Cari evoluzionisti: a che punto stiamo con la formazione delle cellule viventi da materiali organici? Novità?

Aggiornamento:

@Marcvs, ma no dai che Ale e Franz sono simpatici.

Aggiornamento 2:

@State dicendo che le basi della vostra teoria non sono un problema vostro?

Aggiornamento 3:

The Freeman, proprio perchè sono ignorante faccio domande. Ma sembra che più che aiutarmi a comprendere mi stiate deludendo. Pare che vi sentiate punti sul vivo. State sereni, suvvia!

Aggiornamento 4:

Se gli organismo sono un continuo evolversi qual'è il punto di partenza? Anche vostri pareri personali. O preferite non toccare l'argomento?

Aggiornamento 5:

Noctifer, la faccio qui perchè mi sembra che ci siano più biologi e scienziati che nelle opportune sezioni :)

Almeno...da quel che dicono..

Aggiornamento 6:

Freeman, visto che non sono una cima, anzi, un ignorante, mi puoi riassumere o italianizzare questa cosa dei catalizzatori?

Aggiornamento 7:

The Freeman, che sono una persona ignorante che non sa scrivere lo abbiamo capito tutti. Ma non mi stai dicendo qual'è dal tuo punto di vista l'inizio di questi processi evolutivi.

Aggiornamento 8:

Phantom, e le molecole organiche come si sono formate? Finalmente qualcuno che inizia a rispondere senza insultare.

Aggiornamento 9:

Noctifer, se vuoi poi la posto anche lì. Tu una risposta non ce l'hai?

Aggiornamento 10:

The Freeman, a quando risale questa scoperta? Per opera di chi? Sono stati fatti esperimenti in laboratorio per dimostrare che questo è possibile? Hanno prodotto cellule viventi da materiale inorganico?

Aggiornamento 11:

Phantom, da quello che so l'esperimento Stanley-Urey ha avuto numerose falle (parlo come sempre da ignorante). So che lo fece mediante il sistema di "trappola fredda" quindi con un intervento diretto dello scienziato. So che i componenti atmosferici che propose erano irrealistici. So anche che l'ossigeno e i raggi ultravioletti presenti nel periodo stimato da Stanley erano avversi al suo esperimento e che gli amminoacidi da lui prodotti erano destrogiri e non adatti alla vita.

Posso sempre sbagliarmi, in quel caso correggimi.

Mi risulta che lo stesso Hurey dopo l'esperimento disse: "Tutti noi che abbiamo studiato le origini della vita riteniamo che più ci si addentri in essa, più si senta che è troppo complessa per essersi in qualche modo evoluta. Noi tutti crediamo, come se fosse un articolo di fede, che la vita su questo pianeta si sia evoluta dalla materia morta. La sua complessità è tuttavia così grande, che diventa difficile immaginarselo"

Aggiornamento 12:

Noctifer, sull'origine della vita devo forse appellarmi ai creazionisti? Il loro punto di vista già lo conosco. Quindi mi chiedo che figure avrei fatto a chiederlo agli evoluzionisti (che sono l'unica contrapposizione al creazionismo da quello che mi risulta). Penso che la figura peggiore la fa chi non sa rispettare il prossimo e passa agli insulti personali. Non trovi?

Aggiornamento 13:

No Freeman sono peggio di un cane. Spiegamelo se ti va e se puoi rispondimi anche alle domande fatte prima.

Aggiornamento 14:

Noctifer, ma dove starebbe la differenza tra un essere visto come è oggi comparire dal nulla ed un organismo diverso seppur semplice, spuntato sempre dal nulla? Tra l'altro mi stai facendo una critica biblica ma non mi stai dicendo la tua posizione in merito. Comunque l'origine della vita ritengo abbia molti aspetti spirituali e religiosi dal momento che influisce sullo scopo della stessa e sulle sue fondamenta. Ma tra l'altro sono un cane ignorante, come farei ad azzeccare sezione? :) Sbaglio pure gli apostrofi e i tempi verbali.

Aggiornamento 15:

Giorgio Betti, e da un poveraccio che non ha amici nè la morosa, ma che passa tutto il giorno a crearsi doppi account nella muffa della sua cameretta che devo aspettarmi? Una risposta intelligente alla mia domanda?

