Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 1 decennio fa

bonsai sofferente..... =(?

MI hanno regalato da circa un mese un bonsai e non sono ancora riuscita a scoprire di che specie si tratti... da un paio di giorni o provato ad aggiungere del sangue di bue miscelato ad acqua per ravvivirlo un po ma ho ottenuto il risultato contrario... Le foglie si stanno sempre più ingiallendo e cadono... come posso recuperarlo?? MI sono informato e letto 100 diverse opinioni.. ad esempio aceto con un po' di acqua frizzante... potrebbe essere una soluzione???'

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Il mio consiglio è quello di inserire una foto, in modo che possiamo aiutarti intanto a capire di che tipo di pianta si tratta.Questo è essenziale scoprirlo perchè così potrai sapere le esigenze che ha il tuo bonsai,sapere per esempio se è da interno o da esterno e quindi sapere dove collocarlo,di quanta acqua necessita,il periodo migliore per concimarlo e quello per rinvasarlo ecc...Riguardo al concime a base di sangue di bue, Andrea a pienamente ragione,è un concime che si usa solitamente in primavera perchè ricco di azoto che aiuta lo sviluppo fogliare,inoltre in commercio esistono concimi specifici per bonsai a lenta cessione per piante sia da interno che da esterno che sono molto più completi.Ricordati che quando una pianta è sofferente non è corretto somministrargli concime, ma è necessario capire la causa del suo deperimento prima che sia troppo tardi,che di solito sta in un errato metodo di coltivazione o in un attacco parassitario.

  • 1 decennio fa

    Senza sapere di che pianta si tratta è difficile darti un consiglio, L'unica cosa che ti posso dire per certo è che il sangue di bue è un fertilizzante che va utilizzato in primavera sulle piante in formazione, perchè è ricchissimo di azoto. In autunno (tra l'altro ormai è finito il periodo delle concimazioni)si usano fertilizzanti a bassissimo contenuto di azoto e ricchi di fosforo e potassio...l'ipotesi più probabile è che tu abbia "bruciato" la tua pianta con un eccesso di fertilizzante...

    Ad ogni modo, prova a iscriverti a questo forum: www.hobbybonsai.it e a porre lì la tua domanda con magari relative fotografie (per l'indentificazione della specie e magari anche del problema esatto).

    Fonte/i: bosnaista da molti anni....
  • ?
    Lv 4
    1 decennio fa

    Lascia perdere i metodi empirici. Io ho trovato un sito molto interessante e con degli esperti che rispondono con cognizione alle domande prettamente riguardanti l' argomento bonsai. Ecco il link :

    http://www.arcobonsai.com/

    Buona fortuna !

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.