I miei aforismi biblici preferiti?

Uccidi tutti gli abitanti delle città dove andrai che adorini altri dei"

Deuteronomio 13,12-16

Uccidi chiunque abbia una religione diversa dalla tua"

Deuteronomio 17,2-7

Uccidi tutti quelli che adorino altri dei

Esodo 22.20 deuteronomio 13,6-10

Questo poi è il mio preferito,dedicato alle cattoliche convinte

"Come in tutte le comunità dei fedeli le donne tacciano perchè non è loro permesso parlare,stiano invece sottomesse come dice anche la legge"

1Corinzi 14,13 Nt

Ce ne sono molti altri ma non ho voglia di scriverli. Per il momento contestualizzatemi questi

4 ore fa - 4 giorni rimanenti per rispondere.

Dettagli aggiuntivi

Da ateocorporation che li ha sua volta presi dalla bibbia,belli vero?E soprattutto difficili da contestualizzare o da rendere come metafore

4 ore fa

Da ateocorporation che li ha sua volta presi dalla bibbia,belli vero?E soprattutto difficili da contestualizzare o da rendere come metafore

4 ore fa

Aggiornamento:

Mio caro tragos i cattolici sono parte dei cristiani e da quanto so io i cristiani sono i seguaci di cristo e delle sacre scritture bibliche e queste cose non le ho certo prese dallo zarathustra

5 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    AHAHAHAHA, amico hai ragione!

    Deuteronomio 2:33

    In quel tempo prendemmo tutte le sue città e votammo allo sterminio uomini, donne e bambini di ogni città; non lasciammo anima viva.

    Deuteronomio 3:6

    Noi le votammo allo sterminio, come avevamo fatto di Sihon, re di Heshbon, distruggendo interamente tutte le città, uomini, donne e bambini.

    Ester 8:11

    In essi il re dava ai Giudei, in qualunque città si trovassero, il diritto di riunirsi e di difendere la loro vita, distruggendo, uccidendo e sterminando tutta la gente armata di qualsiasi popolo o provincia che li assalisse compresi bambini e donne e di saccheggiare i suoi beni,

    Ezechiele 9:6

    Uccidete fino allo sterminio vecchi, giovani, vergini, bambini e donne, ma non avvicinatevi ad alcuno su cui ci sia il segno; incominciate dal mio santuario». Così essi incominciarono dagli anziani che erano davanti al tempio.

    Osea 13:16

    Samaria sarà desolata, perché si è ribellata contro il suo DIO. Cadranno di spada; i loro bambini saranno sfracellati, e le loro donne incinte sventrate».

    Deuteronomio 22:24

    li condurrete ambedue alla porta di quella città e li lapiderete con pietre, ed essi moriranno: la fanciulla perché, pur essendo in città, non ha gridato, e l'uomo perché ha disonorato la donna del suo prossimo. Così estirperai il male di mezzo a te.

    Ma questi sono PICCOLI DETTAGLI.....

    Dio non è “vendicativo” solo nell’Antico Testamento, ma anche nel Nuovo, mai letta l’apocalisse?

    Fonte/i: LA Sacra Bibbia!
  • Conto alla rovescia per la segnalazione da parte qualche cattolebano o geovista:

    5..

    4..

    3..

    2..

    1..

  • Anonimo
    10 anni fa

    Appunto. Come dice TRagos, vale per tutte le confessioni "cristiane"

  • 10 anni fa

    Quelli non sono aforismi! Iinfatti, dicesi "aforisma", "Massima che esprime in forma sintetica un pensiero morale o un sapere pratico Sinonimi: motto, sentenza."Quelli sono solo..neanche versi biblici interi, ma frasi decontestualizzate!Inoltre le prime frasi si riferiscono all'antico testamento dove la legge era: occhio x occhio e dente x dente! Il vero Dio si era scelto un popolo, israele ed aveva stretto un patto inviolabile con Lui. Quando israele lo tradiva erano duri castighi. Se leggi bene i primi comandamenti della legge ebraicha vedrai come Dio allora si dimostrava estremamente intransigente contro la trasgressione alla pura adorazione, dichiarandosi un Dio geloso che esige esclusiva devozione!

    Infatti in Esodo 2 si legge:"1 E Dio pronunciava tutte queste parole, dicendo:2 “Io sono Geova tuo Dio, che ti ho fatto uscire dal paese d’Egitto, dalla casa degli schiavi. 3 Non devi avere altri dèi contro la mia faccia.4 “Non devi farti immagine scolpita né forma simile ad alcuna cosa che è nei cieli di sopra o che è sulla terra di sotto o che è nelle acque sotto la terra. 5 Non devi inchinarti davanti a loro né essere indotto a servirle, perché io, Geova tuo Dio, sono un Dio che esige esclusiva devozione, recando la punizione per l’errore dei padri sui figli, sulla terza generazione e sulla quarta generazione, nel caso di quelli che mi odiano; 6 ma che esercita amorevole benignità verso la millesima generazione nel caso di quelli che mi amano e osservano i miei comandamenti."

    In cui come vedi venivano puniti pure i discendenti fino alla quarta generazione, mio caro! Mica un Dio all'acqua di rose!