Aggiornamento 16:

Rob, non mi autoflagello. Freeman continua ad aprirmi gli occhi sulla mia condizione di ignorante. Probabilmente sono restato ancora allo stadio di scimmia. Questo spiega i numerosi peli che mi sono rimasti sul corpo. Al di la del sarcasmo, come lo chiami tu, la mia domanda non verteva su un dibattito tra creazionismo ed evoluzionismo, ma se si sono avuti sviluppi sull'origine della vita (dato che l'alternativa a Dio interessa solo agli evoluzionisti). A parte Stanley (che ha avuto numerose pecche e alla fine ha dimostrato il contrario di quello che voleva dimostrare) ci sono altri esperimenti in laboratorio che hanno dimostrato la possibilità del passaggio dall'inorganico alla vita? C'è qualche spiegazione ufficiale o accreditata che non abbia dei "bug" piuttosto grossi?

Aggiornamento 17:

Noctifer, appunto perchè nell'evoluzionismo nulla apparte dal nulla che ho chiesto come, secondo voi, si è potuti passare dall'inorganico alla vita. Ma pare che la cosa vi faccia soltanto arrabbiare con la scusante che ho sbagliato sezione :)

Per il resto, se non ne capisco niente fanno bene a deridermi duramente no?

Aggiornamento 18:

Freeman, se non avessi neanche aperto i tuoi link come potevo chiederti di italianizzarli dall'inglese poco fa? Yo hablo solo espanol y italiano.

Dunque a parte insulti ed inviti a studiare non si può avere la tua spiegazione in merito? Va bene.

Aggiornamento 19:

Noctifer, la prossima volta che qualcuno in RS farà domande provocatorie sul creazionismo fornendo motivazioni scientifiche a sostegno e non dell'evoluzione allora lo spediremo in altri lidi insieme. Ok? :)

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    sul serio ancora non hai imparato che l'evoluzione non è la teoria che spiega l'origine della vita ma quella che spiega diversità e complessità?

    Cmq di novità ce ne sono parecchie, basta leggere i siti specializzati in scienze.

    http://www.sciencedaily.com/news/fossils_ruins/ori...

    La mia preferita degli ultimi tempi è la scoperta dei catalizzatori metallici transizionali.

    http://www.sciencedaily.com/releases/2010/09/10090...

    --------------

    No guarda stiamo dicendo che te fai minestroni tra due teorie differenti che evidenziano la tua ignoranza in entrambi i campi e se tu fossi una persona normale ti vergogneresti di tale ignoranza invece di sbandierarla al vento facendo domande simili.

    ---------

    Guarda la tua malafede è evidente perchè in questa sede è stata più volta fatta distinzione tra evoluzionismo e abiogenesi, il fatto che tu ancora confonda in modo così sciocco queste due fasi mette in dubbio le tue capacità intellettive...

    p.s. "Qual è" si scrive senza apostrofo...

    Questo tanto per rimarcare l'inutilità di parlare di scienza ad una persona che nemmeno la grammatica elementare è in grado di apprendere...

    --------------

    Io te lo riassumo però ho poche speranze...

    Sono molecole intermedie capaci di catalizzare http://it.wikipedia.org/wiki/Catalizzatore nucleotidi e amminoacidi senza il bisogno di proteine e ribosomi.

    Questo è un gran passo avanti per la teoria dell'abiogenesi perchè toglie il dubbio su come possano essersi formati questi tipi di sostanze senza catalizzatori proteici e ribosomi.

    Nessuna magia, solo reazioni chimiche...

    ..............

    è come spiegare la matematica al mio cane...

    Dimmi, sai com'è fatto un amminoacido a livello molecolare?

    (programma del biennio ai miei tempi, la prof ce le faceva imparare a memoria).

    ---------

    Vedi se io te lo spiego non serve a nulla, perchè tanto da un orecchia ti entra e dall'altra ti esce, ad esempio i link che ti ho dato nemmeno li hai aperti, non sei certo qui per aspettare una risposta. Altrimenti uno sforzetto per capire lo avresti anche fatto da solo.

    Quindi ti consiglio di aprire un libro di chimica organica, studiare cosa sia un'amminoacido e quale sia il suo ruolo nella sintesi proteica, studiare cosa sia un nucleotide e quale sia il suo compito e poi tornare qui, rileggere la domanda che hai fatto, aprire il link che ho dato e realizzare quindi quanto effettivamente era inutile che io ti rispondessi perchè tutte le risposte che volevi le hai già a disposizione.

    p.s. non abusare della parola nulla.

