La differenza d'età in un rapporto d'amore....quando è lui ad essere notevolmente più giovane di lei?

E se lei fosse separata con due figli 18 e 14 anni e il suo lui avesse solo 26 anni?

Una domanda Per Sole Donne dai 35 anni in su?

• boia chi molla lottare lottare e sempre a testa alta

mi chiamo andrea 26 anni abito a talmassons prov udine sono innamorato della vita..anke se nn è stata spesso buona cn me!!sono in sedia a rotelle causa spina bifida.questo non è 1 freno!!guido la macchina faccio volontariato in protezione civile nel mio comune ho molti amici.parlo 9 lingue a vari livelli mi piace stare in compagnia e fare caos se sono in mezzo alla gente giusta!!!

a causa del mio handicap ho sofferto x molte persone ke se ne sono approfittate. ma la voglia di riscatto è tanta

amore??argomento spinoso!! innamorato un paio di volte e mai corrisposto, alcune persone hanno rifiutato anche una semplice bibita offerta dal sottoscritto!!

sono abituato a lottare x ciò che credo.ho scoperto di non poter più stare senza amore,ne ho ancora molto da dare, cerco una persona x poter costruire tra qualche anno(dp università;a novembre mi laureerò triennale poi voglio fare specialistica)qualcosa di serio e duraturo

so che non sarà semplice perchè oggi purtroppo grazie alla società dell'immagine...a chi è come noi ci scartano a priori dall'involucro senza guardare il dentro....tanti dicono che bisogna avere le "palle" per stare con un diversabile....io non ci credo credo ci voglia "voglia di amare incondizionatamente" che purtroppo oggi.....non esiste piu se non rari casi....

l'importante è anche se fa male "non perdere la speranza" (frase fatta eh??, no non credo conosco gente che è nelle mie i che si è sposata ha fatto figli etc...)

poi magari ti sentirai dire ecco si è messa con lui per pena.....lui cercava la badante Da piccolo nn aveva mlti amici a causa dell'eccessiva protezione da parte dei miei e soprattutto dl nonno ke qnd m portava a passeggio e ci fermavamo al bar cn gli amici coetanei del nonno a giocare a carte....se x caso incrociavo qualche mio amico d scuola nn voleva gli parlassi x non perdere la concentrazione al gioco delle carte...se dovevo bere qualcosa non mi comprava piu di mezzo bicchiere di coca cola in un calice da vino...( ma è una persona particolare piuttosto burbera in pubblico, inoltre non tollerava scherzi o battute di genere....e tutt'ora ad 86 anni .sostiene che la vita vada sempre e comunque presa sul serio!!) durante la mia infanzia sn smpre stato attorniato da gente di età compresa tra32-89 anni.ebbene si ai compleanni per esempio fino all'anno scorso non ho mai avuto amici in quanto all'asilo alle elementari e medie ero visto "come il diverso" e ci ho sofferto molto. Con i ragazzi della mia età non riesco ad avere un dialogo, mi sembrano troppo frivoli ed immaturi. A causa del handicap x esempio essendo in sedia a rotelle ma avendo una certa autonomia ho cercato di affinarla xdipendere il meno poxibile dagli altri......questo m ha portato ad avere determinate priorità. -se devo uscire per esempio non ritengo al contrario di quanto potrebbe essere fatto da un coetaneo.decidere la quantita' di gel mettere sul ciuffo -non ritengo al contrario di quanto potrebbe essere fatto da un mio coetaneo......decidere se mettere dolce e gabbana piuttosto che gucci certo bado al modo ma non a tal punto che "devo per forza apparire"... .preferisco apparir poco ma essere vero...e x qst vengo "scartato" dalle coetanee.......una persona più adulta ha altre priorità con cui mi si trova piu in accordo xò ecco....è + difficile passare dall'amicizia a qualcosa di +!!certo ogni caso è fine a sè stesso lo so ma possibile che non ci sia un metodo per superare questo scalino?? anche ora mi trovo in difficoltà con i coetanei tanto da preferire dialogo con persone anziane oppure persone "più adulte"i miei amici hanno da 1 a 20anni in più. Grazie alla passione x i nomadi frequenta un gruppo di 40 persone di età variabile il + vekkio del 1958 poi gente tra il 1965 e 1980 una dl 1982 ke sta con uno del 1983 I single del gruppo stanno nella fascia 1965 1975 cosa devo fare?? parlando con una psicologa psicoterapeuta m è stato consigliato di cercare in persone + mature perchè no, anche tra i 35 e 42-43 anni......che magari abbia anche famiglia...figli che ne pensate??cosa dovrei fare??

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Da quello che scrivi, non mi sembra una cattiva idea provare a frequentare donne più mature con cui magari instaurare un rapporto. Oddio, fino a 43 mi sembra un po' eccessivo, ma intorno ai 32-37 perchè no? (Magari sarebbe meglio evitare quelle con figli, secondo me. Più che altro perchè così sono più libere di concentrarsi totalmente in una storia). Al giorno d'oggi ce ne sono eccome di donne senza figli comprese in quella fascia d'età che magari hanno bisogno d'amore e cercano una persona forte e sincera come te.

    Spero vivamente che tu riesca a trovare una brava ragazza.

    In bocca al lupo!

    ps: che figata 9 lingue!! anche io le adoro e le studio per hobby, specialmente quelle morte tipo il sanscrito :)

  • 1 decennio fa

    io 15 anni meno di mia moglie ed abbiamo due figlie

  • 1 decennio fa

    bel casino peggio del mio ke la mia ragazza va a letto cn un suo amico

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.