    E' in questo contesto che si colloca il capitolo di Deuteronomio 13 “Nel caso che in mezzo a te sorga un profeta o un sognatore di un sogno e davvero ti dia un segno o un portento, 2 e in effetti avvenga il segno o il portento di cui ti aveva parlato, dicendo: ‘Camminiamo dietro ad altri dèi, che non hai conosciuto, e serviamoli’, 3 non devi ascoltare le parole di quel profeta o il sognatore di quel sogno, perché Geova vostro Dio vi prova per sapere se amate Geova vostro Dio con tutto il vostro cuore e con tutta la vostra anima. 4 Dietro a Geova vostro Dio dovete camminare, e lui dovete temere, e i suoi comandamenti dovete osservare, e la sua voce dovete ascoltare, e dovete servire lui e a lui dovete tenervi stretti. 5 E quel profeta o quel sognatore del sogno dev’essere messo a morte, perché ha parlato di rivolta contro Geova vostro Dio, che vi ha fatti uscire dal paese d’Egitto e ti ha redento dalla casa degli schiavi, per farti deviare dalla via in cui Geova tuo Dio ti ha comandato di camminare; e devi togliere ciò che è male di mezzo a te.6 “Nel caso che tuo fratello, figlio di tua madre, o tuo figlio o tua figlia o la tua moglie prediletta o il tuo compagno che è come la tua propria anima, tenti in segreto di sedurti, dicendo: ‘Andiamo a servire altri dèi’, che non hai conosciuto, né tu né i tuoi antenati, 7 alcuni degli dèi dei popoli che sono tutt’intorno a voi, quelli che ti sono vicini o quelli che ti sono lontani, da un’estremità all’altra del paese, 8 non devi acconsentire al suo desiderio né ascoltarlo, né il tuo occhio lo deve commiserare, né devi provar compassione, né coprirlo [protettivamente];9 ma devi ucciderlo immancabilmente. La tua mano deve venire per prima su di lui per metterlo a morte, e dopo la mano di tutto il popolo. 10 E lo devi lapidare con pietre, e deve morire, perché ha cercato di farti allontanare da Geova tuo Dio, che ti ha fatto uscire dal paese d’Egitto, dalla casa degli schiavi. 11 Quindi tutto Israele udrà e avrà timore, e non faranno più in mezzo a te una cosa cattiva come questa.12 “Nel caso che tu oda dire in una delle tue città, che Geova tuo Dio ti dà per dimorarvi: 13 ‘Uomini buoni a nulla sono usciti di mezzo a te per cercare di sviare gli abitanti della loro città, dicendo: “Andiamo a servire altri dèi”, che non hai conosciuto’, 14 devi anche indagare e investigare e domandare con cura; e se la cosa è stabilita come verità, questa cosa detestabile è stata fatta in mezzo a te, 15 devi immancabilmente colpire gli abitanti di quella città col taglio della spada. Vota essa e tutto ciò che è in essa, e i suoi animali domestici, alla distruzione col taglio della spada. 16 E ne devi radunare tutte le spoglie in mezzo alla sua pubblica piazza, e devi bruciare nel fuoco la città e tutte le sue spoglie come offerta intera a Geova tuo Dio, e deve divenire un cumulo di rovine a tempo indefinito. Non dev’essere mai riedificata. 17 E proprio nulla della cosa resa sacra mediante interdizione deve attaccarsi alla tua mano, affinché Geova si ritragga dalla sua ira ardente e in realtà ti conceda misericordia e certamente ti mostri misericordia e ti moltiplichi, proprio come ha giurato ai tuoi antenati. 18 Poiché devi ascoltare la voce di Geova tuo Dio osservando tutti i suoi comandamenti che oggi ti comando, in modo da fare ciò che è retto agli occhi di Geova tuo Dio."

    Fonte/i: E il Dio degli Israeliti, Geova, ora è..o dovrebbe essere, anche il Dio di tutti coloro che credono che Gesù Cristo sia stato Suo Figlio! Con Dio non si scherzava mica!Con la venuta di Gesù diciamo che Dio si è ammorbidito un po concedendoci il perdono,ma rimane sempre delle stesse idee e non le cambia, e un Dio da non beffeggiare, Geova degli eserciti, a cui tutti dovranno render conto! Per adesso sta solamente trattenedo la sua ira contro i malvagi, ma presto con Harmaghedon scatenerà tutte le sue forze angeliche capitanate da Michele(Gesù risorto) x sterminare sia Satana e i suoi demoni, sia tutti coloro che si lono lasciati sedurre da loro e non hanno creduto in Lui, non santificando il Suo nome,ne schierandosi dalla sua parte sostenedo la sua sovranità universale! Un Dio di amore, si,ma non un Dio buonista o perdonista, giusto e quindi con pietà, ma con giustizia, che dovrà alla fine far pur pulizia di tutti i malvagi. Che questo vi piaccia o no!
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 10 anni fa

    Però la citazione dai Corinzi mi pare si confaccia alle "convinte" di tutti i credo cristiani, non solo il cattolico, amico mio. Non essere razzista.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.