Cosa significa anoressia?

E quando si può definire anoressica una persona ?

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Il termine anoressia letteralmente significa “perdita di appetito” ma il significato di questo malessere va sicuramente oltre quello di una semplice inappetenza generando una vera e propria repulsione ossessiva nei confronti del cibo. Una persona è definita anoressica quando il peso corporeo scende sotto l’85% del peso previsto in base all’età, al sesso e all’altezza del soggetto. Chi soffre di anoressia ha un’immagine distorta del proprio corpo che percepisce costantemente in condizioni di sovrappeso, quasi come fosse un nemico da combattere e da tenere sempre sotto controllo, ed è dominato da un’intensa paura di ingrassare, anche in presenza di un evidente sottopeso

  • 1 decennio fa

    una ragazza/o si può definire anoressica/o quando si sente troppo grassa, anche quando invece è pelle-ossa!

  • 1 decennio fa

    L'anoressia in generale è il totale rifiuto del cibo, in qualsiasi forma esso sia. Si possono definire svariati tipi di anoressica, da quella che mangia pochissimo o non mangia, a quella che fa estenuante esercizio fisico per perdere peso che pensa di aver preso con diete da incubo.

    In genere l'anoressica è estremamente magra, uno scheletro nei casi più eccessivi, ma in generale è una ragazza che è palesemente troppo magra, e che fa di tutto per non mangiare.

    Di solito queste persone rifiutano di mangiare e cercano in ogni modo di evitare situazioni in cui gli altri mangiano, quindi pranzi, cene, merende, caffè, anche un semplice gelato o una bibita.

    Non so a cosa ti serva ma in teoria più o meno è così.

  • 1 decennio fa

    L'anoressia è la mancanza o riduzione volontaria dell'appetito. Può condurre alla morte se persiste.

    Si tratta di un sintomo che accompagna numerose e distinte malattie, ed è dovuto a diverse cause.

    L'anoressia diventa una vera e propria malattia quando essa è disturbo psichico primitivo. In questo caso è meglio parlare di anoressia nervosa. Esiste anche la pseudoanoressia: una persona mangia di nascosto, e in pubblico asserisce di non avere mai fame.

    Fonte/i: wikipedia
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    quando non riesce a mangiare niente,è un problema psicologico

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.