Fabio.G ha chiesto in Politica e governoEsercito · 1 decennio fa

Special air service,addestramento.?

Volevo avere più informazioni riguardo all'addestramento dei sas, mi ha incuriosito molto il libro di mcnab sull'addestramento sopratutto quello nella giungla, qualcuno mi sa spiegare qualcosa entrando un pò nei particolari?

Le corse, le flessioni...? Quante ne servono e in quanto tempo?

Ho letto delle marcia del fan e degli zaini con 25 chili.

Ho sentito che vanno anche nel deserto, ma mcnab non mi sembra lo spieghi.

Mi ha colpito l'evasione e la fuga finale con l'interrogatorio.

In conclusione vorrei avere delle info sulla giungla,sul deserto e se qualcuno sa qualcosa dell'interrogatorio,da quanto ho capito di mettono in posizione di stress e tu devi resistere,per quanto?

Grazie a tutti.

2 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 5
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao.

    Il mio autore preferito!

    L'interrogatorio e le posizioni di stress non hanno un tempo limite, infatti Mcnab racconta che non era sicuro fosse finito quando l'istruttore dice che la prova era terminata, nota la fascia al braccio e capisce.

    Le posizioni sono molte, mani contro il muro e piedi a una notevole distanza, seduto a gambe incrociate con la schiena ben dritta e le mani dietro la schiena sembra semplice ma non lo è, inoltre era in mutande quindi calcola il freddo oppure il caldo, la selezione, come avrai letto si svolge con qualsiasi condizione meteo. Poi calcola che era all'oscuro di tutto ciò che avveniva, dato che era sempre bendato.

    Di corse si ammazzano, solo la marcia del fan è una prova suicida.

    Flessioni, addominali ecc si fanno ma come avrai capito i soldati SAS non devono essere dei superpalestrati, ma devono essere in grado di compiere marcie molto lunghe e di portare zaini molto pesanti e ingombranti. Gli zaini arrivano più o meno a 25 kg, ma calcola tutto il resto, cinturone tattico, arma ecc...si arriva anche a 95!

    Devono avere una resistenza tale da reggere un peso esagerato e riuscire, nello stesso tempo a correre senza stancarsi dopo 10 metri.

    Ma sopratutto devono essere addestrati di cervello.

    Sulla giungla racconta molto per molte pagine. Parla della costruzione dei ripari, di come capire se un animale, vegetale ecc sia commestibile: si strofina su un braccio sulla faccia sul palato e sulla lingua (a distanza di tempo) e se non ci si ritrova pieni di irritazioni si può mangiare. Dice che, nonostante il caldo è necessario avere maniche e pantaloni lunghi, altrimenti ti ritrovi con delle braccia e gambe piene di punture di insetto, e già pungono con le maniche lunghe.

    Parla molto del cambio di abiti, ovvero avere sempre una tuta completa asciutta e al riparo, perchè a causa dell'eccessiva umidità ti ritrovi sempre con il sedere nell'acqua.

    Descrive la vegetazione, l'incredibile difficlta di avanzare a causa dei cespugli che si impigliano agli abiti ecc... l'importanza di avere sempre un macete a portata di mano per difesa per farsi strada o come utensile.

    Bisogna sempre tenere addosso il cinturone tattico, che pesa parecchio ed è una tortura.

    Riguardo al deserto ti consiglio di leggere Pattuglia Bravo Two Zero sempre di Mcnab, con ambientazione il deserto iracheno.

    Nel deserto per esempio, il rumore si propaga molto meglio che in altri posti e per comunicare con un tuo compagnio devi legarti uno spago al polso, sia tu che lui, se c'è pericolo tiri lo spago, risultato nessun rumore e comunicazione a segnali.

    Avere sempre la borraccia piena.

    La navigazione nel deserto, visto che non ci sono punti di riferimento a ogni passo, è solo bussola, mappa e sole o stelle. Sopratutto nel deserto se si guarda la zona di notte appare in un modo ma di giorno è facile scoprire che è tutta un altra cosa, o magari di notte non ti sei accorto di esserti accampato a uno sputo di distanza dalle mitragliatrici nemiche.

    Nel desrto di giorno si crepa di caldo e di notte si gela quindi durante le ore notturne è importante trovarsi vicini perchè il calore corporeo passa da un corpo all'altro.

    Spiega che il corpo umano è omeotermico, cioè mantiene la temperatura interna indipendentemente da quella esterna, è essenziale tenere sotto controllo la propria temperatura, per esempio: hai la testa leggera? sei al primo grado di ipotermia, devi immediatamente scaldarti è visto che non puoi accendere un bel fuocherello, dice che il modo migliore è infilarsi nel sacco a pelo con una persona la cui temperatua corporea è ancora normale.

    Essenziale è controllare il proprio stato di disidratazione e il modo migliore per farlo è controllare l'urina, se viene fuori una roba molto gialla e molto puzzolente sono guai, bisogna immediatamente reintegrarei liquidi.

    Se ti trovi nella neve, hai sete ma ti stai congelando (come gli è capitato durante la missione narrata in Pattuglia Bravo Two Zero) non devi assolutamente mangiare la neve, ma devi succhiarla. Mangiarla significa peggiorare le cose, perchè ti raffredda dall'interno ed è più importante mantenere caldi gli organi interni che il resto.

    Non bisogna mai lasciare tracce organiche in giro, la si fa in appositi sacchetti che si portano con se.

    Purtroppo non ricordo tutto alla perfezione quindi scusami se ho citato delle cose che magari sapevi benissimo, e ne ho tralasciato altre che invece desideravi sapere, in questo caso dimmelo è cercherò di rimediare andando a vedere direttamente sui libri.

    P.S. Ti consiglio tutti i suoi libri, se ti è piaciuto Azione Immediata non puoi perderti Pattuglia Bravo Twwo Zero che narra la vera e tragica storia di questa pattuglia di SAS, di cui Mcnab fu il capitano e fù catturato dagli Iracheni. Anche i romanzi dedicati a Nick Stone, sono fantastici.

    Si capisce che adoro questo scrittore?

    Buona serata!

  • 1 decennio fa

    Bisogna fare una notte di Bunga Bunga con Berlusconi, passata la quale il nostro valoroso presidente del postribolo ...ooopss consiglio, telefonerà personalmente alla regina elisabetta perorando la tua causa.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.