una ciotola, con una frusta, mischiare lo zucchero e le uova fino a che lo zucchero non sia più granuloso e sia ben sciolto nel liquido. E’ necessario che le uova non vengano direttamente dal frigorifero ma siano a temperatura ambiente.

    Aggiungere la farina al composto in due volte, possibilmente con un setaccio da pasticcere, per evitare la formazione di grumi, e mischiare nuovamente il tutto. Aggiungere al composto un cucchiaio di miele, mischiare bene e poi aggiungere mezzo cucchiaino di lievito mischiato in una tazzina da caffè con due cucchiai d’acqua. Mischiare nuovamente il tutto e poi lasciar riposare almeno 30 minuti.

    Porre una padella rivestita in teflon sul fuoco basso e lasciarla scaldare qualche minuto, poi prendere un cucchiaio del composto e versarlo nella padella lasciandolo cadere a goccia. Si formerà quindi una delle due facce del Dorayaki. Non mischiare assolutamente ma lasciare che si solidifichi. Ripetere per la quantità desiderata di Dorayaki e sempre ovviamente in numero pari.

    Sulla superficie inizieranno ad apparire i primi buchetti causati dal lievito mentre la parte a contatto con la padella sarà più cotta e di colore marrone. Girare e cuocere anche sull’altro lato, ma un po’ meno del lato precedente. Il lato meno cotto, più giallo e morbido, sarà il lato interno del Dorayaki. Porre successivamente su un piatto e una volta freddi, spalmare la marmellata di Anko sul lato meno cotto, chiudere sovrapponendo un altro pezzo seguendo lo stesso principio.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.