Anonimo
Anonimo ha chiesto in SportArti marziali · 10 anni fa

Allenare tibie????????????????????????????

volevo sapere un esercizio per allenare le tibie..e formare così il famoso callo osseo...ho letto però che in tardà età, però sorgono dei problemi..è vero?? un allenamento che mi permetta di formare il callo osseo senza avere problemi in tarda età esiste? se si quale? grazie

Aggiornamento:

Quindi è meglio allenarmi al sacco gradualmente senza esagerare?

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    10 anni fa
    Risposta preferita

    Quoto Earendel

    Sta cosa di condizionare le tibie, credo che più che altro sia una moda, una tendenza...

    Se vai in una scuola seria di thai boxe, il maestro saprà darti i consigli giusti (sempre che sia una persona competente ed istruita bene).

    Sono tutti luoghi comuni il fatto di passarci mattarelli, bottiglie di vetro, pezzi di ferro, prendere a calci spigoli, le gambe del tavolo o allenarsi col compagno tibia contro tibia.

    La tibia è una parte del nostro corpo e va rispettata, così come le nocche ecc..

    Un buon allenamento costruttivo (e non distruttivo) deve essere fatto in modo graduale e senza mai oltrepassare i nostri limiti di sopportazione del dolore, per questo nelle palestre di thai "serie", la tibia viene condizionata calciando al sacco, inizialmente in quello morbido e con il passare dei mesi in sacchi sempre più consistenti.

    I tailandesi (a parte che geneticamente hanno le ossa più dure delle nostre) calciano gli alberi di banane in quanto hanno il fusto consistente e il dentro morbido, di certo non si metterebbero a calciare alberi di ulivo, faggio, mandorlo, pino ecc..

    @alfa93

    Si infatti, ti consiglio di calciare con la tibia il sacco morbido per un pò di tempo e successivamente passare ad un sacco un pò più duro. E' utile anche frizionare la tibia dopo questo tipo d'allenamento, con un pò di olio di canfora, in modo da far affluire più sangue e nutrire le parti interessate.

    Inoltre puoi fare in abbinamento, esecizi per i muscoli tibiali.

    http://www.iouppo.com/lite/pic/b52cc890b1a7bb03484...

    Fonte/i: Praticante di jeet kune do
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    Il callo osseo al di là dei "metodi della nonna", è una stratificazione del tessuto osseo dovuta a ripetute lesioni e ricalcificazioni.

    Ora, parliamo di microlesioni non di vere e proprie fratture ma col tempo ti porta a subire in modo accentuato quei disturbi che comunque vengono con l'età, rendendoti particolarmente soggetto a forme di artrite e di artrosi in forme croniche e deformanti.

    Sono strati di osso più duro del normale che si formano su quello danneggiato e che non possono essere rimossi se non con un intervento chirurgico.

    Lascia perdere il fatto che (come dice un altro utente) esistono maestri ottantenni che coi calli ossei zompettano come grilli: per prima cosa vorrei i nomi e vorrei conoscerli di persona, ed in secondo luogo è come dire che il fumo fa bene solo perchè mio nonno, che fuma da 70 anni, è sano come un pesce.

    Siamo seri: ti serve davvero avere tibie d'acciaio? Aumenta in qualche modo la qualità della tua vita? In che modo controbilancia i rischi ai quali ti esponi?

    Il corpo è un tempio e va rispettato.

    Deformarlo (perché concettualmente è una deformazione e può giungere ad esserlo anche concretamente se fatto in modo indiscriminato) per assecondare esigenze sportive, mi lascia qualche dubbio. I calciatori si rovinano le ginocchia ma hanno a disposizione cure mediche e riserve di denaro che la gente comune si sogna... tu?

    Fonte/i: Praticante di Kung Fu Tradizionale
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    ma non fare e non ascoltare fesserie

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    ecco quello che dice stefano degli alberi di banane è il modo migliore per rovinarsi le gambe..usa un sacco pesante pieno di sabbia ..tra quello e lo sparring ( chiaramente con i paratibie ) vedrai che ce la fai ..

    Fonte/i: pratico thai boxe da 7 anni
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 10 anni fa

    senza arrivare alle soluzioni alla van damme, vai con il sacco rigido e vdrai che avrai gli stessi risultati

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    il metodo più rustico ma efficace è quello di prendere un pezzo di legno e passarlo sulle tibie come fa la mamma quando stende la pasta con il mattarello..fidati che funziona...

    Fonte/i: 2 miei amici fanno kick e lo fanno spesso
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    chi si allena male ha problemi! conosco maestri di 80 anni che saltano e corrono allegramente ed hanno le tibie d'acciaio!

    Il condizionamento richiede tempo, lessi che i maestri più forti di muai thai si allenavano calciando per ore le piante di banane! Nelle palestre si usano sacchi di sabbia che pesano e sono duri oppure ci si prende a calci a vicenda le tibie con un compagno.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.