Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

Mamma ossessionata da un videogame uccide il figlio di 3 mesi ?

La notizia è shockante. Una donna americana di 22 anni, Alexandra V. Tobias, si è dichiarata colpevole di omicidio di secondo grado per aver ucciso suo figlio, di soli 3 mesi. Ha raccontato che era arrabbiata perché il bambino continuava a piangere, disturbandola mentre lei stava giocando a FarmVille.

Per farlo smettere lo ha preso e lo ha scrollato, poi ha fumato una sigaretta per calmarsi, quindi lo ha scrollato di nuovo. Il bambino, ha detto la Tobias, potrebbe aver sbattuto la testa sul computer mentre lo scrollava. La tragedia è avvenuta il 20 gennaio, ma il processo l'ha riportata sotto i riflettori in questi giorni.

Colpa di FarmVille? Di sicuro non in modo diretto: in questo caso come in altri del passato, non si può attribuire la responsabilità di attacchi di violenza a un videogame in quanto tale – tanto più che FarmVille, per chi non lo sapesse, è un gioco di Facebook che simula la vita di campagna, tra coltivazioni e allevamenti di bestiame. Nessuna violenza di alcun genere, la classica accusa rivolta ai videogame.

Il problema, qui, è quello della dipendenza, dell'ossessione che fa emergere o scatena comportamenti malsani: un fenomeno che pare stia assumendo proporzioni sempre più vaste. In questo senso FarmVille, pensato per incollare la gente allo schermo il più a lungo possibile (come tanti videogame simili), può probabilmente generare questo tipo di dipendenza in alcune persone "predisposte", già portatrici di altri problemi psicologici.

La cronaca riporta spesso casi diversi nella meccanica, ma analoghi nella matrice. Tra i più noti: il ventenne francese che ha accoltellato un rivale che lo aveva battuto in un gioco online, il giocatore cinese che è stato condannato all'ergastolo per aver ucciso un amico che gli aveva venduto su eBay una spada virtuale, il quattordicenne russo che ha ammazzato il padre a colpi di martello solo perché gli aveva sequestrato la tastiera per impedirgli di giocare.

Anche in Italia non ci siamo fatti mancare storie preoccupanti, come quella del sedicenne ligure ricoverato a forza per la dipendenza da PC, dopo aver riscontrato in lui il pericolo di comportamenti violenti.

Fonte:

Yahoo! - pagina principale

Che ne pensate ?

Buona Notte a tutti !

Jor El.

Aggiornamento:

@@ Franco Rossi o Max Mar

Poi ci spieghi perché con il nome M. M.

NON esiste nessun testimone di Geova nella congregazione che dici di appartenere.

(quello che tu invece affermi)

Ciao ciao. :-)

Aggiornamento 2:

@@ Max Mar

Ciò che dici sembra più un film di 007.

Okay,

allora "aggiungi" alla tua risposta

le "iniziali" di CHI ha chiesto di te,

(la persona che me l'ha riferito)

specificando anche se è uomo o donna.

Intanto vado a nanna.

Ciao Ciao.

Aggiornamento 3:

@@ Max Mar

1) Mi chiamo Daniele ("non" Davide)

2) NON ho chiesto io di te personalmente

ma qualcuno l'ha fatto per me.

Invece di "girarci" intorno con 1000 menzogne,

ATTENDO ancora:

- le INIZIALI di chi ha chiesto di te

(le iniziali della persona che ha chiesto del tuo nome per me).

Sono passate circa 15 ore

da quando ho fatto la domanda,

perché ci metti tanto ?

7 risposte

Classificazione
  •  
    Lv 7
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Evidentemente la donna aveva seri problemi mentali..facebook c'entra poco.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Secondo me non è vero, sono articoli fittizzi, e farlocchi, e non mi stupirei se servissero a fare publicita' a farmville...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    adesso ho un buon motivo per giocare a farmville

  • Ebby
    Lv 4
    1 decennio fa

    Bah..che dire..davanti a certi casi umani, non c'è nulla da dire..non ci sono davvero parole..

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    ma ke centra mo nn voldì ke se la gente è pazza fevono toje fv

    ma se annassero a curà

  • 1 decennio fa

    Non ho mai giocato a questo tipo di giochi. Comunque lo trovo semplicemente aberrante uccidere il proprio figlio perchè si è disturbati mentre si sta "costruendo" la propria fattoria virtuale...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Sono i misteri della mente umana.

    Figurati che in questo sito fino a poco tempo fa veniva un certo " AMICO DI GEOVA" che si dava arie di mistico e di Testimone di Geova credente ed osservante, fin quanto non fu scoperto e sbugiardato dagli stessi testimoni di Geova che gli tesero un tranello nel quale lui cascò come una pera secca.

    Ebbene questo " AMICO DI GEOVA" cosa fa? Invece di ritirarsi perchè era stato scoperto come troll e come impostore è rimasto nel sito per tre mesi offendendo continuamente, prendendo in giro e bestemmiando il nome di Geova.

    Ora pare che sia tornato sotto falso nome, ma nuovamente si finge un T. di Geova.

    Questo per dirti che la mente umana così è : incontrollabile ed indecifrabile.

    Speriamo solo che questo ex " AMICO DI GEOVA" non diventi anche violento o dovremo far intervenire la forza pubblica.

    Ciao.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.