ho acquistato una macchina ottobre 2010 quale dovrebbe essere la mia targa?

ho acquistato la macchina oggi 22 ottobre... quali dovrebbero essere le prime 2 lettere della targa?

qualcuno mi spiega bene come funziona l'assegnazione delle targhe?

Grazie

Aggiornamento:

mi hanno detto che l'hanno immatricolata oggi e la targa inizia con DZ...com'è possibile? cosa mi consigliate di fare?

4 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    In realtà l'assegnazione delle targhe non è così semplice, perchè non esiste un sistema centralizzato come in molti altri Paesi. Per sistema centralizzato intendo che se uno immatricola in questo istante a Milano e gli arriva EF012ZA, a quello che immatricola due minuti dopo ma a Napoli dovrebbe capitare EF013ZA. Non è così. Le targhe vengono assegnate a lotti di multipli di 1000 alle province.

    Facciamo un esempio di come vanno le cose. Supponiamo che una provincia immaginaria stia distribuendo un lotto che va da EF000LA a EF999LH, quindi da 8000 targhe. In motorizzazione si accorgono che stanno finendo le targhe, quindi ordinano un nuovo lotto. Verrà assegnato dal poligrafico un nuovo lotto, questa volta EG000AS a EG999AX, da 5000. Quando le targhe del lotto in corso termineranno, inizieranno a consegnare quelle del nuovo.

    Al momento ci sono province che già distrbuiscono EG, come Varese, e altre che ancora sono a EA. Non è escluso che qualcuno abbia ancora la D, basti pensare che la provincia più indietro di tutte è Enna, che sta consegnando DT, targa di due anni fa!!! :)

    A sua volta all'interno di una provincia il lotto viene diviso per le agenzie pratiche auto che si riferiscono a quella motorizzazione: mentre fino a una decina di anni fa si poteva immatricolare solo in mctc, da diversi anni ciascuna agenzia che abbia i mezzi adatti può farsi scorta di un certo numero di targhe e immatricolare senza andare per ogni pratica in mctc. Quindi anche all'interno della stessa provincia ci sono agenzie più avanti e altre più indietro.

    Per sapere con precisione la targa che ti capiterà è molto difficile, bisognerebbe seguire ogni agenzia della tua provincia, cosa che se abiti in una provincia grande è abbastanza dura. Il modo migliore è vedere un po' che targhe consegnano i giorni prima dell'arrivo della tua nuova auto, o al massimo chiedere a quale agenzia va il concessionario e chiedere lì.

    Se no puoi vedere questo sito, sotto la sezione "targhe dal 1994-Oggi" "Visualizza tabelle", e scegliendo le prime due lettere vedi ciascun lotto a che provincia è stato assegnato.

    Per le targhe uscite da poco potrebbe non essere aggiornatissimo, perchè si basa su avvistamenti di un gruppo di appassionati, stesso discorso per zone in cui non c'è nessuno che possa osservare le targhe.

    http://www.targheitaliane.com/index.php

    Se non sono stato chiaro su qualcosa o vuoi altre informazioni, mandami un messaggio privato e sarò felice di risponderti.

    Ciao! :)

    PS. Nota bene: la sigla EE non esiste, è stata saltata per evitare di fare confusione con le targhe deli Escursionisti Esteri. Per cui si è passati da ED999ZZ a EF000AA. Al momento, alle motorizzazioni che ordinano targhe adesso, vengono assegnate targhe EG B* circa.

  • Go.dam
    Lv 4
    10 anni fa

    Nell'Ottobre del 1993 c'è stato un radicale cambiamento delle targhe italiane.

    La la vera rivoluzione è stata nel sistema di numerazione, totalmente differente dal precedente. La targa è ora composta da 7 caratteri sistemati in questo modo: AA 000AA. Tutti i caratteri, sia numerici che alfanumerici, sono seriali, emessi incrementando il numero di tre cifre da 000 a 999 e, a questo punto, incrementando di uno la parola di quattro lettere che si legge sulla targa trascurando i numeri: ACGY, ACGZ, ACHA, ACHB... e così via. Naturalmente quando si incrementa la lettera i numeri vengono nuovamente posti a 000. In questo modo ogni configurazione di 4 lettere dà origine a 1000 possibili targhe e, dal momento che vengono utilizzate 22 lettere (I, O, Q e U sono saltate), ci sono in tutto 22 x 22 x 22 x 22 x 1000 = 234,256,000 possibili targhe: si stima che dovrebbero bastare per 60 anni.

    Le targhe vengono distribuite alle varie motorizzazioni in gruppi continui (solitamente di 5000 pezzi). Ad esempio, Roma ha le targhe da ABHK a ABKC (da ZA 7xx CY a ZA 4xx DC), da ACRL a ACXX (da ZA 6xx FW a ZA 5xx GJ), da AGHF a AGSW (da ZA 3xx PY a ZA 2xx RV) e così via molte altre. Sul sito http://www.targheitaliane.com sono, comunque, presenti alcune tabelle che legano i numeri di targa alla province.

    E' possibile che la tua provincia di riferimento (dove hai acquistato la vettura) debba ancora smaltire il lotto di targhe che inizia per DZ che gli è stato assegnato.

  • Anonimo
    10 anni fa

    Siamo arrivati ad EF perciò è probabile che ti capiti o EF o EE comunque, le targhe dipendono dal numero di macchine vendute, ce ne sono un certo tot per ogni "gruppo" di lette quali CC. DC.

    CC corrisponde al 2002

    DC corrisponde alla fine del 2006

    EB corrisponde intorno a marzo del 2010

    BN corrisponde al 2000

    e cosi via... poi dipende!

  • 10 anni fa

    le prime 2 saranno sicuramente ED

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.