    A creare dal nulla c'è solo il tuo dio, nè evoluzione nè abiogenesi partono dal nulla, partono da strutture preesistenti.

    ------------

    Guarda ho trovato una vecchia mia risposta che faceva il riassunto della teoria del prof Szostak (premio Nobel del 2009)

    L'ambiente prebiotico conteneva molti semplici acidi grassi.

    In un determinato PH questi acidi grassi formano SPONTANEAMENTE delle vescicole e sono PERMEABILI a molecole organiche.

    Questo significa CHE NON SONO NECESSARIE COMPLESSE PROTEINE per far entrare molecole all'interno.

    Quando queste vescicole nel loro ambiente incontrano altre molecole di acidi grassi le mangiano e le trattengono al loro interno facendole CRESCERE SOLO PER EFFETTO DELLA TERMODINAMICA.

    Quando ad un certo punto queste vescicole crescono cominciano ad assumere una struttura tubolare.

    La superficie aumenta più del volume.

    Per questo motivo è facile che si DIVIDANO SPONTANEAMENTE PER AZIONE MECCANICA. Onde, la corrente, urti con rocce.

    Durante la separazione nulla di quello che era nelle vescicole si perde.

    Quindi a questo punto già abbiamo delle vescicole che SPONTANEAMENTE sono capaci di CRESCERE e RIPRODURSI.

    L'ambiente prebiotico conteneva MIGLIAIA di tipi differenti di neuclotidi (non solo dna e rna)

    Esperimenti recenti hanno dimostrato che alcuni di essi erano capaci di polimerizzazione SPONTANEA come il DNA fosforo amidato.

    Il monomero è capace di auto accoppiarsi con un altro modello a singola linea e legarsi.

    Si polimerizza anche in soluzioni e forma nuovi template o estende i vecchi.

    Gli acidi grassi sono permeabili ai neuclotidi monomeri ma non ai neuclotidi polimeri.

    Quando la polimerizzazione avviene all'interno della vescicola il neuclotide è intrappolato.

    Vagando nell'oceano la nostra vescicola contenenti polimeri arriva in zone molto calde come quelle che si trovano nei sifoni idrotermali l'alta temperatura separa i polimeri e aumenta la permeabilità della vescicola ai monomeri.

    Quando la vescicola raggiunge le zone più fredde avviene la polimerizzazione e il ciclo può riiniziare.

    Il polimero a causa della ionizzazione aumenta la pressione osmotica e assottiglia la membrana di acidi.

    Quindi una vescicola con più polimeri ATTRAVERSO SEMPLICE TERMODINAMICA, ruba i lipidi dalle membrane con meno polimeri.

    STA MANGIANDO

    Una vescicola che contiene un polimero che si replica più velocemente cresce più velocemente e si divide più velocemente quindi dominando sul resto.

    E questo è l'inizio dell'evoluzione.

    e questo mi dispiace è sempre inglese, è ora che fai qualcosa per impararlo...

    http://exploringorigins.org/

    http://www.youtube.com/watch?v=U6QYDdgP9eg

    Youtube thumbnail

    Il 99% delle pubblicazioni scientifiche sono in inglese.

    ....................

    P.s. darti dell'ignorante non è un insulto, è un fatto che possono accertare tutti.

    ------

    No guarda hai frainteso, non sono arrabbiato, sono scandalizzato dalla tua ignoranza e malafede, è un'altra questione.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Anche tu hai ragione.. in tv non c'è un *****..

    ciao

  • Rob L
    Lv 6
    1 decennio fa

    Vabbè domanda "simpatica" con sarcasmo dai... un pò "triste" come approccio ma fa nulla....sei giustificabile....

    Non capisco se hai fatto questa domanda per avere aggiornamenti(idea poco intelligente...informarsi su riviste o siti specializzati no eh??)o per sapere e avere un confronto sull ' origine della vita....

    Abbiamo capito che sei un seguace del creazionismo e del "paparino" che lancia simpaticamente la moecola di DNA nel mare ...e poi dando per scontato(almeno spero per te) il decorso evoluzionistico da organismi unicellulari ai pluricllulari e così via...però sii più preciso...non siamo un "sito" di aggiornamento per argomenti di biologia esistenti....

    Poni meno attenzione sul tentaivo di (simpatico??)sarcasmo che volevi fare ..e fai una domanda più diretta.....

