Anonimo
Anonimo ha chiesto in AmbienteVivere verde · 1 decennio fa

Chi vuole sapere per curiosità o magari per reale interessamento qualcosa sul fotovoltaico ?

Produrre energia pulita oggi non è più un modo per sentirsi "migliore" o provare a non pagare la bolletta all' ENEL...oggi è una vera e propria necessità. Dobbiamo aiutarci a non distruggere il nostro pianeta e ognuno di noi nel suo piccolo deve contribuire senza mai fermarsi, per lasciare ai nostri figli un mondo almeno vivibile...Pensiamo ai nostri figli , lasciamo da parte il nostro egoismo.

Scrivetemi in tanti, più ne siamo meglio è per tutti

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    quoto mafranc, purtroppo la rete (cioè tutti noi) domanda potenza quando ne ha voglia, il sole e il vento invece sono inermittenti e non possono essere accesi a comando

    quando fa comodo per impressionare citano la potenza installata ma non dicono che non sempre è disponibile e che alla fine produce pure pochissima energia

    oppure dicono "produce energia per alimentare X case" senza dire che "solo quando c'è il sole, e di notte usate le candele!"

    purtroppo questo è il grosso equivoco su cui si gioca il business delle rinnovabili

    xchè tale è, un grosso business che, sfruttando la scarsa cultura tecnica della maggior parte delle persone, vende prodotti quasi inutili grazie allo slogan "così salvate il mondo"

    come resistere a un prodotto che addirittura salva il mondo?

    e comunque non basterebbe questo nobile intento, senza incentivi non li userebbe nessuno

    il kWh da eolico e fotovoltaico costa circa 5 volte più della media, questa differenza la paghiamo tutti in bolletta PER FORTUNA è solo una % irrisoria della produzione

    non serve investire di più, i dati sono lapidari, a fronte di una potenza installata enorme se si pensa alla superficie che serve, producono pochissimo, costano ai cittadini tantissimo e NON SALVANO L'AMBIENTE

    sono semplicemente un prodotto molto di moda sull'onda del "moderno" ambientalismo antiscientifico che serve solo a far vendere un prodotto piuttosto di un altro

    se vuoi vendere pannelli cmq stai violando le linee guida di answers

  • 1 decennio fa

    Segnalo un sito... www.terna.it , in particolare http://www.terna.it/default/Home/SISTEMA_ELETTRICO...

    Commentiamo un po i dati relativi al fotovoltaico:

    Pag 68: potenza efficiente lorda fotovoltaico= 1.142.MW pari al 4,3% delle fonti rinnovabili, 1.12% del totale istallato (tot 101477 MW)

    Pag 114:Se parliamo di produzione, scendiamo di percentuali ancor di piu, andiamo a 676.5 GWh, pari all1% delle rinnovabili, pari al 0.231 del totale ( tot=292.641 GWH)

    Obiettivamente il mio commento è che le fonti rinnovabili purtroppo non son sufficienti a ricoprire il nostro fabbidogno, per cui purtroppo dobbiamo puntare ancora su fonti non rinnovabili come carbone, petrolio, gas naturale o nucleare. Io auspico di arrivare presto alla Fusione nucleare su larga scala, ma non penso arriverà presto.

    Delle rinnovabili nutro fiducia solo nell'idroelettrico, aeromotori e fotovoltaici non han una densita energetica sufficiente secondo me, ma gli sfruttamenti idroeletricci son gia stati fatti.

    Per chiunque abbia piacere di discutere civilmente son disponibile.

    Fonte/i: cultura tecnica e cultura personale
  • 1 decennio fa

    Quoto Mafrac e Skipper.

    La prima energia pulita è quella che non si consuma.

    Quando tocca vedere in un centro commerciale una sottostazione di trasformazione da 5 MVA, in un negozio di scarpe di 80 mq illuminazione pe 11,5 kW anche di giorno, partite in notturna dove lampade da 2,6 MW illuminano 22 pedatieri super-dotati (di soldi); quando vedo linee di media tensione che portano sul cocuzzolo di una montagna di 1340 metri, con una linea lunga 8 km su tralicci miseri 630 kVA per 6 striminziti ripetitori di programmi televisivi del tipo "Grande fratello" o "incontro di calcio fra .... e .... in notturna da .....) con dei costi di linea PUBBLICA e di trasformazione PUBBLICA dell'energia elettrica che gridano allo scandalo, penso che i nostri figli otterranno molto di più se si abrogheranno gli sprechi ad iniziare dall'inviare all'estero I SOLDI DEI NOSTRI CONTRIBUTI OBBLIGATIRO SULL'ENERGIA ELETTRICA per pagare pannelli solari dal bilancio energetico globale fallimentare e a finire dal buttare via energia per tutto meno quello che serve: la produzione sul prorpio territorio di beni strategici e per l'esportazione.

  • Clint
    Lv 6
    1 decennio fa

    Quello che hai scritto dimostra molto buon senso, ti consiglio vivamente questo sito: http://www.ecologiae.com/

    Saluti

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.