Fermaglio per banconote o portafoglio?

Voi cosa preferite e perchè?

Un saluto, Giorgio

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Migliore risposta

    Caro Giorgio, bella domanda.

    La risposta è entrambi e ti spiego il perché.

    Il portafoglio conviene averlo e tenere in esso documenti, tessere e soldi, e un pinza soldi anche per il tocco di classe che da quando uno lo estrae per pagare. Certo in esso non conviene tenere pinzati troppi soldi per non dare troppo nell occhio.

    Io ne ho uno di cartier, a forma di C in oro rosso con i brill incassati e quando lo tiro fuori per pagare di certo non passa inosservato, l unico difetto di un pinzasoldi è che i soldi saranno sempre spiegazzati. E poi occorre fare attenzione di non perderlo dalle tasche.

    Saluti. Dario

  • FG
    Lv 6
    9 anni fa

    assolutamente portafoglio. penso che i soldi dovrebbero vedersi il meno possibile e il portafoglio cela le banconote molto meglio. i soldi in vista non mi sembrano particolarmente eleganti. inoltre con il fermaglio si pone il problema di come comporre il "malloppetto", in quanto se la banconota esterna (quella più in vista) è di piccolo taglio si fa la stessa figura che farebbe un esibizionista aprendo l'impermeabile e mostrando un organo di misere dimensioni (l'esempio è orribile ma credo che renda l'idea); al contrario una banconota di grosso taglio sarebbe troppo appariscente e pacchiana. penso che la banconota giusta da tenere all'esterno sia quella da 100 euro, anche se quella da 200 è più bella come colore.

    quella da 500 è assolutamente da evitare, sia per il colore orribile sia, a maggior ragione, per il valore monetario, così come tutti i tagli inferiori a 50

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.