    Vedi per cercare di arrivare alla formazioni dei primi composti "organici" da cui si sarebbe poi creata un primo sistema vivente biologica..dobbiamo prendere in considerazione i tempi in cui la terra rpese forma per condensazione del pulviscolo cosmico attorno a un nucleo ad altissima temperatura....

    Comunque invece di autoflaggelarti come "cane" capra" ecc... affronta il discorso..normalmente e poni domande più precise... se siamo in grado di risponderti (l'hai pubblicata in religione e Spiritualità ..non in Biologia o altro)...ti rispondiamo in merito a ciò che sappiamo...

    Ciao

    ______________________________________________

    Ok.....sinceramente non mi sono documentato più di tanto ..se ci sono novità ..ma ciò che c'è regge "mostruosamente" l'evoluzionismo..(test sul DNA,ritrovamenti,caratteristiche morfostrutturali come il coccige ecc..)

    Per quanto riguarda l'origine... ci sono due teorie(occhio che "teoria" non vuok dire "ipotesi"....la teoria è potenzialmente VERA)..basti pendsare al Big bang cjhe viene definit tale ma ormai è REALE al 99%(l'1% è di "formalità" scientifica..e ti se vuoi approfondire ti spiego anche il perchè) con prove a suo favore(flusso di Hubble,radiazione cosmica di fondo,abbondanza degli elementi)...

    Ci sono due possibilità ..o la materia organica è stata trasportata in qualche cometa caduta sulla Terra....oppure un altra interessantissima teoria(che è "laboratoristicamente"provata)è che ....in seguito a un progressivo raffreddamento ..e al consolidamente la crosta terrestre separandosi dall' acquae circondandosi di atmosfera che doveva essere essenzialmente composta di acqua allo stato di vapore,ammoniaca,idrogeno ecc....da queste sostanze inorganiche ,sia per azione di "scariche elettriche" sia per azione di "raggi ultravioletti"hanno avuto origine i primi composti organici semplici......infatti saprai ...che lo stesso DNA è costituto da "zuccheri" e "proteine" (istoni ecc..)

    infatti è stato dimostrato che sottoponendo mandando "scariche elettriche" continue a un miscuglio di acqua,metano,ammoniaca e idrogeno per diversi giorni si ottiene un quantità di amminoacidi ..fra i quali alanina,componente tra le principali delle proteine...oltre ad acidi organici,urea e zuccheri.....così negli oceani si sarebbe via via accumulata una grande quantità di sostanze organiche prodotte sia nel mare stesso sia per accumulodi quelle formatesi nell'atmosfera e trasportatevi dalla pioggia...

    Questa è l'esperienza di Miller....es è la più accreditata .....per l'origine della vita......

    DIMOSTRATISSIMA...in effetti con questo esperimento..si genera la vita ....cominciando da materia organica..poi il tutto la fa l'evoluzione.....

    quindi come l'"evoluzione" stra-esiste.....il problema è andare nelle sottigliezze....ma la "concretezza" c'è....anche su altre ipotesi....

    ...ora debbo scendere.....cmq in ogni caso scrivi ..se vuoi chiedere altro....quando torno ti rispondo...

    ______________________________________________

    @Vedi il punto è che abbiamo dei "dati di fatto"....e cioè ciò ci confermano che c'è stato un processo evolutivo ..derivante da sostanze organiche"...ora il "difficile" sta nello stabilire esattamente il "modo"....cioè abbiamo l'"effetto" ma dobbiamo stabilire con certezza la causa...che da vari fronti porta a un processo di trasformazioni chimico-biologiche...

    ....ti porto un esempio :noi sappiamo che esiste la gravità ...ok..sappiamo che è una "prerogativa" dei corpi avente "massa"..ma non abbiamo idea "cosa" la genera(cioè abbiamo particelle "candidate"...come il gravitone?)...ma non è stata ancora avvalorata l'esistenza...insomma ...abbiamo l'"effetto"..quindi abbiamo la "prova" dell'esistenza ..ne conosciamo le "caratteristiche"...ma dobbiamo stabilrne "bene" la causa..(ammesso che la particella fosse il gravitone)

    quindi sappiamo che c'èstata una trasformazione di "materia organica" a biologica...nel tempo...ma dobbiamo stabilire esattamente il modo.....(tempi "tecnici" insomma)...

    per quanto riguarda l'ossigeno è opinione della stragrandemaggioranza di studiosi di problemi geologici e atmosferici che in quel periodo non vi fosse ossigeno libero,ma che esso fosse presente fissato esclusivamente nell'acqua o sottoforma di ossidi....

