CHI PENSA CHE L' ANELLO AL DITO E SOLO UN' USANZA PAGANA?Cosa vorresti chiedere?

Molti vestiti stoffe oggetti e merletti e altro come anche gli anelli, ebbero origini dai paesi pagani,

ma che noi oggi indossiamo alla grande.

Vuol dire che siamo tutti pagani?

L' usanza di portare l' anello al quarto dito della mano sinistra è un' usanza sopravvissuta in diverse

culture e sostenuta da diverse credenze fino ai giorni nostri.

Ad esempio nella cultura degli Egizi, l' usanza di portare l' anello al quarto dito detto anulare la quale propio in questo dito ci passa la " vena amoris " , una vena che conduce direttamente al cuore.

Da qui il nome " il dito del cuore "

Mentre cambia di significato nella cultura cattolica, in quanto l' anulare era il dito al quale il

sacerdote dopo aver toccato le prime tre dita invocando il Padre Figlio e lo Spirito Santo.

Nell' epoca Barbariche l' anello nuziale lo usavano per suggellare la promessa d' amore,

infatti le coppie si scambiavano l' anello in segno di fedeltà.

Nell' epoca Romana si distinse l' anello di fidanzamento detto " onulus pronubus "

che serviva anche qui a suggellare la promessa di matrimonio.

Dall' anello nuziale che inizialmente veniva indossato solo dai maschi ma presto venne esteso anche alle donne.

La consuetudine di conservare la fede al dito anche dopo la cerimonia si affermò solo dopo

il XVI secolo, mentre l' incidere dei nomi e data delle nozze degli sposi risale al XVII secolo.

Ebene rispettare le tradizioni ma è altrettanto vero che al di là di qualsiasi credenza e tradizioni

l' anello nuziale resta di fatto un SIMBOLO DI GIOIA, un simbolo che inequivocabilmente

annuncia a tutti LA PROPIA VOLONTà DI VIVERE PER SEMPRE ACCANTO LA

PERSONA AMATA.

E sarà propio questo il loro significato, a prescindere dal metallo dalla forma o dalla presenza

o meno dei diamanti a rendere questi anelli i più importanti che un uomo e una donna possano mai indossare.

VOI CHE NE DITE ?

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    L'anello è per i cristiani pegno di fedeltà e di indissolubilità matrimoniale.

    Se anche fosse una usanza pagana, i cristiani gli hanno dato un nuovo significato.

    Io però non lo porto per praticità e anche perché non amo monili, oro e argento su di me....

    Non per questo sono infedele e non amo mia moglie.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Non solo l'anello, ma anche le feste: l'albero di natale ha origini pagane, l'uovo di pasqua ha origini pagane, il natale è stato deciso nei giorni del solstizio d'inverno, la paqua in origine era la festa della dea pagana Eostre, ognissanti in origine era la festa pagana in samhain, festa dei morti, la festa di San Giovanni, in realtà cade intorno al solstizio d'estate.

    Tutto deriva dal paganesimo, le nostre radici sono pagane, gli dei europei sono gli dei pagani, per cui molti nostri usi, costumi e tradizioni sono di origini pagane. Fa parte della nostra cultura

    Prima del cristianesimo qui in Europa si era tutti pagani, poi è arrivata la nuova religione dal medioriente, il cristianesimo, e questa, da quando è stata imposta come religione ufficiale dell' impero romano ed essendo intollerante verso tutte le altre religioni ha iniziato a distruggere tutto ciò che c'era di pagano, trasformando gli antichi pagani dei in demoni della nuova religione cristiana.

    In realtà la religione cristana proviene dal medioriente e fa parte della cultura del medioriente, in origine non ci appartiene, è solo stata importata qui in europa.

  • 1 decennio fa

    oggi portare l' anello al dito,non serve,perché: quello che conta non è un simbolo,ma..la lealtà,sincerità,il rispetto reciproco,e queste tre cose fondamentali per un amore di coppia.,.stanno diventando:degli optional.ciao

  • Anonimo
    1 decennio fa

    E' meglio così. Trovo sia molto meglio essere pagani, che essere dei "cattolici paganti".

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Io credo che un simbolo,in se stesso non sia nulla,non indichi nulla.Ha significato quando noi gliene attribuiamo uno.Prendi i nomi dei giorni della settimana.Essi sono i nomi degli dei pagani,ma oggi quando li nominiamo,stiamo per caso chimando questi dei?

  • 1 decennio fa

    io porto spesso anelli, sono ateo e single

    comunque è interessnte come mhhh... ragionamento?

    comunque un sacco di simboli, immagini e usanze si sono tramandate da un popolo ad un altro

    cambiando il significato originale, come la pasqua

  • 1 decennio fa

    è una cosa che non riguarda l' ambito dottrinale, quindi è una cosa marginale; come hai detto tu è una cosa simbolica... di certo Dio non ci guarderà le dita

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.