Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneCitazioni · 9 anni fa

commento sulla lapide di kant. . .?

kant : commento alla frase che il filosofo fa incidere nella sua lapide: "Due cose riempiono il mio animo di gioia e ammirazione : il cielo stellato sopra di me e la legge morale dentro di me"

1 risposta

Classificazione
  • 9 anni fa
    Migliore risposta

    "Due cose riempiono l’animo di ammirazione e venerazione sempre nuova e crescente, quanto piú spesso e piú a lungo la riflessione si occupa di esse: il cielo stellato sopra di me, e la legge morale in me. Queste due cose io non ho bisogno di cercarle e semplicemente supporle come se fossero avvolte nell’oscurità, o fossero nel trascendente fuori del mio orizzonte; io le vedo davanti a me e le connetto immediatamente con la coscienza della mia esistenza"

    è la conclusione della Critica della ragion pratica e deve essere intesa in quel contesto -

    la frase che citi è anche stata scritta sulla sua lapide.

    in breve, la morale interna è presentata come

    la specificità dell'essere umano ("l'io indivisibile") in contrapposizione alla finitezza umana, che, invece, è restituita dallo spettacolo dell'universo -

    rispetto all'universo l'uomo è una creatura animale finita, ma dentro di sè, nella connessione necessaria con la legge morale, autoevidente proprio come le stelle, egli supera la mortalità animale, sperimenta un'esistenza indipendente dal mondo sensibile che, scrive Kant,

    "non è ristretta alle condizioni e ai limiti di questa vita, ma si estende all’infinito"

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.