    ...e poichè mancavano quelle forze che potevano decomporre le prime sostanze organiche formatesi..in tal modo esse poterono mantenersi per un tempo incalcolabile e accumularsi...

    cmq si ..concordo con ciò che ha detto phantom...

    Considera che la Terra nei periodi post formazione ..era un vero e proprio "inferno"...i "fulmini" e le tensioni elettrostatiche che c'erano non erano paragonabili ad ora...questo spiegherebbe la continua "tensione" elettrica tra nubi e oceano ....e spiegherebbe l'interazione tra queste con la materia organica....

    ...vedi ...la vita sulla Terra si è formata proprio perchè si sono venute a trovarsi determinate circostanze(acqua,giusta atmosfera,giusta distanza dal Sole ecc.) non a caso la "vita" è una cosa molto rara nell'Universo...ripeto...ho detto "rara" ma non impossibile....

    <<Mi chiedo però come mai due teorie sono entrambe potenzialmente vere se dicono due cose diverse...al di la di questo...>>

    ti faccio un esempio :abbiamo una neoformazione "maligna"(tumore)....le cause??varie:genetica,esposizioni a sostanze tossiche,alimentazione sbagliata....

    l'"effetto" è smepre lo stesso....questo per far capire che spesso le cause possono essere varie nelle cose e produrre lo stesso effetto...

    idem qui.....o il materiale organico è di natura "extraplanetaria" ...o è di natura "planetaria"...fatto sta che il processo biochimico..può essere simile..e non per forza UNICO...potrei portarti altri esempi ma è così,.....

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ci stiamo evolvendo, per ora siamo Homo Sapiens Sapiens.

    Se non ho capito quello che hai chiesto mi scuso...

    Ah... ok... non avevo bene afferrato... non saprei, ultimamente non sono informato su argomenti del genere...

    quindi niente novità sul passaggio da inorganico ad organico.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    quando capirai che le ipotesi sull'origine della vita e l'evoluzionismo sono due cose diverse, invece di fare i soliti minestroni grossolani da terzo protestantesimo?

    ------------------------------

    Ma di che teoria parli? Deciditi : o fai una domanda sull'evoluzionismo e parliamo di come mutano gli organismi viventi negli anni partendo da dati assodati ed empirici o parliamo di biologia e ipotizziamo come possa essere nata e sviluppata la vita sul pianeta : sono due branche della scienza diverse, è come se volessi parlare di astronomia e fisica quantistica contemporaneamente : no, si tratta un argomento per volta.

    E poi, chissà perchè queste domande non le fai dove le dovresti fare e dove ci sono certamente persone più competenti e preparate nella questione, cioè in Biologia, ma lo fai invece in ReS : coda di paglia? :)

    ------------------------

    E tu come fai a sapere che qui sono più preparati che in Biologia? Ci hai postato in passato questa domanda in quella sezione almeno una volta? No, perchè se no confermo che hai la coda di paglia :)

    --------------------------

    Personalmente sono più ferrato in altre materie. Sono entrato solo per dirti che le teorie sull'origine della vita non c'entrano una benemerita cip.pa con l'evoluzionismo e questo mi pare che te l'abbiano fatto notare tutti. Quindi fai attenzione la prossima volta a che termini usi per cosa per evitare certe figure :)

    --------------------------

    Per fare domande di Biochimica le fai ai Biochimici. E quindi le domande di Biochimica le posti o in biologia o in chimica MA NON sicuramente su una sezione chiamata "religione e spiritualità". Anche perchè, le risposte che riceverai in questo argomento, di spirituale, hanno ben poco come puoi ben vedere XD

    Poi, se devo dirla fino in fondo come la penso, non riesco nemmeno a contrapporre il creazionismo con l'evoluzionismo. Si, perchè il creazionismo, e parlo di quello biblico, mica l'intelligent design, non si limita a dire che gli esseri viventi esistono perchè un progettatore intelligente li ha formati in questa maniera. No, il fondamentalismo biblico va ben oltre, asserisce pure che tali organismi sarebbero spuntati dal nulla, cosi come sono, immutabili, ex-novo, a colpi di bacchetta magica. E lo trovo sinceramente un'offesa all'evoluzionismo contrapporlo a queste favole.

    ----------------------------------

    "Noctifer, ma dove starebbe la differenza tra un essere visto come è oggi comparire dal nulla ed un organismo diverso seppur semplice, spuntato sempre dal nulla?"

    ----- Ma quale nullla ? Ma di che nulla stai parlando? Nell'evoluzionismo nulla appare dal nulla. Nulla si crea e nulla si distrugge, tutto si trasforma. Non lo sai che perfino riguardo il Big Bang la stragrande maggioranza dei fisici ipotizza che prima non c'era un nulla assoluto, ma una diversa forma di energia (a mio parere probabilmente eterna) che semplicemente non conosciamo, mutata in quello che è oggi? Ma di che cosa vuoi fare i paragoni tra religione e scienza se non abbiamo nemmeno le basi comuni su cui parlare?

    "Tra l'altro mi stai facendo una critica biblica ma non mi stai dicendo la tua posizione in merito."

    --- Non sento il bisogno di aggiungere nulla a quanto stanno già dicendo Phantom e Freeman.

    "Comunque l'origine della vita ritengo abbia molti aspetti spirituali e religiosi dal momento che influisce sullo scopo della stessa e sulle sue fondamenta."

    ---- Si, ma se parliamo di scopo (e quindi di perchè) non parliamo di come sia nata (e quindi del come). Ma ti rendi conto o no, che hai fatto una domanda tecnica di scienza in una sezione che c'entra come i cavoli a merenda e non una domanda filosofica con risvolti metafisici?

    "Ma tra l'altro sono un cane ignorante, come farei ad azzeccare sezione? :) Sbaglio pure gli apostrofi e i tempi verbali."

    --- Il tuo vero problema è che non hai l'umiltà di riconoscere la tua ignoranza e impertinenza, aggiungendo invece altro sarcasmo che non fa altro che aggravare la tua posizione, per questo vieni schernito ancora più duramente.

    -----------------------------------

    "Noctifer, appunto perchè nell'evoluzionismo nulla apparte dal nulla che ho chiesto come, secondo voi, si è potuti passare dall'inorganico alla vita."

    ---- E mi sembra che stai avendo delle risposte in merito. Ma tu l'hai capito invece che l'evoluzionismo non è relazionato con il passaggio dell'inorganico alla vita? :)

    "Ma pare che la cosa vi faccia soltanto arrabbiare con la scusante che ho sbagliato sezione :)"

    --- Mah, a me non hai fatto arrabbiare, hai soltanto dimostrato (per l'ennesima volta), che voi creazionisti avete tutti la coda di paglia, visto che quando fate critiche all'evoluzione o all'origine della vita, invece di farle nelle apposite sezioni di biologia e chimica, le fate invece tutte qui :)

    "Per il resto, se non ne capisco niente fanno bene a deridermi duramente no?"

    ---- Non ti facevo cosi' masochista caro Gabriele XD

    ------------------------------

    "Noctifer, la prossima volta che qualcuno in RS farà domande provocatorie sul creazionismo fornendo motivazioni scientifiche a sostegno e non dell'evoluzione allora lo spediremo in altri lidi insieme. Ok? :)"

    ---- Devi essere più chiaro e specifico perchè cosi' come l'hai detta non l'ho capita. Le domande di evoluzionismo si possono fare solo su biologia, ma le critiche al creazionismo si DEVONO fare per forza su religione, giacchè si confuta appunto la necessità di un ente ordinatore. Poi dobbiamo fare il distinguo tra creazionismo e creazionismo. Eh si, perchè come ho già detto prima c'è chi sostiene la teoria dell'"intelligent design", che si limita a dire che ogni cosa nell'universo segue il progetto di un ente intelligente superiore. Ebbene, chi critica questa tesi lo può fare sia qui in religione che in filosofia. Poi abbiamo i creazionisti che negano perfino che gli esseri viventi mutano ed evolvano da una specie all'altra. E li' mio caro, le domande di critica devono PER FORZA passare in questa sezione, giacchè NESSUN creazionista frequenta biologia, ma li' tutti sostengono umanimi l'evoluzionismo :) (e chiediti perchè a questo punto). Per questo ad esempio le mie contro-critiche all'evoluzione le posto sempre qui, perchè solo qui si trovano i miei detrattori, mica nei posti scientifici seri XD

    ----------------------

    "Noctifer, ah quindi le tesi pro-evoluzione possono essere fatte sia nella sezione scientifica che in questa. Quelle contro l'evoluzione solo là. Ora capisco :)"

    --- Sbagliato, non pro-evoluzione, ma CONTRO-CREAZIONE. Ti è chiara la differenza? Se si parla e critica di creazione, Dio è sempre implicito nella discussione, mentre se si discute di evoluzione in termini tecnici come lo fai tu solo Biologia è la sezione adatta. E non è colpa mia se voi creazionisti fondamentalisti biblici del terzo protestantesimo fate quasi sempre critiche tecniche all'evoluzione autoergendovi a pseudo-scienziati, invece di limitarvi umilmente a discutere sulla fondatezza filosofica/metafisica dell'intelligent design come fanno altri credenti più seri di voi :)

    Fonte/i: Quanto ci scommettiamo che farai passare la domanda alle votazioni perchè sei troppo orgoglioso per dare una miglior risposta, visto che a te non interessava che ti venisse data una risposta, ma speravi solo di far fessi i tuoi interlocutori quando l'unico che ci è rimasto fregato sei rimasto tu? :)
  • ?
    Lv 4
    1 decennio fa

    E tu, col riprodurre la creazione, come te la passi?

    La creazione spontanea della vita ha richiesto migliaia d'anni.

    Non siamo ridicoli.

  • 1 decennio fa

    nessuna dato che l'abiogenesi è un problema da biochimici, non da evoluzionisti... la natura ci ha messo 500 MILIONI di ANNI per fare le cellule, come pretendi che noi ci riusciamo in appena 50 ANNI?

    inoltre la domanda è stata postata nella sezione sbagliata (per l'ennesima volta), quindi ora chiedo io se permetti :) Cari creazionisti: a che punto stiamo con il capire che la vostra propaganda attecchisce solo sugli ignoranti?

    ------

    "State dicendo che le basi della vostra teoria non sono un problema vostro?"

    no stiamo dicendo che hai sbagliato teoria... confutando l'abiogenesi non si confuta l'evoluzione, ma a anche se te lo spiego, non credo che lo capirai ;)

    --------

    "Se gli organismo sono un continuo evolversi qual'è il punto di partenza? Anche vostri pareri personali. O preferite non toccare l'argomento?"

    il punto di partenza erano molecole organiche che si sono aggregate, grazie a precise leggi chimiche, e dopo milioni di anni, a furia di aggregarsi e di competere fra loro, sono diventate i primi bionti...

    -------------

    "e le molecole organiche come si sono formate? Finalmente qualcuno che inizia a rispondere senza insultare."

    come ripetuto almeno un milione di volte (in questa sezione), grazie ai fulmini, ai raggi ultravioletti e alle sostanze presenti sulla terra primordiale (l'esperimento di Miller-Urrey, e quelli che ne sono seguiti, dimostra che queste sostanze hanno avuto la possibilità di formarsi, non di meno, queste sostanze sono presenti a tutt'oggi anche nello spazio)

    ------

    "Phantom, da quello che so l'esperimento Stanley-Urey ha avuto numerose falle (parlo come sempre da ignorante). So che lo fece mediante il sistema di "trappola fredda" quindi con un intervento diretto dello scienziato."

    una boccia non è l'oceano. gli aminoacidi si potevano salvare nelle profondità del mare, ma all'interno di una fiaschetta a contatto con con elettricità è logico che non si conservino...

    "So che i componenti atmosferici che propose erano irrealistici."

    sono state provate più atmosfere con elementi diversi è la maggior parte hanno dato origine a composti organici.

    "So anche che l'ossigeno e i raggi ultravioletti presenti nel periodo stimato da Stanley erano avversi al suo esperimento"

    come ho detto prima, in fondo all'oceano non ci sono scosse elettriche e raggi UV

    "e che gli amminoacidi da lui prodotti erano destrogiri e non adatti alla vita."

    veramente furono prodotti anche aminoacidi levogiri ;)

    "Mi risulta che lo stesso Hurey [...] immaginarselo"

    ma sta roba è tutta made in harun? bhà, non sò se sta cosa sia stata citata senza contestualizzare (come al solito), ma frase o non frase è importante rendersi conto che l'esperimento originale è famoso non tanto per la miscela esatta utilizzata, o per i meccanismi utilizzati, ma per la scoperta inaspettata che tale semplice esperimento potrebbe effettivamente produrre cruciali composti biologici. le mie spiegazioni di biochimica finiscono qui, se ne vuoi altre, vai nella sezione apposita.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.